Link sponsorizzati

Trasferimento militare

Moderatore: Avv. Giorgio Carta

Regole del forum
Questo servizio è gratuito ed i quesiti rivolti all'avvocato Giorgio Carta saranno evasi compatibilmente con i suoi impegni professionali. Riceveranno risposta solo i quesiti pubblicati nell’area pubblica, a beneficio di tutti i frequentatori del forum. Nel caso si intenda ricevere una consulenza riservata e personalizzata , l’avvocato Carta è reperibile ai recapiti indicati sul sito www.studiolegalecarta.com, ma la prestazione professionale è soggetta alle vigenti tariffe professionali.

Trasferimento militare

Messaggioda carmelo » dom ott 04, 2009 12:35 am

Salve, vorrei avere un informazione, più che altro come dovrei comportarmi. Il mio Comando a mia insaputa, cosa che ho scoperto per caso, ha inviato al Ministero una proposta di cambio posto tabellare nominativo con altro sottufficiale dello stesso Comando al fine di ottimizzare il servizio ect ect.. Praticamente se ciò va in porto dal posto di responsabilità che attualmente occupo e per questo percepisco l'idennità di comando andrei ad occupare nello stesso Comando presso un altro ufficio un posto di addetto.Come posso oppormi se ciò è possibile, mi hanno detto che possono farlo perchè il è un potere dicrezionale del Comando.A seguito di ciò posso chiedere i motivi nello specifico rispetto alla motivazione generica del messaggio inviato al ministero? La ringrazio anticipatamente.
Avatar utente
carmelo
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 8
Iscritto il: sab giu 28, 2008 9:23 pm

Link sponsorizzati

Re: Trasferimento militare

Messaggioda Avv. Giorgio Carta » dom ott 04, 2009 8:04 am

Le confermo che, in linea di massima, tanto il trasferimento quanto il cambio di incarico ono atti discrezionali e, quindi, insindacabili.
Ovviamente, i predetti provvedimenti non devono realzzare un manifesto e netto demansionamento, che è molto di più che la semplice perdità di un'indennità di funzione.

Riguardo alla motivazione, se questa non è contenuta nel provvedimento che dispone il cambio di incarico, può essere ricavata dagli atti presupposti (che lei potrebbe acquisire con un'istanza di accesso).

Saluti,

Avv. Giorgio Carta
Immagine


giorgiocarta@studiolegalecarta.com
Avatar utente
Avv. Giorgio Carta
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 1738
Iscritto il: ven apr 03, 2009 9:14 am

Re: Trasferimento militare

Messaggioda carmelo » gio ott 08, 2009 12:48 am

Gentile Avvocato, il mio grado è Primo Maresciallo (30 anni effettivi di servizio). E' arrivato il traferimento su proposta del Comando! Mi hanno collocato in un altro uffico in qualità di ADDETTO.Il nuovo posto tabellare è da Maresciallo. Il Responsabile dell'Unità è un Primo Maresciallo più anziano di tre mesi. Nel frattempo ho chiesto di conferire con il mio Comandante per conoscere le motivazioni del cambio di posto tabellare. Scusi la mia domanda, come faccio a dimostrare un ipotetico demansionamento e/o dequalificazione? In questo caso posso fare qualche cosa o mi devo rassegnare? Da notizie ufficiose la motivazione si basano su alcune banalità del tipo: incapacità di gestire il proprio personale, dovuto al fatto che alcuni miei inferiori (militari di truppa in servizio permanente tra i 10 e 15 anni di servizio,età media 32 anni) sono stati ripresi direttamente dal Generale Comandante con barba lunga (in disordine nella persona). Io ho sempre invitato il Personale dipendente ad essere in ordine nella persona e nella divisa, in alcuni casi ho fatto dei richiami verbali e scritti ed in altri ho fatto rapporto disciplinare; purtroppo non ho avuto dei buoni risultati in quanto questi ragazzi hanno una mentalità diversa rispetto allo scrivente nella loro età. Che Dovevo fare? Dovevo frustarli? Mi scusi Gentile Avvocato per il mio sfogo. La saluto e la ringrazio anticipatamente per la sua futura risposta.
Avatar utente
carmelo
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 8
Iscritto il: sab giu 28, 2008 9:23 pm

Re: Trasferimento militare

Messaggioda Avv. Giorgio Carta » gio ott 08, 2009 1:33 am

Caro maresciallo, comprenderà bene che per nonparlare a vanvera e poterle dare un consiglio sensato dovrei esaminare la sua situazione nel dettaglio, col supporto di documenti. Qui posso dare solo indicazioni di massima.
Comunque, apparentemente potrebbe avere ragione, ma le consiglio di approfondire la questione con un avvocato competente in materia.

Saluti,

Giorgio Carta
Immagine


giorgiocarta@studiolegalecarta.com
Avatar utente
Avv. Giorgio Carta
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 1738
Iscritto il: ven apr 03, 2009 9:14 am

Re: Trasferimento militare

 


Torna a L'AVVOCATO RISPONDE






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

CSS Valido!

cron