Fai una donazione al tuo Forum €5,00 €10,00 €20,00 €50,00

Link sponsorizzati

Privilegiata e domanda aggravamento malattie causa servizio

Privilegiata e domanda aggravamento malattie causa servizio

Messaggioda eagles » gio giu 22, 2017 7:36 pm

Buonasera, sono un maresciallo dei CC. di 57 anni. In seguito al collocamento in pensione nel luglio 2014 ho presentato domanda per pensione privilegiata relativamente alle seguenti malattie tutte riconosciute causa di servizio.
.Bronchite cronica asmatiforme con fenomeni di riacutizzazioni invernali (tabella "A" ctg 8^ massima).
.Spondiloartrosi lombosacrale con radicolopatia L5-S1 (tabella "B" massima) (post-traumatica);
.Esiti di otite media bilaterale con fenomeni di riacutizzazione in specialmodo all'orecchio sin in atto : Ipoacusia neurosensoriale da trauma acustico (riconosciuta come causa di servizio ma giudicata non classificabile);
.Pregressa distorsione ginocchio sin con interessamento del legamento crociato anteriore e distrazione meniscale interna del corno posteriore (tabella "B" massima);
. Discopatia C5-C7 e C6-C7 (tabella "B") (post-traumatica a seguito di sinistro stradale ed altro);

Il 18.11.2016, la commissione esaminatrice dopo aver visionato la relazione redatta dal medico legale (il quale ritenendo trattarsi di alterazioni fisiche permanenti ne richiedeva l'ascrivibilità "per cumulo" alla tabella A 6^ categoria) con annessa documentazione sanitaria (rmn, visite specialistiche etc) determinava:
. la declassificazione della bronchite cronica da tabella A ctg 8^ massima a tabella B (lo specialista aveva confermato la bronchite mentre i valori della spirometria erano risultati nei limiti della norma);
. confermava a tabella B tutte le altre patologie, concedendomi la pensione privilegiata in via provvisoria per un periodo di 5 anni prima di una nuova visita.
Circa la cumulabilità delle malattie, richiesta dal mio medico legale, l'ufficiale medico facente parte della commissione, con una risata sarcastica mi diceva che il mio medico legale aveva preso una cantonata poichè, a suo dire, per le malattie ascritte a tabella B non è prevista alcuna cumulabilità. Ad ogni buon conto mi invitava a presentare domanda di aggravamento entro i termini, e comunque non oltre il termine di 5 anni previsti per la privilegiata provvisoria.
Ciò premesso la mia domanda è la seguente:
. è vero quanto riferito dall'ufficiale medico circa l'impossibilità di cumulo per le malattie ascritte a tabella B ed il passaggio a tabella A e di conseguenza la cantonata presa dal mio medico legale?
.a chi andrebbe presentata l'eventuale domanda di aggravamento delle malattie (comandi Arma o INPS)?
Ringrazio sin d'ora per la cortese risposta.
eagles
Disponibile
Disponibile
 
Messaggi: 30
Iscritto il: gio lug 01, 2010 7:24 pm

Link sponsorizzati

Re: Privilegiata e domanda aggravamento malattie causa servi

Messaggioda antoniomlg » ven giu 23, 2017 1:26 pm

eagles ha scritto:Buonasera, sono un maresciallo dei CC. di 57 anni. In seguito al collocamento in pensione nel luglio 2014 ho presentato domanda per pensione privilegiata relativamente alle seguenti malattie tutte riconosciute causa di servizio.
.Bronchite cronica asmatiforme con fenomeni di riacutizzazioni invernali (tabella "A" ctg 8^ massima).
.Spondiloartrosi lombosacrale con radicolopatia L5-S1 (tabella "B" massima) (post-traumatica);
.Esiti di otite media bilaterale con fenomeni di riacutizzazione in specialmodo all'orecchio sin in atto : Ipoacusia neurosensoriale da trauma acustico (riconosciuta come causa di servizio ma giudicata non classificabile);
.Pregressa distorsione ginocchio sin con interessamento del legamento crociato anteriore e distrazione meniscale interna del corno posteriore (tabella "B" massima);
. Discopatia C5-C7 e C6-C7 (tabella "B") (post-traumatica a seguito di sinistro stradale ed altro);

Il 18.11.2016, la commissione esaminatrice dopo aver visionato la relazione redatta dal medico legale (il quale ritenendo trattarsi di alterazioni fisiche permanenti ne richiedeva l'ascrivibilità "per cumulo" alla tabella A 6^ categoria) con annessa documentazione sanitaria (rmn, visite specialistiche etc) determinava:
. la declassificazione della bronchite cronica da tabella A ctg 8^ massima a tabella B (lo specialista aveva confermato la bronchite mentre i valori della spirometria erano risultati nei limiti della norma);
. confermava a tabella B tutte le altre patologie, concedendomi la pensione privilegiata in via provvisoria per un periodo di 5 anni prima di una nuova visita.
Circa la cumulabilità delle malattie, richiesta dal mio medico legale, l'ufficiale medico facente parte della commissione, con una risata sarcastica mi diceva che il mio medico legale aveva preso una cantonata poichè, a suo dire, per le malattie ascritte a tabella B non è prevista alcuna cumulabilità. Ad ogni buon conto mi invitava a presentare domanda di aggravamento entro i termini, e comunque non oltre il termine di 5 anni previsti per la privilegiata provvisoria.
Ciò premesso la mia domanda è la seguente:
. è vero quanto riferito dall'ufficiale medico circa l'impossibilità di cumulo per le malattie ascritte a tabella B ed il passaggio a tabella A e di conseguenza la cantonata presa dal mio medico legale?
.a chi andrebbe presentata l'eventuale domanda di aggravamento delle malattie (comandi Arma o INPS)?
Ringrazio sin d'ora per la cortese risposta.



LE patologie ascritte alla tabella "B" non si cumulano tra loro e nemmeno
con la tabella "A".
solo le patologie ascritte alla tabella "A" asi cumulano con la ormai nota e famosa
tabella F1


ciao
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 3345
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: Privilegiata e domanda aggravamento malattie causa servi

Messaggioda eagles » ven giu 23, 2017 3:10 pm

Antonio ti ringrazio per la risposta veloce ed esaustiva. Cordiali saluti
eagles
Disponibile
Disponibile
 
Messaggi: 30
Iscritto il: gio lug 01, 2010 7:24 pm

Re: Privilegiata e domanda aggravamento malattie causa servi

Messaggioda Dott.ssa Astore » sab giu 24, 2017 6:07 pm

Mi faccia vedere tutto il suo materiale clinico e amministrativo. Vediamo cosa si puo' fare.
C' e' anche la possibilita' di utilizzare il principio della interdipendenza.
Mi contatti al mio studio o sulla posta privata.
Dove abita?
Puo' venire al mio studio?,
Mi mandi la relazione del collega.
Cordialmente
Lucia Astore
Dott.ssa Lucia Astore - Medico Legale | Psichiatra forense
Studio: Via della Mattonaia, 35 - 50121 Firenze
Telefono: 055 23 45 154

Dott.ssa Astore
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 2179
Iscritto il: ven lug 22, 2011 2:41 pm
Località: Studio medico: Firenze, Via della Mattonaia 35 - tel. 055 23 45 154

Re: Privilegiata e domanda aggravamento malattie causa servi

Messaggioda pietro17 » dom giu 25, 2017 11:01 pm

Mi scusi dottoressa, ma l'interdipendenza, non porterebbe il collega nella fauci del comitato di verifica?
Sarebbe meglio l'aggravamento, semprechè ne esistano i presupposti.
La ringrazio.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
Avatar utente
pietro17
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 2609
Iscritto il: sab mar 10, 2012 10:50 am

Re: Privilegiata e domanda aggravamento malattie causa servi

Messaggioda Dott.ssa Astore » dom lug 02, 2017 2:32 pm

Si possono scegliere entrambe le due condizioni ma dobbiamo leggere prima attentamente i verbali ed esaminare i nuovi documenti sanitari per un eventuale aggravamento.
Cordialmente
Lucia Astore
Dott.ssa Lucia Astore - Medico Legale | Psichiatra forense
Studio: Via della Mattonaia, 35 - 50121 Firenze
Telefono: 055 23 45 154

Dott.ssa Astore
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 2179
Iscritto il: ven lug 22, 2011 2:41 pm
Località: Studio medico: Firenze, Via della Mattonaia 35 - tel. 055 23 45 154

Re: Privilegiata e domanda aggravamento malattie causa servi

Messaggioda passatore » dom lug 16, 2017 4:30 pm

antoniomlg ha scritto:
eagles ha scritto:Buonasera, sono un maresciallo dei CC. di 57 anni. In seguito al collocamento in pensione nel luglio 2014 ho presentato domanda per pensione privilegiata relativamente alle seguenti malattie tutte riconosciute causa di servizio.
.Bronchite cronica asmatiforme con fenomeni di riacutizzazioni invernali (tabella "A" ctg 8^ massima).
.Spondiloartrosi lombosacrale con radicolopatia L5-S1 (tabella "B" massima) (post-traumatica);
.Esiti di otite media bilaterale con fenomeni di riacutizzazione in specialmodo all'orecchio sin in atto : Ipoacusia neurosensoriale da trauma acustico (riconosciuta come causa di servizio ma giudicata non classificabile);
.Pregressa distorsione ginocchio sin con interessamento del legamento crociato anteriore e distrazione meniscale interna del corno posteriore (tabella "B" massima);
. Discopatia C5-C7 e C6-C7 (tabella "B") (post-traumatica a seguito di sinistro stradale ed altro);

Il 18.11.2016, la commissione esaminatrice dopo aver visionato la relazione redatta dal medico legale (il quale ritenendo trattarsi di alterazioni fisiche permanenti ne richiedeva l'ascrivibilità "per cumulo" alla tabella A 6^ categoria) con annessa documentazione sanitaria (rmn, visite specialistiche etc) determinava:
. la declassificazione della bronchite cronica da tabella A ctg 8^ massima a tabella B (lo specialista aveva confermato la bronchite mentre i valori della spirometria erano risultati nei limiti della norma);
. confermava a tabella B tutte le altre patologie, concedendomi la pensione privilegiata in via provvisoria per un periodo di 5 anni prima di una nuova visita.
Circa la cumulabilità delle malattie, richiesta dal mio medico legale, l'ufficiale medico facente parte della commissione, con una risata sarcastica mi diceva che il mio medico legale aveva preso una cantonata poichè, a suo dire, per le malattie ascritte a tabella B non è prevista alcuna cumulabilità. Ad ogni buon conto mi invitava a presentare domanda di aggravamento entro i termini, e comunque non oltre il termine di 5 anni previsti per la privilegiata provvisoria.
Ciò premesso la mia domanda è la seguente:
. è vero quanto riferito dall'ufficiale medico circa l'impossibilità di cumulo per le malattie ascritte a tabella B ed il passaggio a tabella A e di conseguenza la cantonata presa dal mio medico legale?
.a chi andrebbe presentata l'eventuale domanda di aggravamento delle malattie (comandi Arma o INPS)?
Ringrazio sin d'ora per la cortese risposta.



LE patologie ascritte alla tabella "B" non si cumulano tra loro e nemmeno
con la tabella "A".
solo le patologie ascritte alla tabella "A" asi cumulano con la ormai nota e famosa
tabella F1


ciao

Buon pomeriggio Antoniomlg, ricordo di aver letto su questo forum che piu' infermità ascritte a tabella B possono essere cumulate ad una 8A, ma SOLO SE RIGUARDANO LA MEDESIMA SFERA, come ad esempio piu' patologie ortopediche. Corregetemi se sbaglio.
Saluti.
passatore
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 26
Iscritto il: ven lug 14, 2017 3:58 pm

Re: Privilegiata e domanda aggravamento malattie causa servi

Messaggioda antoniomlg » dom lug 16, 2017 5:52 pm

"passatore" ha scritto:
Buon pomeriggio Antoniomlg, ricordo di aver letto su questo forum che piu' infermità ascritte a tabella B possono essere cumulate ad una 8A, ma SOLO SE RIGUARDANO LA MEDESIMA SFERA, come ad esempio piu' patologie ortopediche. Corregetemi se sbaglio.
Saluti.


solo se esse vengono aggravate e ri-classificate in B
almeno che non è cambiata negli ultimi mesi la norma

>distorsione cercale------------------B
>frattura vertebra L5-----------------B
>meniscectomia ginocchio destro --B
-------
tutte B sono rimaste
e rimangono fintanto che non si fà una domanda di aggravamento.


ciao
antoniomlg
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 3345
Iscritto il: ven set 03, 2010 10:18 am

Re: Privilegiata e domanda aggravamento malattie causa servi

Messaggioda passatore » dom lug 16, 2017 6:08 pm

antoniomlg ha scritto:
"passatore" ha scritto:
Buon pomeriggio Antoniomlg, ricordo di aver letto su questo forum che piu' infermità ascritte a tabella B possono essere cumulate ad una 8A, ma SOLO SE RIGUARDANO LA MEDESIMA SFERA, come ad esempio piu' patologie ortopediche. Corregetemi se sbaglio.
Saluti.


solo se esse vengono aggravate e ri-classificate in B
almeno che non è cambiata negli ultimi mesi la norma

>distorsione cercale------------------B
>frattura vertebra L5-----------------B
>meniscectomia ginocchio destro --B
-------
tutte B sono rimaste
e rimangono fintanto che non si fà una domanda di aggravamento.

Certo Antoniomlg, giustissima osservazione, un saluto.


ciao
passatore
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 26
Iscritto il: ven lug 14, 2017 3:58 pm

Re: Privilegiata e domanda aggravamento malattie causa servi

Messaggioda Dott.ssa Astore » mar lug 18, 2017 2:10 am

Ritengo fondamentale fare gli aggravamenti con opportuni esami specialistici,specie strumentali.
Cordialmente
Lucia Astore
Dott.ssa Lucia Astore - Medico Legale | Psichiatra forense
Studio: Via della Mattonaia, 35 - 50121 Firenze
Telefono: 055 23 45 154

Dott.ssa Astore
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 2179
Iscritto il: ven lug 22, 2011 2:41 pm
Località: Studio medico: Firenze, Via della Mattonaia 35 - tel. 055 23 45 154

Re: Privilegiata e domanda aggravamento malattie causa servi

 


Torna a IL MEDICO LEGALE RISPONDE






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

CSS Valido!