Link sponsorizzati

Questa maledetta decurtazione stipendiale...

Moderatore: Avv. Giorgio Carta

Regole del forum
Questo servizio è gratuito ed i quesiti rivolti all'avvocato Giorgio Carta saranno evasi compatibilmente con i suoi impegni professionali. Riceveranno risposta solo i quesiti pubblicati nell’area pubblica, a beneficio di tutti i frequentatori del forum. Nel caso si intenda ricevere una consulenza riservata e personalizzata , l’avvocato Carta è reperibile ai recapiti indicati sul sito www.studiolegalecarta.com, ma la prestazione professionale è soggetta alle vigenti tariffe professionali.

Questa maledetta decurtazione stipendiale...

Messaggioda ciccio2017 » gio feb 16, 2017 11:20 pm

Buonasera avvocato,
giuro che sto provando da stamattina a cercare riferimenti normativi per la decurtazione stipendiale dopo un lungo periodo di aspettativa.
In particolare, il mio dubbio è sulla decurtazione del 50 per cento che avviene dopo 12 mesi dall'inizio della... e quì casca l'asino... non trovo alcun riferimento normativo che dica se è dall'inizio della convalescenza o dall'aspettativa.
Ovviamente nel forum ho trovato numerose notizie contrastanti, per la maggioranza si propende sui 12 mesi dall'inizio dell'aspettativa. Però, visto che mi riguarda in prima persona, e visto che in ballo ci sono non pochi euro (visti i 45 giorni di differenza), vorrei leggerlo su qualcosa di ufficiale.
Chi, meglio di lei, può aiutarmi in tale ricerca.

Grazie in anticipo
ciccio2017
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 22
Iscritto il: mer gen 25, 2017 9:40 pm

Link sponsorizzati

Re: Questa maledetta decurtazione stipendiale...

Messaggioda angri62 » sab feb 18, 2017 7:02 pm

ciccio2017 ha scritto:Buonasera avvocato,
giuro che sto provando da stamattina a cercare riferimenti normativi per la decurtazione stipendiale dopo un lungo periodo di aspettativa.
In particolare, il mio dubbio è sulla decurtazione del 50 per cento che avviene dopo 12 mesi dall'inizio della... e quì casca l'asino... non trovo alcun riferimento normativo che dica se è dall'inizio della convalescenza o dall'aspettativa.
Ovviamente nel forum ho trovato numerose notizie contrastanti, per la maggioranza si propende sui 12 mesi dall'inizio dell'aspettativa. Però, visto che mi riguarda in prima persona, e visto che in ballo ci sono non pochi euro (visti i 45 giorni di differenza), vorrei leggerlo su qualcosa di ufficiale.
Chi, meglio di lei, può aiutarmi in tale ricerca.

Grazie in anticipo

===in aspettativa si viene collocati dopo aver fruito di tutte le licenze, dopo i trascorsi 365 giorni di aspettativa si và in decurtazione.
Avatar utente
angri62
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 5421
Iscritto il: lun apr 23, 2012 9:28 am

Re: Questa maledetta decurtazione stipendiale...

Messaggioda christian71 » sab feb 18, 2017 7:27 pm

In attesa dell'intervento dell'avvocato, prova a leggere l'art.26 della legge n. 187/1976

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/st ... originario

Titolo IV
TRATTAMENTO GIURIDICO ED ECONOMICO NEI CASI DI ASSENZA DAL SERVIZIO
PER INFERMITA' NON DIPENDENTE DA CAUSA DI SERVIZIO.

Art. 26.
Trattamento durante l'aspettativa

Durante l'aspettativa per infermita' non dipendente da causa di
servizio, agli ufficiali e ai sottufficiali in servizio permanente
dell'Esercito, della Marina, dell'Aeronautica e dei Corpi di polizia,
ai vicebrigadieri ed ai militari di truppa in servizio continuativo
dell'Arma dei carabinieri e dei predetti Corpi di polizia nonche' ai
cappellani militari in servizio permanente competono, salvo quanto
previsto al precedente articolo 16, lo stipendio e gli altri assegni
di carattere fisso e continuativo per intero per i primi dodici mesi
e ridotti alla meta' per i successivi sei mesi, fermi restando il
diritto agli interi assegni per carichi di famiglia e la durata dei
successivi periodi, durante i quali nessun assegno e' dovuto.
Agli effetti del trattamento previsto dal precedente comma, due
periodi di aspettativa per infermita' si sommano quando tra essi non
intercorre un periodo di servizio attivo superiore a tre mesi.
Il tempo trascorso in aspettativa per infermita' non comporta
alcuna detrazione di anzianita' ed e' computato per intero ai fini
dell'attribuzione degli aumenti periodici di stipendio, delle classi
e dei livelli dello stipendio e degli altri assegni di carattere
fisso e continuativo.
Le disposizioni di cui ai precedenti commi si applicano anche agli
ufficiali di complemento e della riserva di complemento ed ai
sottufficiali di complemento e della riserva richiamati o trattenuti
in servizio ai sensi della legge 20 dicembre 1973, n. 824,
limitatamente ai periodi massimi di assenza dal servizio per
infermita' non dipendente da causa di servizio, previsti dalle norme
vigenti per le singole categorie di personale.

Saluti
Christian

Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
christian71
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3359
Iscritto il: sab ago 24, 2013 9:23 am

Re: Questa maledetta decurtazione stipendiale...

Messaggioda ciccio2017 » dom feb 19, 2017 11:26 am

Ti ringrazio angri, in realtà io cercavo il riferimento normativo ma grazie ad un utente in un altro topic, l'ho trovato. Si tratta dell' art.26 della legge n. 187/1976.

Grazie per la disponibilità, a questo punto potete anche chiudere il topic.
ciccio2017
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 22
Iscritto il: mer gen 25, 2017 9:40 pm

Re: Questa maledetta decurtazione stipendiale...

Messaggioda ariete17 » dom feb 19, 2017 8:17 pm

angri62 ha scritto:
ciccio2017 ha scritto:Buonasera avvocato,
giuro che sto provando da stamattina a cercare riferimenti normativi per la decurtazione stipendiale dopo un lungo periodo di aspettativa.
In particolare, il mio dubbio è sulla decurtazione del 50 per cento che avviene dopo 12 mesi dall'inizio della... e quì casca l'asino... non trovo alcun riferimento normativo che dica se è dall'inizio della convalescenza o dall'aspettativa.
Ovviamente nel forum ho trovato numerose notizie contrastanti, per la maggioranza si propende sui 12 mesi dall'inizio dell'aspettativa. Però, visto che mi riguarda in prima persona, e visto che in ballo ci sono non pochi euro (visti i 45 giorni di differenza), vorrei leggerlo su qualcosa di ufficiale.
Chi, meglio di lei, può aiutarmi in tale ricerca.

Grazie in anticipo

===in aspettativa si viene collocati dopo aver fruito di tutte le licenze, dopo i trascorsi 365 giorni di aspettativa si và in decurtazione.

più chiaro di così.
"ogni diamante ha molte sfaccettature, ognuna diversa dall'altra.......(cit.mia)"
La vera libertà è poter fare (anche) quello che fa la maggioranza del gregge (cit.mia)
La vera conoscenza è sapere che non ci sono limiti della nostra ignoranza.(cit.mia)
Avatar utente
ariete17
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 847
Iscritto il: mer lug 30, 2014 12:43 pm
Località: prov.BS

Re: Questa maledetta decurtazione stipendiale...

Messaggioda ciccio2017 » lun feb 20, 2017 3:00 pm

ariete17 ha scritto:
angri62 ha scritto:
ciccio2017 ha scritto:Buonasera avvocato,
giuro che sto provando da stamattina a cercare riferimenti normativi per la decurtazione stipendiale dopo un lungo periodo di aspettativa.
In particolare, il mio dubbio è sulla decurtazione del 50 per cento che avviene dopo 12 mesi dall'inizio della... e quì casca l'asino... non trovo alcun riferimento normativo che dica se è dall'inizio della convalescenza o dall'aspettativa.
Ovviamente nel forum ho trovato numerose notizie contrastanti, per la maggioranza si propende sui 12 mesi dall'inizio dell'aspettativa. Però, visto che mi riguarda in prima persona, e visto che in ballo ci sono non pochi euro (visti i 45 giorni di differenza), vorrei leggerlo su qualcosa di ufficiale.
Chi, meglio di lei, può aiutarmi in tale ricerca.

Grazie in anticipo

===in aspettativa si viene collocati dopo aver fruito di tutte le licenze, dopo i trascorsi 365 giorni di aspettativa si và in decurtazione.

più chiaro di così.


ariete, forse non mi sono spiegato, io cercavo il riferimento normativo e grazie a christian l'ho trovato.
Il concetto di angri è chiaro anche se non è corretto nei modi e nei termini poichè vi sono diversi conteggi in base alle varie casistiche ed il termine licenze è troppo generico. Se si risponde al posto di un avvocato si dovrebbe essere più precisi. Cmq non fa niente, ho trovato quel che cercavo e grazie ancora per la disponibilità.
ciccio2017
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 22
Iscritto il: mer gen 25, 2017 9:40 pm

aspettativa a domanda e d'ufficio decurtazione stipendi

Messaggioda albino1960 » mer ago 16, 2017 12:07 am

Buonasera a tutti.
Vorrei porre un quesito che mi riguarda;
in aspettativa a domanda dal 15.07.2015, l' 1.07.2016 la CMO mi dichiara permanentemente non idoneo al servizio in modo parziale, vengo posto in aspettativa d'ufficio alla stessa data in quanto o presentato domanda di causa di servizio, non riconosciuta nell'adunanza del 12.07.2017 quindi circa 23 mesi dopo la mia domanda di aspettativa e 11 mesi di quella d'ufficio.

Premetto che sono ancora in attesa della notifica di rigetto dal Ministero dell'interni.

La mia domanda è, la cosi detta aspettativa speciale per il raggiungimento dei fatidici 24 mesi per cui non sono più ripetibili gli stipendi ha inizio dal 15.7.2015 inizio aspettativa a domanda o dall' 1.7.2016 inizio aspettativa d'ufficio?

Grazie per le cortesi risposte.
albino1960
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 27
Iscritto il: ven gen 22, 2016 8:27 pm

aspettativa a domanda e d'ufficio decurtazione stipendi

 


Torna a L'AVVOCATO RISPONDE






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

CSS Valido!