Link sponsorizzati

Libertà di cura

Re: Libertà di cura

Messaggioda mixmax » mer gen 11, 2017 9:59 pm

lino ha scritto:
mixmax ha scritto:Il problema è, come dire, che "documentalmente" complicato....


Se ti riferisci alla eventuale registrazione delle conversazioni,hai perfettamente ragione,ma perlomeno se ti dovessi trovare mobizzato, o minacciato, perlomeno avresti un nocumento con parole chiare che si potrebbe utilizzare senza dubbi alcuni.


No. In sostanza mi ricollego a quanto scritto da angri. Documentalmente "loro" si trovano in difficoltà...
mixmax
Affidabile
Affidabile
 
Messaggi: 253
Iscritto il: sab apr 09, 2016 8:40 pm

Link sponsorizzati

Re: Libertà di cura

Messaggioda lino » gio gen 12, 2017 12:55 am

mixmax ha scritto:
lino ha scritto:
mixmax ha scritto:Il problema è, come dire, che "documentalmente" complicato....


Se ti riferisci alla eventuale registrazione delle conversazioni,hai perfettamente ragione,ma perlomeno se ti dovessi trovare mobizzato, o minacciato, perlomeno avresti un nocumento con parole chiare che si potrebbe utilizzare senza dubbi alcuni.


No. In sostanza mi ricollego a quanto scritto da angri. Documentalmente "loro" si trovano in difficoltà...


Mixmax solo perché non prendi psicofarmaci pensi che loro si trovano in difficoltà?

Personalmente durante il periodo sotto cmo ,non ho mai preso farmaci e nonostante ciò in 5 mesi mi hanno riformato.

Ricorsi in 2^ istanza, la commissione sbigottita non capiva come si potesse in così breve tempo riformare per una patologia simile e tolse la riforma.

Questo per far capire l'alto potere decisionale che hanno queste commissioni.
lino
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 3454
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: Libertà di cura

Messaggioda mixmax » gio gen 12, 2017 12:11 pm

Non ho detto questo.
mixmax
Affidabile
Affidabile
 
Messaggi: 253
Iscritto il: sab apr 09, 2016 8:40 pm

Re: Libertà di cura

Messaggioda lino » gio gen 12, 2017 3:00 pm

mixmax ha scritto:Non ho detto questo.


Perdona sto inVecchiando precocemente e ogni tanto non ci arrivo.
Ciao
lino
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 3454
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: Libertà di cura

Messaggioda ariete74 » dom gen 15, 2017 1:58 am

angri62 ha scritto:===vorrei dire la mia, premesso che nessuno ti può obbligare ad assumere qualsiasi cosa.
1) per andare alla asl ci vuole un impegnativa del tuo medico.
2) se vai all'asl ci vai per curarti, altrimenti non vedo altre cause.
3) se il tuo medico è uno specialista perchè non ti scrive che non hai bisogno di farmaci.
4) se vai alla cmo, la commissione deve valutare attraverso la cura o altro se ci sono miglioramenti
5) nel caso ti rifiutassi di sottoporti a qualsiasi cura è sei capace di intendere e di volere, questa è scarsa collaborazione, scarso rendimento ecc..
ti consiglio solo di usare il buon senso.
buone cose


L'ULTIMA TEORIA RECITA: "Ammettere di non voler assumere assunzione dei farmaci equivale a fare un'autodenuncia che stai bene, quindi per me sei idoneo."
Quindi: se uno ha la febbre e non prende antipiretici (per sua scelta) allora puo' andare a correre nudo in mezzo alla neve.
Sapete quanti malati di AIDS rifiutano le cure? Quindi stanno tutti bene e non sono contagiosi?
ariete74
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mar ago 23, 2016 12:42 pm

Re: Libertà di cura

Messaggioda caddy32 » mar gen 17, 2017 8:34 pm

Scusa Ariete 74 che c.m.o è? I farmaci prescritti sono indicati dalla usl o da loro. Grazie
caddy32
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 6
Iscritto il: gio dic 29, 2016 3:09 pm

Re: Libertà di cura

Messaggioda lino » mar gen 17, 2017 9:11 pm

ariete74 ha scritto:
angri62 ha scritto:===vorrei dire la mia, premesso che nessuno ti può obbligare ad assumere qualsiasi cosa.
1) per andare alla asl ci vuole un impegnativa del tuo medico.
2) se vai all'asl ci vai per curarti, altrimenti non vedo altre cause.
3) se il tuo medico è uno specialista perchè non ti scrive che non hai bisogno di farmaci.
4) se vai alla cmo, la commissione deve valutare attraverso la cura o altro se ci sono miglioramenti
5) nel caso ti rifiutassi di sottoporti a qualsiasi cura è sei capace di intendere e di volere, questa è scarsa collaborazione, scarso rendimento ecc..
ti consiglio solo di usare il buon senso.
buone cose


L'ULTIMA TEORIA RECITA: "Ammettere di non voler assumere assunzione dei farmaci equivale a fare un'autodenuncia che stai bene, quindi per me sei idoneo."
Quindi: se uno ha la febbre e non prende antipiretici (per sua scelta) allora puo' andare a correre nudo in mezzo alla neve.
Sapete quanti malati di AIDS rifiutano le cure? Quindi stanno tutti bene e non sono contagiosi?


Quindi ti hanno fatto idoneo??
Quanti anni effettivi hai fatto??
lino
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 3454
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: Libertà di cura

Messaggioda ariete74 » ven gen 20, 2017 4:17 pm

angri62 ha scritto:===vorrei dire la mia, premesso che nessuno ti può obbligare ad assumere qualsiasi cosa.
1) per andare alla asl ci vuole un impegnativa del tuo medico.
2) se vai all'asl ci vai per curarti, altrimenti non vedo altre cause.
3) se il tuo medico è uno specialista perchè non ti scrive che non hai bisogno di farmaci.
4) se vai alla cmo, la commissione deve valutare attraverso la cura o altro se ci sono miglioramenti
5) nel caso ti rifiutassi di sottoporti a qualsiasi cura è sei capace di intendere e di volere, questa è scarsa collaborazione, scarso rendimento ecc..
ti consiglio solo di usare il buon senso.
buone cose


1) non serve impegnativa, perchè il CSM è un consultorio, e secondo puoi anche andarci in regime di intramoenia. In nessun dei due casi occorre impegnativa.
2) Vai all'Asl per avere una diagnosi e sapere eventualmente da cosa sei affetto.
3) il mio medico è un medico a nostra differenza e mi fido piu' di lui che di un forum e comunque se lui sommariamente è questo il suo pensiero:"ti fa ammalare il tuo ambiente di lavoro, altrimenti sei sempre stato sano, per cui perchè dovresti prendere degli psico farmaci per andare nel luogo che ti peggiora il tuo stato? Stai a casa e non hai bisogno di nulla.
4) La Cmo valuta il tuo stato o la cura che assumi? vado alla CMO perchè la CMO deve fare una diagnosi del mio stato di salute e un rovvedimento conseguente, non fare altre valutazioni circa il mio stile di vita e di pensiero.
5) Quindi nell'ambiente militare vige obbligo di cura altrimenti vieni perseguito? Quale sarebbe il buon senso secondo te? Collaborazione nei loro confronti? Scarso rendimento? ma di cosa parliamo scusa?
ariete74
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mar ago 23, 2016 12:42 pm

Re: Libertà di cura

Messaggioda angri62 » ven gen 20, 2017 10:19 pm

ariete74 ha scritto:
angri62 ha scritto:===vorrei dire la mia, premesso che nessuno ti può obbligare ad assumere qualsiasi cosa.
1) per andare alla asl ci vuole un impegnativa del tuo medico.
2) se vai all'asl ci vai per curarti, altrimenti non vedo altre cause.
3) se il tuo medico è uno specialista perchè non ti scrive che non hai bisogno di farmaci.
4) se vai alla cmo, la commissione deve valutare attraverso la cura o altro se ci sono miglioramenti
5) nel caso ti rifiutassi di sottoporti a qualsiasi cura è sei capace di intendere e di volere, questa è scarsa collaborazione, scarso rendimento ecc..
ti consiglio solo di usare il buon senso.
buone cose


1) non serve impegnativa, perchè il CSM è un consultorio, e secondo puoi anche andarci in regime di intramoenia. In nessun dei due casi occorre impegnativa.
2) Vai all'Asl per avere una diagnosi e sapere eventualmente da cosa sei affetto.
3) il mio medico è un medico a nostra differenza e mi fido piu' di lui che di un forum e comunque se lui sommariamente è questo il suo pensiero:"ti fa ammalare il tuo ambiente di lavoro, altrimenti sei sempre stato sano, per cui perchè dovresti prendere degli psico farmaci per andare nel luogo che ti peggiora il tuo stato? Stai a casa e non hai bisogno di nulla.
4) La Cmo valuta il tuo stato o la cura che assumi? vado alla CMO perchè la CMO deve fare una diagnosi del mio stato di salute e un rovvedimento conseguente, non fare altre valutazioni circa il mio stile di vita e di pensiero.
5) Quindi nell'ambiente militare vige obbligo di cura altrimenti vieni perseguito? Quale sarebbe il buon senso secondo te? Collaborazione nei loro confronti? Scarso rendimento? ma di cosa parliamo scusa?

===mi dispiace, le polemiche non aiutano nessuno.
al mio paese si dice che se ti infili un dito nel sedere non puoi lamentarti che ti brucia.
Avatar utente
angri62
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 5326
Iscritto il: lun apr 23, 2012 9:28 am

Re: Libertà di cura

Messaggioda ariete74 » dom gen 22, 2017 6:46 pm

caddy32 ha scritto:Scusa Ariete 74 che c.m.o è? I farmaci prescritti sono indicati dalla usl o da loro. Grazie


Dallo specialista dell'ASL.
ariete74
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mar ago 23, 2016 12:42 pm

Re: Libertà di cura

Messaggioda mixmax » dom gen 22, 2017 11:09 pm

Sei sostanzialmente a torto o a ragione in un circolo vizioso un cane che si morde la coda. La cmo è un organo medico legale -DMML-. Ti inviano dichiari a quello che dici di star bene e non assumere farmaci. Quindi idoneo. Torni in servizio e di nuovo stai male e nuovamente cmo e così via. Puoi continuare all'infinito....si chiama appunto: Dipartimento Militare di Medicina Legale. Buona fortuna.
mixmax
Affidabile
Affidabile
 
Messaggi: 253
Iscritto il: sab apr 09, 2016 8:40 pm

Re: Libertà di cura

 

Precedente

Torna a GUARDIA DI FINANZA






Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

CSS Valido!