Link sponsorizzati

Calcolo Maggiorazioni in relazione all'art 54

Re: Calcolo Maggiorazioni in relazione all'art 54

Messaggioda giovanni53 » mar feb 21, 2017 11:26 am

frankcip ha scritto:Buongiorno, mi sono appena iscritto, saluto tutti i colleghi che danno risposte ai nostri quesiti (gli uffici amministrazione non danno risposte a tante domande) tra pochi giorni lascio il servizio,
si parla dell'art 54, io ho 18 anni di servizio utile al 31 12 95,
però dal foglio consegnatomi dal mio ufficio amministrazione la percentuale a tale data (31/12/95) e del 39,97%,
domanda :
la percentuale del 44% vale solo per i misti o vale anche per i retributivi?
più o meno a quanto ammonterebbe la differenza in soldoni, se mi applicassero anche a me il 44%?

ringrazio anticipatamente tutti coloro che mi daranno risposte


Buongiorno e benvenuto!

il 44% in teoria vale per tutti tra i 15 ed i 20 anni di servizio utile, quindi anche per te...ma non sta li la differenza..sta se influisce o no sulla data in cui applicarlo...
Il calcolo delle quote di pensione prevede 2 anzianità raggiunte in 2 date fissate dalla legge, in pratica per i misti il 31/12/92 ed il 31/12/95....invece per i retributivi il 31/12/92 ed il 31/12/97.
Tu hai 14anni e 8mesi (32,27%) al 92 e 20anni e 6mesi (45,13%) al 97 ....se anche ti dessero il 44% dai 15 ai 20 cioè nel 93,94,95,96 non te ne fai nulla...sempre a 45,13% arriveresti poi al 31/12/97
Quindi il tuo calcolo sarà
ultima retribuzione x coeff 1992 cioè 0,3227 = quota A
media retribuzioni x coeff 1997-1992 cioè 0,4513 - 0,3227 = 0,1286 = quota B
spero di essere riuscito a spiegarmi

per curiosità..ho visto che ti hanno applicato diverse aliquote tipo il 2,2% fino al 20° anno poi il 2,25% dopo il 20°, poi l'1,80% dall'1/1/98 ...un'insalata mista...ma che FFAA sei ??
Ciao.
Avatar utente
giovanni53
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 536
Iscritto il: gio apr 07, 2016 4:33 pm

Link sponsorizzati

Re: Calcolo Maggiorazioni in relazione all'art 54

Messaggioda frankcip » mar feb 21, 2017 11:52 am

caro Giovanni, ti ringrazio per la tua pronta risposta,
la mia Forza armata è l'Esercito,

quindi mi stai dicendo che è un pastrocchio di coefficienti di calcolo dal 97 in poi....

ti chiedo troppo se riusciresti a darmi un idea di pensione che andrei a percepire dal mese di aprile?
stipendio tabellare 1.372,80
retribuzione individuale di anzianità 88,53
ISS 541,29
assegno funzionale 294,25
importo agg. pens. primo maresciallo 264,23
elemento provvisorio retribuzione 14,36
ind. operativa base 343,44
maggiorazione indennità operativa 174,57
missione isaf 6 mesi circa
6 scatti pensionabili
moglie a carico
figlio al 50%

ti ringrazio per il tempo perso per il sottoscritto, però sono convinto che queste mie richieste possano far comodo anche ad altri
frankcip
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 16
Iscritto il: sab set 05, 2015 9:51 am

Re: Calcolo Maggiorazioni in relazione all'art 54

Messaggioda giovanni53 » mer feb 22, 2017 5:17 am

Caro Frankcip
orientativamente la tua P.A.L. sarà sui 37.300€, che vuol dire un netto/mese intorno ai 2.260€ già aggiunte le detrazioni, c'è da sottrarre quei 60-80€ per addizionali IRPEF regionali e comunali.
Saluti ed auguri!!!
Avatar utente
giovanni53
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 536
Iscritto il: gio apr 07, 2016 4:33 pm

Re: Calcolo Maggiorazioni in relazione all'art 54

Messaggioda giovanni53 » mer feb 22, 2017 6:43 am

Frankcip
mi son dimenticato il contributo dei 6 scatti che andando via per anzianità devi pagarli...trattasi di :
3.521,65 x 8,8% = 309,91 : 12 = 25,83€
che ti saranno trattenuti dalla pensione da aprile 2017 sino al mese in cui compirai 60 anni.
Di nuovo saluti.
Avatar utente
giovanni53
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 536
Iscritto il: gio apr 07, 2016 4:33 pm

Re: Calcolo Maggiorazioni in relazione all'art 54

Messaggioda frankcip » mer feb 22, 2017 12:34 pm

Caro Giovanni, ti ringrazio per il tempo perso per il sottoscritto(spero che possa essere utile ad altri)
forse sono duro di comprendonio :-)
non riesco a capire perché al 3112 95 dovremmo avere 44% ed io ho il 39,97
poi mi hai detto che hanno calcolato dei coefficienti diversi :
ricapitolando al 31/12/95 ( 39,97%)
31/12/97 ( 45,13%)
31/12/2010 ( 71,83%)
31/12/2011 ( 73,83%)
questi coefficienti da dove vengono presi?

adesso vorrei delle risposte ad altri dubbi riguardante la deduzione e non dei 6 scatti, in quanto credo che non essendo chiaro al sottoscritto potrebbe essere non chiaro ad altri

(ho chiesto a dei colleghi che sono andati in pensione prima di me e mi hanno detto che il caf gli ha risposto che le somme che paghiamo per il riscatto dei 6 scatti non si deducono, ho letto su altri forum che sti benedetti scatti si possono dedurre sia se paghi in un unica soluzione sia se paghi a rate )

sono andato a leggermi l'art. 4 "D.Lvo 165/1997 maggiorazione della base pensionabile" e dice testualmente comma 2 " gli aumenti periodici di cui al comma 1 sono, altresì, attribuiti al personale che cessa dal servizio a domanda previo pagamento della restante CONTRIBUZIONE PREVIDENZIALE"
Sono andato a leggermi ciò che si può dedurre dal 730 e risulta che gli oneri deducibili sono :
Si possono dedurre dal reddito imponibile Irpef, quali oneri deducibili
- gli oneri dei CONTRIBUTI PREVIDENZIALI e ASSISTENZIALI

quindi presumo in base a quello che ho compreso che i 6 scatti si possono dedurre.

appena mi incontro con il mio commercialista proverò a chiederglielo e la risposta prontamente la inserirò nel forum

ringrazio e mi scuso se mi sono dilungato

Francesco
frankcip
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 16
Iscritto il: sab set 05, 2015 9:51 am

Re: Calcolo Maggiorazioni in relazione all'art 54

Messaggioda giovanni53 » mer feb 22, 2017 5:31 pm

Ma quante cose vuoi sapere così tutte insieme eh.....
scherzo :)))
allora per i coefficienti d'anzianità per l'Esercito cerca su google la circolare INPDAP n. 19 del 18-09-2009 ...te ne incollo una parte......
Il computo dell’aliquota di pensione spettante al personale militare è disciplinato dall’art. 54 del Testo unico secondo cui la pensione spettante al militare che abbia maturato almeno 15 anni e non più di 20 anni di servizio utile è pari al 44 per cento della base pensionabile, aumentata per gli ufficiali di 1,80 per cento per ogni anno di servizio utile oltre il ventesimo; per i Sottufficiali la percentuale di aumento, invece, era del 2,25 per cento fino al 31 dicembre 1997.
Per effetto dell’innalzamento dei limiti di età a 60 anni (articolo 2, comma 1 Dlgs n. 165/1997) e della riduzione dell’aliquota annua di rendimento prevista dall’articolo 17, comma 1, della legge n.724/1994 in combinato disposto con l’articolo 2, comma 19 della legge n. 335/1995 e fatto salvo quanto previsto dall’articolo 59, comma 1, della legge n.449/1997, gli anni utili necessari per conseguire la massima anzianità contributiva e ottenere, di conseguenza, l’applicazione dell’aliquota massima di pensione (80 per cento della base pensionabile), sono rideterminati in funzione dell’anzianità posseduta al 31 dicembre 1997 sommando l’aliquota del 1,8% per ogni anno successivo a tale data..................

frankcip ha scritto:Caro Giovanni, ti ringrazio per il tempo perso per il sottoscritto(spero che possa essere utile ad altri)
forse sono duro di comprendonio :-)
non riesco a capire perché al 3112 95 dovremmo avere 44% ed io ho il 39,97 perchè non è stato applicato l'art. 54 ma ripeto che a te non importa che % ti danno al 95 perchè i calcoli delle tue quote di pensione sono al 92 dove hai 14A 8M ed al 97 dove hai 20A 6M ...il calcolo al 1995 è solo per i MISTI !!
poi mi hai detto che hanno calcolato dei coefficienti diversi :
ricapitolando al 31/12/95 ( 39,97%)
31/12/97 ( 45,13%)
31/12/2010 ( 71,83%)
31/12/2011 ( 73,83%)
questi coefficienti da dove vengono presi?
per i primi 20 anni ogni anno vale 2,2%, anche se non c'è sulla circolare, EI e CC applicano il coeff adatto al fine di avere dopo 20 anni il 44% (44 : 20 = 2,2)
.quindi il calcolo al 31/12/92 dove hai 14A 8M è :
(2,2 x 14) + (2,2 x 8/12) = 30,8 + 1,47 = 32,27%
poi il calcolo al 31/12/95 dove hai 18A 2M è :
(2,2 x 18) + (2,2 x 2/12) = 39,6 + 0,37 = 39,97%
come da circolare dal 21° anno il coeff è 2,25% ma solo fino al 31/12/97 poi scende a 1,8%...quindi
il calcolo al 31/12/97 dove hai 20A 6M è :
(2,2 x 20) + (2,25 x 6/12) = 44 + 1,13 = 45,13%
per finire con 31/12/2011 dove hai 36A 4M
(2,2 x 20) + (2,25 x 1) + (1,8 x 15) + (1,8 x 4/12) = 44 + 2,25 + 27 + 0,6 = 73,85%

adesso vorrei delle risposte ad altri dubbi riguardante la deduzione e non dei 6 scatti, in quanto credo che non essendo chiaro al sottoscritto potrebbe essere non chiaro ad altri
(ho chiesto a dei colleghi che sono andati in pensione prima di me e mi hanno detto che il caf gli ha risposto che le somme che paghiamo per il riscatto dei 6 scatti non si deducono, ho letto su altri forum che sti benedetti scatti si possono dedurre (?????) sia se paghi in un unica soluzione sia se paghi a rate ) mai sentito che si paghino in unica soluzione, credo che sai confondendo la contribuzione restante da versare perchè vai via prima del limite d'età con i riscatti di servizi comunque prestati oppure ai fini del TFS, pre-ruolo ecc.questi si puoi scegliere come pagarli e sono deducibili

sono andato a leggermi l'art. 4 "D.Lvo 165/1997 maggiorazione della base pensionabile" e dice testualmente comma 2 " gli aumenti periodici di cui al comma 1 sono, altresì, attribuiti al personale che cessa dal servizio a domanda previo pagamento della restante CONTRIBUZIONE PREVIDENZIALE" ovvero l'8,8% a carico del lavoratore che sommato al 24,2% che versa l'azienda fa 33%...e non ho mai sentito che il lavoratore possa dedurre questi contributi pensionistici ma non si finisce mai d'imparare..chissà.
Sono andato a leggermi ciò che si può dedurre dal 730 e risulta che gli oneri deducibili sono :
Si possono dedurre dal reddito imponibile Irpef, quali oneri deducibili
- gli oneri dei CONTRIBUTI PREVIDENZIALI e ASSISTENZIALI
quindi presumo in base a quello che ho compreso che i 6 scatti si possono dedurre.
appena mi incontro con il mio commercialista proverò a chiederglielo e la risposta prontamente la inserirò nel forum
ringrazio e mi scuso se mi sono dilungato
Francesco

Grazie a te..con la nebbia che c'è non sapevo proprio che fare ahahah
ciaooo
facci sapere grz
Avatar utente
giovanni53
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 536
Iscritto il: gio apr 07, 2016 4:33 pm

Re: Calcolo Maggiorazioni in relazione all'art 54

Messaggioda frankcip » gio feb 23, 2017 9:39 am

Ciao Giovanni,
ti ringrazio adesso ho meno dubbi riguardante il calcolo dei coefficienti.

ritornando al discorso della deducibilità dei 6 scatti, ho letto in altri forum che si potevano dedurre, se poi i colleghi intendevano qualsiasi altro tipo di riscatto non era chiaro.
cmq come ho detto appena incontro il commercialista informerò il forum su ciò che mi ha detto e le normative.

di nuovo grazie a te e ad altri che ci tolgono un po' di "nebbia".

saluto tutti
Francesco
frankcip
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 16
Iscritto il: sab set 05, 2015 9:51 am

Re: Calcolo Maggiorazioni in relazione all'art 54

 

Precedente

Torna a MARESCIALLI






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

CSS Valido!