Link sponsorizzati

pensione privilegiata ordinaria

Moderatore: Avv. Giorgio Carta

Regole del forum
Questo servizio è gratuito ed i quesiti rivolti all'avvocato Giorgio Carta saranno evasi compatibilmente con i suoi impegni professionali. Riceveranno risposta solo i quesiti pubblicati nell’area pubblica, a beneficio di tutti i frequentatori del forum. Nel caso si intenda ricevere una consulenza riservata e personalizzata , l’avvocato Carta è reperibile ai recapiti indicati sul sito www.studiolegalecarta.com, ma la prestazione professionale è soggetta alle vigenti tariffe professionali.

pensione privilegiata ordinaria

Messaggioda joe57 » sab ago 01, 2009 8:02 pm

Esimio Avvocato,
prima di giungere alla domanda motivo della presente mi è doveroso fare una premessa.
Sono un Ispettore C. della Polizia di Stato i.q. andato in pensione in data antecedente all’entrata in vigore del D.P.R. n.461. Precisamente sono stato collocato in congedo assoluto, perché dispensato dal servizio per fisica inabilità, con verbale datato 14/02/2001, dalla C.M.O. di Palermo che mi dichiarava, a decorrere dal 04/01/2001, non idoneo permanentemente al servizio di istituto. L’ascrivibilità complessiva emersa da quel giudizio diagnostico ai fini della pensione privilegiata era stata dell’8^ ctg. massima - Tab. A, con un assegno rinnovabile per 4 anni.
A seguito di invito, in data 23/02/2007, mi ero presentato presso la C.M.O. 2^ Sezione di Palermo, per essere sottoposto alla visita collegiale per la conferma o meno della pensione privilegiata. In quella, mi veniva assegnata, a decorrere dal 04/01/2005, la 7^ ctg. massima - Tab. A e riconosciuto il beneficio a vita.
Nel frattempo, però, la pensione privilegiata mi era stata sospesa e sono ormai trascorsi più di 18 mesi da allora, senza che ne sappia più nulla.
Quanto sopra premesso significando che sia i vari uffici dell’ex Amministrazione di appartenenza che quelli dell’INPDAP, da me interpellati, addebitano il ritardo agli altri compresa la Corte dei Conti e il Comitato di verifica.
Le sarei grato se potesse darmi suggerimenti utili al fine di recuperare il beneficio de quo.
In attesa di un Suo gradito cenno di riscontro, porgo
Cordiali saluti
Giovanni Polizzi
joe57
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 3
Iscritto il: sab ago 01, 2009 7:31 pm

Link sponsorizzati

Re: pensione privilegiata ordinaria

Messaggioda joe57 » mer set 02, 2009 6:44 pm

Esimio Avvocato,
in data 01/08 c.a. Le ho inviato una lettera. Ad oggi è rimasta lettera muta. Le sarei grato se potesse farmi sapere se Le è arrivata. Grazie.
Restando in attesa, colgo l'occasione per porgerLe
Cordiali saluti
Giovanni Polizzi
joe57
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 3
Iscritto il: sab ago 01, 2009 7:31 pm

Re: pensione privilegiata ordinaria

Messaggioda Roberto Mandarino » dom nov 01, 2009 1:35 pm

Se ho ben capito lei ha percepito per suo diritto la pensione privilegiata per una patologia già riconosciuta dipendente da causa di servizio dal Comitato ed ascritta ad ottava categoria per quattro anni dalla Commissione Medica.
Prima della scadenza dei quattro anni lei ha presentato istanza di aggravamento quindi è stato nuovamente chiamato a visita presso la Commissione Medica che per la stessa patologia le ha concesso l'aggravamento a 7^ categoria e le ha anche concesso tale beneficio "a vita".
Se le cose si trovano cosi come credo di aver interpretato, la sua documentazione non si trova presso il Comitato di Verifica perchè tale organo si esprime una sola volta sul riconoscimento della dipendenza da causa di servizio della stessa patologia.
Inoltre avendo lei già riscosso per quattro anni la pensione privilegiata è evidente che il parere favorevole del Comitato era stato già acquisito dal suo ente amministrativo.
Pertanto le cause sono da ricercare altrove, presso le amministrazioni della Polizia o dell'I.N.P.D.A.P..

E' possibile che la sua amministrazione (polizia) attenda la registrazione del suo decreto di pensione privilegiata da parte della Corte dei Conti, in questo caso lei dovrebbe essere in possesso di una comunicazione in tal senso.
Volendo, può recarsi con i dati d'invio, presso l'ufficio della Corte dei Conti preposto e richiederne con sollecito la registrazione.
Comunque non perderà ne arretrati ne interessi legali.

Saluti Roberto

ps:non sono un avvocato
2.9.1963. Fa bene e scordati, fa male e pensaci.
Avatar utente
Roberto Mandarino
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 2074
Iscritto il: gio ott 22, 2009 4:01 pm

Re: pensione privilegiata ordinaria

Messaggioda joe57 » mar nov 03, 2009 11:45 am

Egr. Avv.
ha interpretato esattamente.
Adesso, grazie a lei, ho la conferma di quello che avevo in qualche modo intuito.
La ringrazio immensamente.
Cordiali saluti.
Giovanni Polizzi
joe57
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 3
Iscritto il: sab ago 01, 2009 7:31 pm

Re: pensione privilegiata ordinaria

 


Torna a L'AVVOCATO RISPONDE






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: ALPO, Bing [Bot] e 7 ospiti

CSS Valido!