Link sponsorizzati

Doppio lavoro....cosa si rischia?

Regole del forum
Questo servizio è gratuito, quindi le domande che saranno rivolte all'Avv. Carta verranno evase compatibilmente con i suoi impegni professionali. Nel caso desideri approfondire il rapporto professionale, potrai metterti in contatto con l'avvocato ai recapiti che leggerai in calce ad ogni sua risposta.

Doppio lavoro....cosa si rischia?

Messaggioda Azzard » ven mag 31, 2013 1:28 pm

Salve avvocato,volevo porle un quesito riguardante i rischi del doppio lavoro. Sono un Vfp4 al terzo anno di contratto, oltre al pubblico impiego lavoro con la ditta di famiglia occupandomi di ordinazioni e di presentare il prodotto ai clienti (una sorta di rappresentante).Premesso che sono a conoscenza dell'incompatibilità tra il pubblico impiego e altre professioni,volevo chiederle:essendo un dipendente pubblico "precario" cosa rischio se vengo scoperto a svolgere il secondo lavoro?C'è il rischio di licenziamento?

PS:Voglio precisarle il fatto che la seconda attività è svolta sempre nei giorni liberi o dopo il normale orario di lavoro e comunque mai venendo meno ai doveri verso l'istituzione.

Grazie anticipatamente.


Link sponsorizzati
Azzard
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mer mag 29, 2013 5:25 pm

Link sponsorizzati
  • Condividi su
  •   Vuoi avere più possibilità di risposta? Condividi questa pagina!
      

Re: Doppio lavoro....cosa si rischia?

Messaggioda Piero » dom giu 02, 2013 11:11 am

In estrema sintesi ed in soldoni: Se ti "beccano" a fare il secondo lavoro verrai perseguito disciplinarmente ed in seguito ti sarà notificata una diffida a non continuare ulteriormente un'attività extra professionale non autorizzata. Soltanto dopo potrà avvenire la decadenza dall'impiego.
Vedi tu se il gioco vale la candela.
Ciao e auguri.


Link sponsorizzati
Piero
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 21
Iscritto il: ven feb 06, 2009 5:38 pm

Re: Doppio lavoro....cosa si rischia?

Messaggioda Barbagianera » dom giu 02, 2013 11:40 am

Azzard ha scritto:Salve avvocato,volevo porle un quesito riguardante i rischi del doppio lavoro. Sono un Vfp4 al terzo anno di contratto, oltre al pubblico impiego lavoro con la ditta di famiglia occupandomi di ordinazioni e di presentare il prodotto ai clienti (una sorta di rappresentante).Premesso che sono a conoscenza dell'incompatibilità tra il pubblico impiego e altre professioni,volevo chiederle:essendo un dipendente pubblico "precario" cosa rischio se vengo scoperto a svolgere il secondo lavoro?C'è il rischio di licenziamento?

PS:Voglio precisarle il fatto che la seconda attività è svolta sempre nei giorni liberi o dopo il normale orario di lavoro e comunque mai venendo meno ai doveri verso l'istituzione.

Grazie anticipatamente.



Ho letto alcune sentenze, in questi ultimi anni, dove si parla di lavoro da parte del pullico dipendente. In sintesi, se il 2° laoro non è svolto in via continuativa, non sucecde nulla, ma il tuo caso non è questo. Quindi, come ha scritto chi mi ha anticipato, devi scegliere, altrimenti saranno c............!


Link sponsorizzati
Barbagianera
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 52
Iscritto il: gio mag 16, 2013 11:33 am

Re: Doppio lavoro....cosa si rischia?

Messaggioda Azzard » lun giu 03, 2013 1:53 pm

Grazie per le risposte :)


Link sponsorizzati
Azzard
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mer mag 29, 2013 5:25 pm

Re: Doppio lavoro....cosa si rischia?

Messaggioda cris17 » mar giu 04, 2013 10:46 pm

che io sappia il secondo lavoro si può tranquillamente fare, purché non tolga tempo al primo....


Link sponsorizzati
Avatar utente
cris17
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 5
Iscritto il: gio mag 30, 2013 4:19 pm

Re: Doppio lavoro....cosa si rischia?

Messaggioda Carminiello » dom giu 09, 2013 9:44 am

cris17 ha scritto:che io sappia il secondo lavoro si può tranquillamente fare, purché non tolga tempo al primo....


No Cris, il secondo lavoro è previsto solo per particolari casi (tipo gli ufficiali medici). Il nostro amico, rischia di essere cacciato, visto che non è nemmeno in SP. In qeusti anni ne ho viste di cotte e di crude a riguardo, basta un semplice esposto anche anonimo da qualcuno che ti vuole "bene" ai CC e sei fatto.


Link sponsorizzati
Carminiello
Affidabile
Affidabile
 
Messaggi: 241
Iscritto il: mer apr 10, 2013 8:58 am
Località: Caserta


Torna a L'AVVOCATO RISPONDE






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: christian71, Google Adsense [Bot] e 5 ospiti




CSS Valido!