Link sponsorizzati

Quesito: Si può lavorare da riformati?

Re: Quesito: Si può lavorare da riformati?

Messaggioda Gianluigi1965 » mar lug 11, 2017 8:18 am

Ciao Carissimo Mauro1964, quindi per chiarire se venisse fatto un contratto part-time di tipo verticale o misto si dovrebbe essere in teoria a posto.
Per quanto concerne invece la discussione delle 50 ore ho approfondito e da nessuna parte si parla di tale tetto.
Solo nel caso ci si avvalesse dell'istituto della prestazione occasionale con rilascio di una ricevuta esente IVA con ritenuta fiscale al 20%, c'e' in realtà un tetto massimo di 30 giorni in un anno e una soglia di €.5000 (rimango dubbioso se vi fosse un controllo quanto sia legale questo metodo). La legge infatti non specifica se può essere emessa per tutte le tipologie di prestazione lavorativa.
Es: il pensionato riformato che fa il cameriere occasionale otto volte al mese può emettere tale documento?
Nel caso di controllo da parte dell'Ufficio preposto come sarà considerato il nostro amico?
Gianluigi1965
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 125
Iscritto il: dom dic 16, 2012 6:36 pm

Link sponsorizzati

Re: Quesito: Si può lavorare da riformati?

Messaggioda rob67 » ven lug 21, 2017 4:56 pm

Mi vorrei ricollegare al collega in congedo per riforma, in quanto io stesso sono nella medesima situazione riformato per inabilità alla mansione, ex app. gdf. Dunque la mia perplessità e se posso lavorare a patto che non abbia un reddito da lavoro dipendente eccedente i 5000 annui con una forma di contratto, oppure solo occasionale? Se si in che forma? La mia è un opportunità di un lavoro non continuativo e prettamente serale. Leggo di non cumulo con lavoro e pensione di inabilità ma da quanto ho accertato e poi confermato da Inps,la mia categoria è VO/CTPS = pensione di vecchiaia/ cassa trattamenti pensionistici statali, quindi l"inabilita non centra nulla con il cumulo. Grazie sin d'ora a chi mi risponderà.
rob67
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 5
Iscritto il: gio mar 26, 2015 4:17 pm

Re: Quesito: Si può lavorare da riformati?

Messaggioda din@64 » lun set 11, 2017 9:58 pm

SUL SITO DELL'INPS E' SCRITTO CHE NON SI PUO' LAVORARE, MA NON E' SPECIFICATA LA DIFFERENZA TRA L'INABILITA' TOTALE E L'IDONIETA' AD ESSERE IMPIEGATO NELLE AREE FUNZIONALI DEL MINISTERO DELLA DIFESA

Pubblicato il 23 febbraio 2017
https://www.laleggepertutti.it/149391_p ... dinabilita

Pensione per inabilità alle mansioni e a proficuo lavoro: limiti di cumulo
...omissis.....
Bisogna però considerare che, per la pensione d’inabilità alle mansioni e a proficuo lavoro, restano in piedi i limiti di cumulo dei redditi derivanti da pensione con quelli derivanti dall’attività lavorativa, autonoma e dipendente, come recentemente specificato in un noto messaggio dell’Inps
omissis.....
Limiti di cumulo: dichiarazione reddituale

Sia nel caso in cui il reddito posseduto non sia pienamente cumulabile con la pensione d’inabilità, che nel caso contrario, è obbligatorio che il pensionato invii la dichiarazione reddituale tramite modello Red (la cui compilazione è accessibile anche tramite sito dell’Inps, per chi possiede il codice Pin o l’identità unica digitale Spid, o tramite patronato); per i redditi da lavoro autonomo è possibile scaricare dalla sezione modulistica il modello 503 AUT (per i redditi da lavoro autonomo), che va inviato via Pec alla sede competente.

Chi non produce la dichiarazione dei redditi da lavoro autonomo deve versare all’Inps una somma pari all’importo annuo della pensione percepita nell’anno cui si riferisce la dichiarazione medesima. La somma è prelevata dall’ente previdenziale competente sulle rate di pensione dovute al trasgressore.

------------------------------------------------------------------------------------------
http://economia.leonardo.it/modello-red-2017-le-novita/

...omissis...
Sono invece esonerati dalla presentazione del modello RED i pensionati residenti in Italia per i quali l’INPS può ottenere le informazioni dall’Agenzia delle Entrate o altre Pubbliche Amministrazioni
din@64
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 10
Iscritto il: mer lug 16, 2014 8:22 pm

Re: Quesito: Si può lavorare da riformati?

 

Precedente

Torna a GUARDIA DI FINANZA






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti

CSS Valido!