Link sponsorizzati

Aspettativa

Aspettativa

Messaggioda gelmetti sauro » sab gen 22, 2011 7:14 pm

Scusate se ancora approfitto di questo utilissimo forum ma avrei il seguente quesito da fare. Premetto che sono in servizio dal 13.04.1977, attualmente con il grado di Ispettore Capo della Polizia di Stato. Sono nato il 21.06.1958. Ho una causa di servizio per " Artrosi Cervicale (in atto: spondilo unco artrosi con discopatia C4/C5) tabella B misura massima, riconosciuta e per la quale mi è stato erogato un equo indennizzo. Al momento sono in attesa di conoscere le determinazioni del Comitato di verifica per le malattie "duodenite Peptica" considerata 7^ categoria e " Ipertensione Arteriosa" aggravata da "Retinopatia Ipertensiva di primo grado" considerata 8^ categoria che cumulate mi avrebbero portato alla 6^(Dal febbraio del 2009). Naturalmente non ho molte speranze che queste ultime due malattie mi vengano riconosciute come causa di servizio. Nel caso di aspettativa per malattia per le predette patologie, considerando che l'artrosi cervicale, come già detto, mi è stata riconosciuta, producendo la relativa certificazione per" Ipertensione e artrosi" potrei arrivare a a fruire di 18 mesi di aspettativa senza rischiare la decurtazione dello stipendio dal 13° mese ? In ogni caso posso percorrere la via della riforma ?
Ringrazio anticipatamente tutti coloro che mi vorranno dare dei validi consigli.


Link sponsorizzati
gelmetti sauro
 

Link sponsorizzati
  • Condividi su
  •   Vuoi avere più possibilità di risposta? Condividi questa pagina!
      

Re: Aspettativa

Messaggioda albertotre » gio feb 17, 2011 4:26 pm

Ciao sono un tuo collega, anch'io arruolato nel 77, ho letto il tuo post, io ti dico che è meglio arrivare a 30 mesi nel quinquennio di aspettativa, così di mettono in congeto per aver superato il limite massimo di aspettativa. Nota bene, che le aspettative le puoi fare con qualunque malattia, sia che siano dipendenti da causa di servizio e non.


Link sponsorizzati
albertotre
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 50
Iscritto il: gio feb 17, 2011 4:06 pm

Re: Aspettativa

Messaggioda gelmetti sauro » gio feb 17, 2011 5:50 pm

Caro collega ti ringrazio per la risposta ma, se oltrepasso i 12 mesi per patologie non causa di servizio, non ti decurtano lo stipendio? Io, con famiglia e a monoreddito, non posso permettermelo.


Link sponsorizzati
gelmetti sauro
 

Re: Aspettativa

Messaggioda albertotre » gio feb 17, 2011 7:25 pm

niente affatto, la decurtazione avviene per l'aspettativa per malattia continuativa fino al 18 mese.Si intende continuativa anche più periodi, purchè non superi tre mesi di lavoro tra l'uno e l'altro periodo. Ma io intendevo anche altre malattie ,esempio; prendo 30 giorni per mal di testa nel mese di giugno 2006, poi a gennaio 2007, mi faccio male cadendo dentro casa e mi danno 90 giorni dopo di che, in servizio faccio un incidente e mi fratturo una gamba, e per questo mi danno totali 200 giorni, nel 2008 mi viene una cardiopatia e mi danno 150, e cosi via fino a raggiungere 2 anni e mezzo nell'arco di cinque anni, possono essere cause di servizio oppure no.
Se ti vai a vedere il DPR 3/1957 art. 69 e 70 e Dpr.686 /57 di attuazione art.47 [/color]ti renderai conto che ci sono 3 tipi di aspettativa che sarebbe: 1) masimo 18 mesi di malattia come sopra; 2 18 mesi per motivi di famiglia, più periodi, purchè tra l'uno e l'altro periodo nonsuperi 6 mesi; 3 La durata complessiva dell'aspettativa per motivi di famiglia e per infermità non può superare in ogni caso due anni e mezzo in un quinquennio. a questo punto è l'amministrazione che ti butta fuori pwer aver superato il limite in pratica ti congeda e tu dei in pensione. Bada bene non è riforma. ciao e auguri fatti un pò i conti da adesso e a ritroso fino a 5 anni e vedi quanta aspettativa hai fatto. Bada bene che nel calcolo non vengono calcolati i cong. str. ricoveri in luogo di cura. :D


Link sponsorizzati
albertotre
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 50
Iscritto il: gio feb 17, 2011 4:06 pm

Re: Aspettativa

Messaggioda vincent62 » lun feb 21, 2011 11:27 am

per Albertotre

Ma i giorni a disposizione della c.m.o., si calcolano ai fini del raggiungimento massimo dell'aspettativa in un quinquennio?
Ho già posto questa domanda, ma non ho ricevuto una risposta certa. Grazie


Link sponsorizzati
vincent62
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 191
Iscritto il: mar gen 25, 2011 12:15 pm

Re: Aspettativa

Messaggioda maximo » lun feb 21, 2011 1:10 pm

se hai in corso la domanda di causa di servizio per la patologia per cui sei in aspettativa finche' non ti viene giudicata in negativo non ti tolgono niente , per quanto riguarda i giorni a disposizione della CMO io so che vengono conteggiati come aspettativa anzi ne sono sicuro al 99,9 % .
ciaoooooooooooooooooooooo


Link sponsorizzati
maximo
 

Re: Aspettativa

Messaggioda albertotre » lun feb 21, 2011 2:36 pm

Caro Vincent62, i giorni di aspettativa a "Disposizione della C.M.O." NON SI CALCOLANO, perchè sono equivalenti a come se tu fossi ricoverato e si calcolano sul C.S. Poi per il resto e per qualsiasi malattia o lesioni causa di servizio oppure NO, e motivi di famiglia,purchè siano certificati e superiore a 7 giorni, vanno calcolati 2 anni e mezzo, ovvero 900 giorni più o meno, nel quinquennio. Vedi Legge nr. 3 /1957 art. 68-69-70 e Legge 686 /1957 art. 47 come viene calcolato. Ricordati che queste leggi furono emanate per tutelere il lavoratore al suo posto di lavoro, perciò prima di iniziare il conto dell'aspettativa calcolano il c.s. i ricoveri ecc ecc. Ma a quanto ho capito tu te ne vuoi andare, perciò fai bene i conti, trascorso tale termine è 'amministrazione ch ti da dimissionario, ma prima ti dice se vuoi transitare in altri ruoli dell'amministrazione. e se non accetti e hai gli anni di servizio e di età (53) puoi andare in pensione senza prerdere nulla. al contrario invece te ne andresti con quello che hai maturato. Auguri Vincent62:


Link sponsorizzati
albertotre
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 50
Iscritto il: gio feb 17, 2011 4:06 pm

Re: Aspettativa

Messaggioda luigino2010 » lun feb 21, 2011 6:35 pm

maximo ha scritto:se hai in corso la domanda di causa di servizio per la patologia per cui sei in aspettativa finche' non ti viene giudicata in negativo non ti tolgono niente , per quanto riguarda i giorni a disposizione della CMO io so che vengono conteggiati come aspettativa anzi ne sono sicuro al 99,9 % .
ciaoooooooooooooooooooooo


carissimi amici , i giorni a disposizione della CMO non devono essere conteggiati nell'aspettativa per malattia. fate attenzione se li conteggiano non è regolare.
ciao


Link sponsorizzati
luigino2010
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 564
Iscritto il: ven apr 02, 2010 4:13 pm

Re: Aspettativa

Messaggioda vincent62 » lun feb 21, 2011 11:29 pm

Ti ringrazio Albertotre sei stato abbastanza chiaro però,quello che non mi torna è proprio il discorso sul c.s.,perchè se il congedo straordinario è 45 gg, ed io sono stato a disposizione della c.m.o. 4 mesi, presumo da quello che dici tu, dovrei scalare solo 45 gg,do c.o. il resto è da considerare aspettativa giusto?
Se ho capito bene,per il discorso della decadenza per superamento dei 2,5 nel quinquennio,comunque sia avrei diritto ad una pensione?
Considera che ho 32 anni di servizio. Ti ringrazio veramente di cuore


Link sponsorizzati
vincent62
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 191
Iscritto il: mar gen 25, 2011 12:15 pm

Re: Aspettativa

Messaggioda albertotre » mar feb 22, 2011 9:21 pm

PER VINCENT62 si è così devi togliere il c.s. Però mi sembra strano che si è a disposizione del cmo per 4 mesi. Io so che si sta al massimo 7 -10 giorni tra la scadenza dei giorni di malattia e ritornare in cmo. Per quanto riguarda LA pensione, devi aver raggiunto l'80 % e devi vedere se sei nel misto, contributivo o retributivo, perchè cambia molto. Non ho capito bene se i 32 anni di servizio sono comprensivi dei 5 figurativi oppure no. Be... comunque vada sei in pensione. Auguri.


Link sponsorizzati
albertotre
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 50
Iscritto il: gio feb 17, 2011 4:06 pm

Re: Aspettativa

Messaggioda vincent62 » mar feb 22, 2011 10:27 pm

Caro Albertotre,la situazione è un pò complicata , mi spiego,il mio ufficio di competenza e quindi la c.m.o. di competenza, è diversa dalla c.m.o. di dove sono residente,per cui, quando il medico del corpo mi ha inviato alla c.m.o.,e non potento raggiungere quella competente per questione di salute,mi è stata concessa delega ad andare alla c.m.o. più vicina.Quindi per fare questa operazione ,le varie c.m.o. hanno impiegato 4 mesi.
Mi sono arruolato il 1/10 /1979,compreso ovviamente il corso come allievo guardie di P.S.


Link sponsorizzati
vincent62
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 191
Iscritto il: mar gen 25, 2011 12:15 pm

Re: Aspettativa

Messaggioda albertotre » ven feb 25, 2011 10:08 am

caro Vincent62
la tua situazione è un pò complicata, ma se ho capito bene tra l'una e l'altra CMO sono pasati 4 mesi senza rilasciare nessun giudizio di prognosi, allora i giorni devi considerarli in "ASPETTATIVA SPECIALE" secondo l'ultimo ANQ e D.P.R. 164 del 2002 art.19. questa aspettativa non si calcola ai fini del periodo massimo di 2 anni e mezzo nel quinquiennio.


Link sponsorizzati
albertotre
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 50
Iscritto il: gio feb 17, 2011 4:06 pm

Re: Aspettativa

Messaggioda vincent62 » ven feb 25, 2011 5:45 pm

per Albertotre


Ti ringrazio tanto per la risposta.A questo punto è confermato anche quanto diceva Luigino2010,cioè che i gg. a disposizione della c.m.o.,sono considerati come speciale aspettativa.
Poi volevo dirti che, dopo i 4 mesi, la c.m.o. di competanza mi ha concesso 60 gg.di aspettativa su relazione di quella delegata.
La cosa diciamo'....' bella'',.. è che ho rifatto la stessa procedura,e quindi devo presumere che inizierà un altro' nuovo' pallaggiamento'' tra le varie c.m.o. magari di altri 2-3 mesi. Bah chissà!!!!
Comunque ti ringrazio ancora per avermi chiarito le idee, adesso andrò a cercarmi il D.P.R.164 del 2002 art.19. Ciao a presto


Link sponsorizzati
vincent62
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 191
Iscritto il: mar gen 25, 2011 12:15 pm

Re: Aspettativa

Messaggioda Vinc. » sab apr 13, 2013 10:40 am

Ciao ragazzi, help me please, ho letto sul forum di gente che viene dispensata dopo 18 mesi continuativi di aspettativa senza causa di servizio, il limite per essere dispensati non sono 730gg in un quinquennio, cosa centrano i 18 mesi.
Vi dispiace postarmi notizie in merito, visto che io sono vicino vicino a tale periodo di 18 mesi continuativi e senza causa di servizio.
Vi ringrazio per la vostra disponibilità, e vi auguro un buon fine settimana.


Link sponsorizzati
Vinc.
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 50
Iscritto il: mer mar 20, 2013 3:52 pm

Re: Aspettativa

Messaggioda salvo 63 » sab apr 13, 2013 10:55 am

Caro vinc. per quanto ne so io e se le norme non sono cambiate, I 18 mesi sono riferiti al periodo massimo di aspettativa gg. 548 continuativi.
Mentre 913 gg. è il massimo dell’aspettativa che non si deve superare nel quinquennio.
cordiali saluti salvo 63


Link sponsorizzati
salvo 63
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 559
Iscritto il: sab mag 21, 2011 4:53 pm


Torna a POLIZIA DI STATO






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: FaceBook [Linkcheck] e 18 ospiti




CSS Valido!