Link sponsorizzati

Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/97

Moderatore: avv. Massimo Vitelli

Regole del forum
Questo servizio è gratuito, quindi le domande che saranno rivolte all'Avv. Vitelli verranno evase compatibilmente con i suoi impegni professionali. Nel caso desideri approfondire il rapporto professionale, potrai metterti in contatto con l'avvocato ai recapiti che leggerai in calce ad ogni sua risposta.

Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/97

Messaggioda avv. Massimo Vitelli » mer giu 21, 2017 1:13 pm

Come noto, con la sentenza n.27/2017 la Corte dei Conti, Sez.Abruzzo, per la seconda volta (dopo la precedente decisione n.28/2012) ha statuito il diritto dei MILITARI RIFORMATI con il sistema MISTO o CONTRIBUTIVO, anche per patologie NON dipendenti da causa di servizio, a conseguire il beneficio del C.d. "moltiplicatore", di cui all'art.3, c.7, d. Lgs. n.165/1997.
Ebbene, anche tale sentenza È ORMAI PASSATA IN GIUDICATO, IN QUANTO NON È STATA APPELLATA DALL'INPS NEI TERMINI DI LEGGE.
Dunque, l'interessato mio assistito, Brig. della GDF, potrá godere in modo permanente dell'emolumento, CHE NON POTRÁ PIÙ ESSERGLI IN ALCUN MODO REVOCATO O MODIFICATO.
Infine, nel concreto, il predetto ricorrente percepirá dall'INPS, che ha giá riliquidato il relativo trattamento di quiescenza in applicazione della menzionata sentenza n.27/2017, tramite la pensione di luglio 2017, un arretrato dal 2013 ammontante ad € 7000 netti circa ed un aumento vitalizio mensile pari ad € 140 circa.
Per la precisione, anche il soggetto da me patrocinato positivamente nell'ambito della pregressa sentenza n.28/2012 è un sottufficiale GDF in congedo.
Si resta ovviamente a disposizione per eventuali chiarimenti (brevi!).
Studio legale: Teramo, via Fonte Regina n° 23
E-mail: massimovitelli@alice.it
Avatar utente
avv. Massimo Vitelli
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 173
Iscritto il: ven apr 07, 2017 12:51 pm

Link sponsorizzati

Re: Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/9

Messaggioda ARIETE60 » mer giu 21, 2017 1:50 pm

Sono stato riformato nel mese dicembre 2015, cmo cecchignola, la mia pensione è stata liquidata con il sistema retributivo, mi spetta il Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/97????
ARIETE60
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 16
Iscritto il: ven gen 15, 2016 2:04 pm

Re: Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/9

Messaggioda ARIETE60 » mer giu 21, 2017 1:51 pm

Sono stato riformato nel mese dicembre 2015, cmo cecchignola, la mia pensione è stata liquidata con il sistema retributivo, mi spetta il Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/97????
ARIETE60
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 16
Iscritto il: ven gen 15, 2016 2:04 pm

Re: Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/9

Messaggioda abbandono » mer giu 21, 2017 2:54 pm

avv. Massimo Vitelli ha scritto:Come noto, con la sentenza n.27/2017 la Corte dei Conti, Sez.Abruzzo, per la seconda volta (dopo la precedente decisione n.28/2012) ha statuito il diritto dei MILITARI RIFORMATI, anche per patologie NON dipendenti da causa di servizio, a conseguire il beneficio del C.d. "moltiplicatore", di cui all'art.3, c.7, d. Lgs. n.165/1997.
Ebbene, anche tale sentenza È ORMAI PASSATA IN GIUDICATO, IN QUANTO NON È STATA APPELLATA DALL'INPS NEI TERMINI DI LEGGE.
Dunque, l'interessato, Brig. della GDF, potrá godere in modo permanente dell'emolumento, CHE NON POTRÁ PIÙ ESSERGLI IN ALCUN MODO REVOCATO O MODIFICATO.
Infine, nel concreto, il predetto ricorrente percepirá dall'INPS, che ha giá riliquidato il relativo trattamento di quiescenza in applicazione della menzionata sentenza n.28/2012, tramite la pensione di luglio 2017, un arretrato dal 2013 ammontante ad € 7000 netti circa ed un aumento vitalizio mensile pari ad € 140 circa.
Si resta ovviamente a disposizione per eventuali chiarimenti (brevi!).


buongiorno,
chiedo scusa ma ho solo bisogno di far chiarezza.
l'articolo in parola, riguarda solo quelli che raggiungo un limite di età pensionabile o anche chi come me, inidoneo permanentemente con solo 29 anni di servizio e 47 anni di età? se rientrassimo tutti, occorrerebbe fare un'istanza ?
grazie mille per la risposta
abbandono
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 18
Iscritto il: sab set 03, 2016 9:29 pm
Località: pescara

Re: Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/9

Messaggioda avv. Massimo Vitelli » mer giu 21, 2017 3:40 pm

ARIETE60 ha scritto:Sono stato riformato nel mese dicembre 2015, cmo cecchignola, la mia pensione è stata liquidata con il sistema retributivo, mi spetta il Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/97????

=======================

No, il beneficio è espressamente correlato solo al sistema misto o contributivo.
Studio legale: Teramo, via Fonte Regina n° 23
E-mail: massimovitelli@alice.it
Avatar utente
avv. Massimo Vitelli
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 173
Iscritto il: ven apr 07, 2017 12:51 pm

Re: Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/9

Messaggioda avv. Massimo Vitelli » mer giu 21, 2017 3:42 pm

ARIETE60 ha scritto:Sono stato riformato nel mese dicembre 2015, cmo cecchignola, la mia pensione è stata liquidata con il sistema retributivo, mi spetta il Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/97????

==============

No, il beneficio è espressamente correlato solo al sistema misto o contributivo.
Studio legale: Teramo, via Fonte Regina n° 23
E-mail: massimovitelli@alice.it
Avatar utente
avv. Massimo Vitelli
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 173
Iscritto il: ven apr 07, 2017 12:51 pm

Re: Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/9

Messaggioda avv. Massimo Vitelli » mer giu 21, 2017 3:51 pm

abbandono ha scritto:
avv. Massimo Vitelli ha scritto:Come noto, con la sentenza n.27/2017 la Corte dei Conti, Sez.Abruzzo, per la seconda volta (dopo la precedente decisione n.28/2012) ha statuito il diritto dei MILITARI RIFORMATI, anche per patologie NON dipendenti da causa di servizio, a conseguire il beneficio del C.d. "moltiplicatore", di cui all'art.3, c.7, d. Lgs. n.165/1997.
Ebbene, anche tale sentenza È ORMAI PASSATA IN GIUDICATO, IN QUANTO NON È STATA APPELLATA DALL'INPS NEI TERMINI DI LEGGE.
Dunque, l'interessato, Brig. della GDF, potrá godere in modo permanente dell'emolumento, CHE NON POTRÁ PIÙ ESSERGLI IN ALCUN MODO REVOCATO O MODIFICATO.
Infine, nel concreto, il predetto ricorrente percepirá dall'INPS, che ha giá riliquidato il relativo trattamento di quiescenza in applicazione della menzionata sentenza n.28/2012, tramite la pensione di luglio 2017, un arretrato dal 2013 ammontante ad € 7000 netti circa ed un aumento vitalizio mensile pari ad € 140 circa.
Si resta ovviamente a disposizione per eventuali chiarimenti (brevi!).


buongiorno,
chiedo scusa ma ho solo bisogno di far chiarezza.
l'articolo in parola, riguarda solo quelli che raggiungo un limite di età pensionabile o anche chi come me, inidoneo permanentemente con solo 29 anni di servizio e 47 anni di età? se rientrassimo tutti, occorrerebbe fare un'istanza ?
grazie mille per la risposta

================
Buongiorno.
La peculiaritá delle sentenze in oggetto è proprio questa, cioè a dire che per I MILITARI RIFORMATI SI PRESCINDE DAL RAGGIUNGIMENTO DEL LIMITE DI ETÀ. Presumo quindi che anche Lei rientri in tali precondizioni. Prima va inviata l'istanza/diffida all'INPS e poi il ricorso alla CDC.
Cordialitá
Studio legale: Teramo, via Fonte Regina n° 23
E-mail: massimovitelli@alice.it
Avatar utente
avv. Massimo Vitelli
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 173
Iscritto il: ven apr 07, 2017 12:51 pm

Re: Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/9

Messaggioda giò61 » mer giu 21, 2017 5:34 pm

Buongiorno Avvocato.

In considerazione che hai svolto servizio nell'Arma mi permetto di eliminare i formalismi e darti del tu.

Congratulazione per l' attività che stati svolgendo e per il tuo contributo essenziale fornito a tutti sul forum
di GrNet.

Ho seguito i tuoi commenti ed interpretazioni in merito al famigerato art. 54 del DPR 1092/73 che hanno
riempito più di 80 pagine del forum.

Sono un Lgt. dei Carabinieri arruolato in data 30.05.82 e riformato in data 28.09.2012. Sistema misto -
pensione di inabilità assoluta e permanente.

Oggi sono venuto a conoscenza della sentenza 27/2017 della Corte dei Conti di Abruzzo.

Dovrei rientrare al fine di eventuale istanza all'INPS e poi alla Corte dei Conti.

Ho letto a grandi linee il comma 7 dell'articolo 3.

..... 7. Per il personale di cui all'articolo 1 escluso dall'applicazione dell'istituto dell'ausiliaria che cessa dal servizio per raggiungimento dei limiti di eta' previsto dall'ordinamento di appartenenza e per il personale militare che non sia in possesso dei requisiti psico fisici per accedere o permanere nella posizione di ausiliaria, il cui trattamento di pensione e' liquidato in tutto o in parte con il sistema contributivo di cui alla legge 8 agosto 1995, n. 335, il montante individuale dei contributi e' determinato con l'incremento di un importo pari a 5 volte la base imponibile dell'ultimo anno di servizio moltiplicata per l'aliquota di computo della pensione.... omissis..

Prima di mettere un atto un iter contenzioso ti chiedo (sperando che la domanda non sia fuori luogo).....

dal decreto di pensione come mi accorgo che l'INPS non ha svolto il calcolo pensionistico come indicato
nel comma 7???

Scusa se mi sono dilungato.

Ti ringrazio anticipatamente e non è escluso che ci risentiamo.....

Tanti Saluti..... giò 61.
giò61
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 68
Iscritto il: gio apr 12, 2012 9:48 am

Re: Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/9

Messaggioda buller » mer giu 21, 2017 7:12 pm

salve sono un brigadiere dei carabinieri in pensione per riforma, sarei interessato ad approfondire l'argomento in quanto potenzialmente interessato; non riesco a trovare on line la sentenza 27/2017 potreste darmi un link per poterla visionare. Grazie anticipatamnete
buller
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mar lug 29, 2014 11:57 am

Re: Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/9

Messaggioda avv. Massimo Vitelli » mer giu 21, 2017 8:28 pm

giò61 ha scritto:Buongiorno Avvocato.

In considerazione che hai svolto servizio nell'Arma mi permetto di eliminare i formalismi e darti del tu.

Congratulazione per l' attività che stati svolgendo e per il tuo contributo essenziale fornito a tutti sul forum
di GrNet.

Ho seguito i tuoi commenti ed interpretazioni in merito al famigerato art. 54 del DPR 1092/73 che hanno
riempito più di 80 pagine del forum.

Sono un Lgt. dei Carabinieri arruolato in data 30.05.82 e riformato in data 28.09.2012. Sistema misto -
pensione di inabilità assoluta e permanente.

Oggi sono venuto a conoscenza della sentenza 27/2017 della Corte dei Conti di Abruzzo.

Dovrei rientrare al fine di eventuale istanza all'INPS e poi alla Corte dei Conti.

Ho letto a grandi linee il comma 7 dell'articolo 3.

..... 7. Per il personale di cui all'articolo 1 escluso dall'applicazione dell'istituto dell'ausiliaria che cessa dal servizio per raggiungimento dei limiti di eta' previsto dall'ordinamento di appartenenza e per il personale militare che non sia in possesso dei requisiti psico fisici per accedere o permanere nella posizione di ausiliaria, il cui trattamento di pensione e' liquidato in tutto o in parte con il sistema contributivo di cui alla legge 8 agosto 1995, n. 335, il montante individuale dei contributi e' determinato con l'incremento di un importo pari a 5 volte la base imponibile dell'ultimo anno di servizio moltiplicata per l'aliquota di computo della pensione.... omissis..

Prima di mettere un atto un iter contenzioso ti chiedo (sperando che la domanda non sia fuori luogo).....

dal decreto di pensione come mi accorgo che l'INPS non ha svolto il calcolo pensionistico come indicato
nel comma 7???

Scusa se mi sono dilungato.

Ti ringrazio anticipatamente e non è escluso che ci risentiamo.....

Tanti Saluti..... giò 61.

=============
Salve.
La risposta è complicata, soprattutto tramite il mezzo virtuale. Io lo verifico in particolare attraverso il Mod. PA04 e dal "FOGLIO DI CALCOLO", esaminando il montante contributivo dell'ultimo anno utile, che nel Tuo caso dovrebbe essere il 2011. L'importo dovrebbe essere molto elevato, pari a 5 volte circa la "retribuzione" dell'ultimo anno.
In alternativa, mi oriento grosso modo con la somma riportata nella determinazione INPS di pensione, dove si indica il MONTANTE CONTRIBUTIVO relativo alla terza quota di pensione, quota C), che dovrebbe essere almeno superiore a 400.000 euro circa.
Più di così non è agevole illustrare, credimi.
Buonasera
Studio legale: Teramo, via Fonte Regina n° 23
E-mail: massimovitelli@alice.it
Avatar utente
avv. Massimo Vitelli
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 173
Iscritto il: ven apr 07, 2017 12:51 pm

Re: Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/9

Messaggioda gpunto07 » mer giu 21, 2017 8:51 pm

caro avvocato ho mandato a lei i miei documenti via email il 16 maggio 16:00 vorrei sapere se ci rientro e cosa devo fare?
un cordiale saluto aspetto con ansia la sua risposta grazie
gpunto07
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 7
Iscritto il: lun apr 11, 2016 1:49 pm

Re: Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/9

Messaggioda giò61 » mer giu 21, 2017 8:55 pm

Grazie della celere risposta.
Purtroppo il PAO4 il CNA non me l'ho trasmesso.
Comunque il montante contributivo dopo dal 96 in poi è 286.304,55.
Grazie ancora e buona serata.
giò61
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 68
Iscritto il: gio apr 12, 2012 9:48 am

Re: Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/9

Messaggioda avv. Massimo Vitelli » mer giu 21, 2017 9:08 pm

gpunto07 ha scritto:caro avvocato ho mandato a lei i miei documenti via email il 16 maggio 16:00 vorrei sapere se ci rientro e cosa devo fare?
un cordiale saluto aspetto con ansia la sua risposta grazie

=========
Buonasera.
Sinceramente non li ritrovo!
Mi invii di nuovo, allora, la determinazione INPS di pensione (anche privilegiata, se ne gode), il Mod PAO4 e il FOGLIO DI CALCOLO, se ne é in possesso.
Poi le farò sapere.
Cordialitá
Studio legale: Teramo, via Fonte Regina n° 23
E-mail: massimovitelli@alice.it
Avatar utente
avv. Massimo Vitelli
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 173
Iscritto il: ven apr 07, 2017 12:51 pm

Re: Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/9

Messaggioda avv. Massimo Vitelli » mer giu 21, 2017 9:24 pm

giò61 ha scritto:Grazie della celere risposta.
Purtroppo il PAO4 il CNA non me l'ho trasmesso.
Comunque il montante contributivo dopo dal 96 in poi è 286.304,55.
Grazie ancora e buona serata.


======
Il PA04 è comunque nel suo fascicolo presso l'INPS.
Comunque il montante è basso, il moltiplicatore non c'é!
Buonasera
Studio legale: Teramo, via Fonte Regina n° 23
E-mail: massimovitelli@alice.it
Avatar utente
avv. Massimo Vitelli
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 173
Iscritto il: ven apr 07, 2017 12:51 pm

Re: Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/9

Messaggioda giò61 » mer giu 21, 2017 11:06 pm

Grazie del consulto.

Buona serata.
giò61
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 68
Iscritto il: gio apr 12, 2012 9:48 am

Re: Moltiplicatore per Militari Riformati, art.3, d.l. 165/9

 

Prossimo

Torna a L'avv. Vitelli risponde






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: FaceBook [Linkcheck] e 15 ospiti

CSS Valido!