Link sponsorizzati

malato per l'uso del cellulare

Moderatore: Avv. Giorgio Carta

Regole del forum
Questo servizio è gratuito, quindi le domande che saranno rivolte all'Avv. Carta verranno evase compatibilmente con i suoi impegni professionali. Nel caso desideri approfondire il rapporto professionale, potrai metterti in contatto con l'avvocato ai recapiti che leggerai in calce ad ogni sua risposta.

malato per l'uso del cellulare

Messaggioda pinu » dom mag 07, 2017 2:35 pm

Salve , volevo dei chiarimenti in merito alla sentenza dei tribunali di Ivrea e Firenze in merito all'uso del telefono cellulare.
Io ho lavorato per circa 20 anni alla C.O di Viareggio,attualmente sono in pensione con p.p.o per artrosi.Ma prima del congedo sentivo meno feci gli accertamenti presso ospedale mi certificarono l'ipoacusia bilaterale,feci domanda per riconoscimento per causa di servizio venne riconosciuta dall'ospedale militare e dal comitato di verifica. Con le seguenti.- VISTO.
Infermita' ipoacusia percettiva sulle alte frequenze con voc.5mt bilateralmente ''PUO' riconoscersi dipendente da fatti di servizio. DECRETA infermita' ''Ipoacusia percettiva sulle alte frequenze con voc 5 mt bilateralmente '' sofferta dall'interessato, e' riconosciuta SI dipendente da causa di servizio. E non ascrivibilita a Categoria di cui alle TABELLE A e B del D.P.R. n.834.Visto le sentenze dei tribunali di cui sopra ,volevo intraprendere
azione legale .Chiedo un parere in merito grazie,se intraprendere una azione legale,preciso che nell'anno 2014 a seeguito dell'aggravamento di tutte le malattie mi veniva riconosciuta la ppo per artrosi cervicale ed altro mentre per ipoacusia veniva scritto sul verbale 4 annualita' senza tabella grazie
Pinu


Link sponsorizzati
pinu
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 55
Iscritto il: mar gen 15, 2013 8:22 pm

Link sponsorizzati
  • Condividi su
  •   Vuoi avere più possibilità di risposta? Condividi questa pagina!
      

Re: malato per l'uso del cellulare

Messaggioda Avv. Giorgio Carta » dom mag 14, 2017 5:19 pm

La questione va esaminata da vicino, documenti alla mano.
Ad ogni modo, se la scoperta della malattia è avvenuta negli ultimi dieci anni, può in linea di massima far valere la responsabilità contrattuale dell'Amministrazione, ma previ accertamento di un preciso nesso di causalità tra la patologia ed il servizio svolto.
Se questo non sussiste o non è certificato, la causa è inutile e si perde.
In bocca al lupo,
Avv. Giorgio Carta


Link sponsorizzati
Immagine


giorgiocarta@studiolegalecarta.com
Avatar utente
Avv. Giorgio Carta
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 1714
Iscritto il: ven apr 03, 2009 9:14 am


Torna a L'AVVOCATO RISPONDE






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti




CSS Valido!