Link sponsorizzati

Informazioni per riforma non dipendente da causa di servizio

Re: Informazioni per riforma non dipendente da causa di serv

Messaggioda mbetto » mar mar 07, 2017 1:56 pm

Pisolo, ovviamente dipende da quello che vuoi fare da grande.
Preventivamente dovresti fare una visita otr con tutti gli esami del caso per vedere di che patologia si tratta e come sei messo effettivamente con le perdite uditive.
Solo dopo saprai se la tua patologia effettiva rientra nei casi di inabilità parziale o totale al servizio militare di istituto e quindi decidere che strada prendere, che tu voglia rimanere o appendere la divisa al chiodo.
Ti ribadisco che con otosclerosi è gatta per cds.


Link sponsorizzati
mbetto
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 19
Iscritto il: mer apr 20, 2016 7:58 pm

Link sponsorizzati
  • Condividi su
  •   Vuoi avere più possibilità di risposta? Condividi questa pagina!
      

Re: Informazioni per riforma non dipendente da causa di serv

Messaggioda pisolo64 » mar mar 07, 2017 2:08 pm

Grazie per la risposta, ci sto facendo un pensierino ad appendere la divisa al chiodo, dipende tutto da quanto riesco a percepire di pensione con quasi 34 anni di servizio.


Link sponsorizzati
pisolo64
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 17
Iscritto il: lun gen 23, 2017 10:55 am

Re: Informazioni per riforma non dipendente da causa di serv

Messaggioda mbetto » mar mar 07, 2017 2:34 pm

Se il minimo che accetti sono 1600 al mese credo che potresti ampiamente farcela.
Ai luminari del forum l'ardua sentenza....
Considera che io con 34 effettivi (da lgt.) percepisco una pensione mensile di circa 1990....
Magari una simulazione alla data odierna (lasciando perdere il nuovo contratto che alla fine può solo incrementare qualcosina) ti sarebbe utile per decidere cosa fare da grande.
Auguri di buona vita e in bocca al lupo.


Link sponsorizzati
mbetto
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 19
Iscritto il: mer apr 20, 2016 7:58 pm

Re: Informazioni per riforma non dipendente da causa di serv

Messaggioda pisolo64 » mar mar 07, 2017 2:41 pm

Grazie di tutto sei stato gentilissimo. in bocca al lupo anche a te.


Link sponsorizzati
pisolo64
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 17
Iscritto il: lun gen 23, 2017 10:55 am

Re: Informazioni per riforma non dipendente da causa di serv

Messaggioda giovanni53 » mar mar 07, 2017 4:36 pm

pisolo64 ha scritto:Buon giorno sono nuovo del forum, anche se vi seguo da un pò di tempo.
Chiedo gentilmente informazioni inerenti la mia futura pensione per eventuale riforma non dipendente da causa di servizio, ipoacusia monolaterale.
i miei dati
Arruolato il 18/10/1983 nella Guardia di Finanza.
Vb. dal 14/06/2012.
Nessun famigliare a carico
Nessun periodo di confine
Riscattati 22 mesi
Stipendio 1660
Altri assegni 1036
lavoro dipendente 68
Parametro 112.25
Stipendio tabellare 1.084
R.I.A. 32.81
IIS 530.92
Ind.Pensionabile 680.50
Ass. Funz. 289.25
Assegno a personam 17.99
Ind.vac.contr.12.12
Circa 120 euro di accessorie al mese
Grazie anticipatamente e buona giornata a tutti


Ciao,
nell'eventualità di riforma al 31/10/2017, tralasciando i probabili piccoli aumenti per contratto/riordino ed ammettendo che con gli abbuoni 1/5 tu abbia maturato al 31/12/95 14 anni e 6 mesi di servizio utile (non l'hai precisato) il tuo importo mensile è all'incirca di 1.530€ ai quali vanno aggiunti 77€ e rotti di detrazioni = 1.607€, e sottratte le addizionali reg e comun.
I 22 mesi sono tutto ciò che hai riscattato ai fini del TFS?
Buona giornata e auguri per tutto.


Link sponsorizzati
Avatar utente
giovanni53
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 527
Iscritto il: gio apr 07, 2016 4:33 pm

Re: Informazioni per riforma non dipendente da causa di serv

Messaggioda pisolo64 » mar mar 07, 2017 10:01 pm

Grazie giovanni53 per la tua risposta, purtroppo al 31.12.1995 avevo 14 anni e 6 mesi. Per quanto riguarda la pensione mi aspettavo qualcosa di più. Me li farò bastare.
Grazie ancora buona serata


Link sponsorizzati
pisolo64
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 17
Iscritto il: lun gen 23, 2017 10:55 am

Re: Informazioni per riforma non dipendente da causa di serv

Messaggioda RUISALVO » sab mar 18, 2017 1:35 pm

Ciao Pisolo64, abbiamo più o meno gli stessi anni di servizio e la stessa patologia, non so quale sia la CMO competente per te, ma credo che sei a rischio riforma.....


Link sponsorizzati
RUISALVO
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 15
Iscritto il: dom mag 01, 2016 5:55 pm

Re: Informazioni per riforma non dipendente da causa di serv

Messaggioda mbetto » sab mar 18, 2017 2:44 pm

Infatti.... è quello che mi sono permesso di suggerire già io al caro Pisolo... Occhio perchè è una patologia (se di l'otosclerosi si tratta) che è praticamente impossibile trattare a causa di servizio trattandosi di patologia degenerativa pura. Non regredisce e può migliorare, se ci sono i margini di intervento, solo con protesizzazione chirurgica. Quindi un marcamento visita con questa patologia e con una perdita uditiva pesante potrebbe con buona probabilità portare ad un giudizio di inidoneità.


Link sponsorizzati
mbetto
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 19
Iscritto il: mer apr 20, 2016 7:58 pm

Re: Informazioni per riforma non dipendente da causa di serv

Messaggioda RUISALVO » sab mar 18, 2017 3:48 pm

La CMO ti potrebbe riformare, ho lo stesso problema tuo.


Link sponsorizzati
RUISALVO
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 15
Iscritto il: dom mag 01, 2016 5:55 pm

Re: Informazioni per riforma non dipendente da causa di serv

Messaggioda pisolo64 » dom mar 19, 2017 3:40 pm

La cmo competente e La Spezia. Ad oggi non ho ancora deciso cosa fare, aspettavo il riordino e il contratto. Non ho mai marcato visita per tale patologia, ipoacusia monolaterale perdita uditiva del 100%, neurosensoriale.
Non ho ancora capito se presentandomi alla cmo di spezia, mi riformano parzialmente e mi passano ai servizi interni??
Tanto cause di servizio non ne concedono più. Non vorrei morire di fame dopo quasi 34 anni di servizio.
Ho poche informazioni per quanto riguarda la mia futura pensione da possibile riforma


Link sponsorizzati
pisolo64
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 17
Iscritto il: lun gen 23, 2017 10:55 am

Re: Informazioni per riforma non dipendente da causa di serv

Messaggioda lino » dom mar 19, 2017 4:47 pm

pisolo64 ha scritto:La cmo competente e La Spezia. Ad oggi non ho ancora deciso cosa fare, aspettavo il riordino e il contratto. Non ho mai marcato visita per tale patologia, ipoacusia monolaterale perdita uditiva del 100%, neurosensoriale.
Non ho ancora capito se presentandomi alla cmo di spezia, mi riformano parzialmente e mi passano ai servizi interni??
Tanto cause di servizio non ne concedono più. Non vorrei morire di fame dopo quasi 34 anni di servizio.
Ho poche informazioni per quanto riguarda la mitta futura pensione da possibile riforma



Pisolo64, se non erro giovanni53 ti ha fatto i calcoli al cents ovvero 1607 euro netti alla mano.
Probabilmente dopo una lunga aspettativa malattia sarai riformato. .....
Sennò aspetta i 60 anni di età e avrai una pensione nettamente superiore.


Link sponsorizzati
lino
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 3413
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: Informazioni per riforma non dipendente da causa di serv

Messaggioda mbetto » dom mar 19, 2017 9:10 pm

Certo, se è come penso io Pisolo64 è un classe 1964 per arrivare ai 60 la strada è ancora lunga. Mi rendo conto del suo stato d'animo. Capire anche come vive la sua quotidianità di servizio nella previsione di dovere aspettare 6 o 7 anni. Non è detto poi che con un solo orecchio guasto al 100% sia da riforma (quanto meno totale). Se l'altro orecchio funziona è probabile una riforma parziale con transito ai servizi civili. Solo lui può prendere la scelta giusta.


Link sponsorizzati
mbetto
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 19
Iscritto il: mer apr 20, 2016 7:58 pm

Re: Informazioni per riforma non dipendente da causa di serv

Messaggioda pisolo64 » dom mar 19, 2017 10:26 pm

Vi ringrazio lino e mbetto per le vostre risposte. Sto cercando di percepire quanto più possibile, mi e stato riferito che ogni anno in più dovrei percepire circa 30 euro al mese in più sulla pensione,
Il mio timore è quello di presentarmi alla cmo di La Spezia e che la commissione mi farebbe idoneo con l'obbligo di servizi interni. Solo questo è il freno a recarmi presso tale struttura.


Link sponsorizzati
pisolo64
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 17
Iscritto il: lun gen 23, 2017 10:55 am

Re: Informazioni per riforma non dipendente da causa di serv

Messaggioda lino » dom mar 19, 2017 11:41 pm

mbetto ha scritto:Certo, se è come penso io Pisolo64 è un classe 1964 per arrivare ai 60 la strada è ancora lunga. Mi rendo conto del suo stato d'animo. Capire anche come vive la sua quotidianità di servizio nella previsione di dovere aspettare 6 o 7 anni. Non è detto poi che con un solo orecchio guasto al 100% sia da riforma (quanto meno totale). Se l'altro orecchio funziona è probabile una riforma parziale con transito ai servizi civili. Solo lui può prendere la scelta giusta.


Se non è cambiato nulla, la riforma parziale e solo per chi ha la causa di servizio .
Il transito non è un obbligo, ma solo una scelta del collega , dopo l'eventuale riforma .


Link sponsorizzati
lino
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 3413
Iscritto il: dom mar 07, 2010 12:25 am

Re: Informazioni per riforma non dipendente da causa di serv

Messaggioda giovanni53 » lun mar 20, 2017 12:59 am

lino ha scritto:
mbetto ha scritto:Certo, se è come penso io Pisolo64 è un classe 1964 per arrivare ai 60 la strada è ancora lunga. Mi rendo conto del suo stato d'animo. Capire anche come vive la sua quotidianità di servizio nella previsione di dovere aspettare 6 o 7 anni. Non è detto poi che con un solo orecchio guasto al 100% sia da riforma (quanto meno totale). Se l'altro orecchio funziona è probabile una riforma parziale con transito ai servizi civili. Solo lui può prendere la scelta giusta.


Se non è cambiato nulla, la riforma parziale e solo per chi ha la causa di servizio .
Il transito non è un obbligo, ma solo una scelta del collega , dopo l'eventuale riforma .


Confermo l'amico Lino, la riforma parziale si applica solo con il riconoscimento della causa di servizio.
A mio parere, Pisolo64 potrebbe invece essere giudicato permanentemente non idoneo allo S.M.I. ed idoneo al reimpiego nei ruoli civili del MEF, poi sta a lui scegliere se presenare domanda di transito oppure optare per la pensione di inabilità ordinaria.

****************e. Permanente inidoneità parziale
L'istituto della permanente inidoneità parziale è stato introdotto dal DPR 738/81
(Utilizzazione del personale delle forze di polizia invalido per causa di servizio) ed esteso
ai militari delle Forze Armate dall'articolo 4, comma 5 della Legge 68/99 (Norme per il
diritto al lavoro dei disabili) per il personale in servizio permanente che abbia contratto
infermità riconosciute dipendenti da causa di servizio. La materia è regolata dalla specifica
Direttiva dello Stato Maggiore dell'Esercito recentemente rivisitata e diramata con lettera
n. 5102/10.03.01/01 del 17 febbraio 2009 .
Per il personale in ferma volontaria che abbia contratto infermità dipendenti da causa di
servizio è prevista una specifica e diversa procedura trattata al successivo sottopara f.
La permanente inidoneità parziale per il personale militare del comparto Difesa, è
compatibile, di massima, con menomazioni giudicate dipendenti da causa di servizio ed
ascrivibili singolarmente o per cumulo alla 4a o 5a categoria della tabella A. Tuttavia può
essere determinata da menomazioni ascrivibili anche alla 6a o alla 7a categoria quando
cagionino palesi limitazioni funzionali e d’impiego di precipuo interesse per attività
addestrative od operative militari, sempre in relazione al grado, all'incarico e all'età del
militare.
Il giudizio di permanente inidoneità parziale deve essere adottato al termine del periodo di
aspettativa necessario per patologie già riconosciute dipendenti da causa di servizio con
modello C, decreto dell’Amministrazione della Difesa o processo verbale della CMO/CM
II istanza antecedente al 22.01.2002 (data dell'entrata in vigore del DPR 461/01 che ha
demandato al Comitato di verifica delle cause di servizio anche il solo giudizio sulla
dipendenza, indipendentemente dalla richiesta di equo indennizzo o di pensione
privilegiata).
In caso di patologie non oggetto di istanza ai fini della dipendenza da causa di servizio o
non ancora definite, il giudizio di inidoneità parziale può essere solo eventuale (in quanto
subordinato all’avvenuto riconoscimento della d.c.s.) e di conseguenza dovrà essere
adottato al termine di tutto il periodo di aspettativa previsto dalle disposizioni vigenti.

Ai fini di un corretto e utile reimpiego del militare, le controindicazioni previste in caso di
inidoneità parziale dovranno essere standardizzate con la seguente dicitura:
“controindicate le attività addestrative e operative con elevato impegno psico-fisico;
compatibili le mansioni tecniche e/o amministrative a impegno psico-fisico moderato”.
Il giudizio di permanente inidoneità parziale deve essere sempre debitamente motivato e
può essere rivisto a distanza di tempo, con richiesta a cura del Comando di appartenenza
del militare, sulla base del parere tecnico-sanitario acquisito in sede di Commissione
Consultiva Centrale o su diretto parere del DSS.*********************************************


Link sponsorizzati
Avatar utente
giovanni53
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 527
Iscritto il: gio apr 07, 2016 4:33 pm

PrecedenteProssimo

Torna a GUARDIA DI FINANZA






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti




CSS Valido!