Link sponsorizzati

Alloggi Asc

Moderatore: Avv. Giorgio Carta

Regole del forum
Questo servizio è gratuito ed i quesiti rivolti all'avvocato Giorgio Carta saranno evasi compatibilmente con i suoi impegni professionali. Riceveranno risposta solo i quesiti pubblicati nell’area pubblica, a beneficio di tutti i frequentatori del forum. Nel caso si intenda ricevere una consulenza riservata e personalizzata , l’avvocato Carta è reperibile ai recapiti indicati sul sito www.studiolegalecarta.com, ma la prestazione professionale è soggetta alle vigenti tariffe professionali.

Alloggi Asc

Messaggioda pesciolinadellaria » gio giu 29, 2017 10:09 pm

Salve, sono una donna che lavora in marina e che a causa della distanza usufruisce di una stanza in base. Volevo sapere se è legale che l'aiutante della base o il secondo o il primo entrino nella mia stanza (e in quella dei mie colleghi) senza avvisare o senza un reale evento di pericolo.
Mi spiego meglio. Premetto che sn in servizio permanente e che usufruisco di un posto letto in una stanza doppia all'interno della base pagando il canone mensile.
Il comandante della base tramite una CdS ha indetto delle ispezioni periodiche (tutti i giovedì)nella quale l'aiutante controlla l'assetto delle stesse (cioè controllano che sia pulita, in ordine e nn ci siano mobilie o apparecchiature non previste: non è possibile tenere ad esempio nemmeno il ferro da stiro!).
Capita spesso e volentieri che comunque il comandante o chi per esso entri nelle stanze senza avvisare e nei giorni nn previsti dalla cds. La mia domanda è se Sono nellafacoltà di farlo. Io sn una donna e mi capita spesso di lasciare le mie cose sparse per la stanza, onestamente mi sento violata nella mia privacy
pesciolinadellaria
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 1
Iscritto il: gio giu 29, 2017 9:55 pm

Link sponsorizzati

Alloggi Asc

 

Torna a L'AVVOCATO RISPONDE






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti

CSS Valido!