Link sponsorizzati

CHIEDO AIUTO ANCHE QUI...COLLEGHI MI AIUTATE?

CHIEDO AIUTO ANCHE QUI...COLLEGHI MI AIUTATE?

Messaggioda nunziofin334 » gio set 29, 2016 12:38 pm

Salve, sono un finanziere arruolato nel 1996, sono stato oggetto di denuncia per dei reati, che mi hanno portato in primis alla sospensione cautelare dal servizio, infatti percepisco metà stipendio,sono sospeso da due annetti circa ormai,e ho già fatto un paio di mesi di domiciliari, poi successivamente revocati, in primo grado sono stato condannato ad anni 4 mesi 6 di reclusione piu interdizione dai pubblici uffici per 5 anni. In appello mi hanno confermato la pena. Adesso vorrei sapere, in attesa della cassazione, c'è possibilità che io venga DESTITUITO O PERDO IL GRADO se la cassazione mi confermasse anche solo 3 anni? Come si comporta la mia amministrazione in questi casi? Grazie..
nunziofin334
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 7
Iscritto il: gio set 29, 2016 12:27 pm

Link sponsorizzati

Re: CHIEDO AIUTO ANCHE QUI...COLLEGHI MI AIUTATE?

Messaggioda ESPOSITO » gio set 29, 2016 4:35 pm

Hai qualche causa di servizio riconosciuta dal comitato , che sia almeno una ottava categoria, ovviamente prima della sospensione cautelare....???
ESPOSITO
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 89
Iscritto il: sab apr 04, 2015 8:30 am

Re: CHIEDO AIUTO ANCHE QUI...COLLEGHI MI AIUTATE?

Messaggioda nunziofin334 » gio set 29, 2016 4:51 pm

ESPOSITO ha scritto:Hai qualche causa di servizio riconosciuta dal comitato , che sia almeno una ottava categoria, ovviamente prima della sospensione cautelare....???


No purtroppo nessuna..vengo sbattuto fuori?
nunziofin334
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 7
Iscritto il: gio set 29, 2016 12:27 pm

Re: CHIEDO AIUTO ANCHE QUI...COLLEGHI MI AIUTATE?

Messaggioda ESPOSITO » gio set 29, 2016 5:05 pm

Aspetta prima di pensare "nero" hai ancora la cassazione che potrebbe annullare il processo è rinviarlo. Stai in una fase avanzata..... ma tutto può accadere.....Anche se il provvedimento finale da Orte della tua amministrazione è quello della "destituzione". Preparati mentalmente ma passerà qualche altro anno e mezzo. Speriamo che il terzo grado di giudizio si a te favorevole. Auguri e stai vicino ai tuoi familiari non sfogare i tuoi errori su di loro. Perché là famiglia è l'unico posto sicuro della tua vita.
ESPOSITO
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 89
Iscritto il: sab apr 04, 2015 8:30 am

Re: CHIEDO AIUTO ANCHE QUI...COLLEGHI MI AIUTATE?

Messaggioda nunziofin334 » gio set 29, 2016 5:15 pm

ESPOSITO ha scritto:Aspetta prima di pensare "nero" hai ancora la cassazione che potrebbe annullare il processo è rinviarlo. Stai in una fase avanzata..... ma tutto può accadere.....Anche se il provvedimento finale da Orte della tua amministrazione è quello della "destituzione". Preparati mentalmente ma passerà qualche altro anno e mezzo. Speriamo che il terzo grado di giudizio si a te favorevole. Auguri e stai vicino ai tuoi familiari non sfogare i tuoi errori su di loro. Perché là famiglia è l'unico posto sicuro della tua vita.



""Fortunatamente"" non ho figli. Comunque Grazie di cuore, seguirò il tuo consiglio e mi affido a dio. Quindi diciamo che al 99% la mia amministrazione mi toglie il lavoro?
nunziofin334
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 7
Iscritto il: gio set 29, 2016 12:27 pm

Re: CHIEDO AIUTO ANCHE QUI...COLLEGHI MI AIUTATE?

Messaggioda ESPOSITO » gio set 29, 2016 5:22 pm

Non conosco il reato è non mi interessa spero solo che non sia uno di quelli abbietti altrimenti rinnego tutto quello che ho scritto. Comunque l'amministrazione non ha sentimenti....ti destituisce....manda i tuoi anni di servizio all'INPS per quanto riguarda la tua posizione contributiva(ai fini della pensione che prenderai ai 67anni è più se hai almeno venti anni di contributi). Il tfr ti sara' dato a meno che non ci sia la corte dei conti che grava sulla tua posizione. Ma ricordo che la somma a te spettante la incasserai. Buona fortuna per il futuro.
ESPOSITO
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 89
Iscritto il: sab apr 04, 2015 8:30 am

Re: CHIEDO AIUTO ANCHE QUI...COLLEGHI MI AIUTATE?

Messaggioda cbr90075 » gio set 29, 2016 5:50 pm

Collega non vorrei demoralizzarti ma quasi sicuramente conoscendo l'amministrazione verrai destituito, spero che in cassazione tu riesca ad ottenere qualcosa ma anche in quel caso rischi la degradazione con procedimento interno, gli unici casi in cui ti salvi sono quelli relativi ad assoluzione con formula piena.
cbr90075
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 96
Iscritto il: mer dic 09, 2015 4:27 pm

Re: CHIEDO AIUTO ANCHE QUI...COLLEGHI MI AIUTATE?

Messaggioda nunziofin334 » gio set 29, 2016 6:14 pm

cbr90075 ha scritto:Collega non vorrei demoralizzarti ma quasi sicuramente conoscendo l'amministrazione verrai destituito, spero che in cassazione tu riesca ad ottenere qualcosa ma anche in quel caso rischi la degradazione con procedimento interno, gli unici casi in cui ti salvi sono quelli relativi ad assoluzione con formula piena.



Ho letto in giro su internet che tramite le procedure di riabilitazione e possibile riprendere servizio poi in futuro..beh in ogni caso grazie amici
nunziofin334
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 7
Iscritto il: gio set 29, 2016 12:27 pm

Re: CHIEDO AIUTO ANCHE QUI...COLLEGHI MI AIUTATE?

Messaggioda accidenti » dom ott 02, 2016 9:20 pm

nunziofin334 ha scritto:
cbr90075 ha scritto:Collega non vorrei demoralizzarti ma quasi sicuramente conoscendo l'amministrazione verrai destituito, spero che in cassazione tu riesca ad ottenere qualcosa ma anche in quel caso rischi la degradazione con procedimento interno, gli unici casi in cui ti salvi sono quelli relativi ad assoluzione con formula piena.



Ho letto in giro su internet che tramite le procedure di riabilitazione e possibile riprendere servizio poi in futuro..beh in ogni caso grazie amici


Esimio nunziofin,

dall'entità della pena, sebbene non definitiva, davvero difficile che ti lascino in servizio. A meno che non si tratti di reato colposo.

Ho visto applicare la rimozione dal grado per condanna anche per mesi due e giorni venti con doppi benefici - sospensione e non menzione - e senza accessorie.
accidenti
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 127
Iscritto il: sab ago 09, 2014 3:16 pm

Re: CHIEDO AIUTO ANCHE QUI...COLLEGHI MI AIUTATE?

Messaggioda nunziofin334 » gio gen 19, 2017 7:41 pm

Qualcuno più aggiornato che mi può aiutare? La pena minima per essere licenziato qual è? Spero si possa risolvere la situazione mia...
nunziofin334
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 7
Iscritto il: gio set 29, 2016 12:27 pm

Re: CHIEDO AIUTO ANCHE QUI...COLLEGHI MI AIUTATE?

Messaggioda gino59 » gio gen 19, 2017 9:28 pm

nunziofin334 ha scritto:
ESPOSITO ha scritto:Aspetta prima di pensare "nero" hai ancora la cassazione che potrebbe annullare il processo è rinviarlo. Stai in una fase avanzata..... ma tutto può accadere.....Anche se il provvedimento finale da Orte della tua amministrazione è quello della "destituzione". Preparati mentalmente ma passerà qualche altro anno e mezzo. Speriamo che il terzo grado di giudizio si a te favorevole. Auguri e stai vicino ai tuoi familiari non sfogare i tuoi errori su di loro. Perché là famiglia è l'unico posto sicuro della tua vita.



""Fortunatamente"" non ho figli. Comunque Grazie di cuore, seguirò il tuo consiglio e mi affido a dio. Quindi diciamo che al 99% la mia amministrazione mi toglie il lavoro?

=================================Contatta avt8 oppure Ciro49=====================
Immagine
gino59
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 9740
Iscritto il: lun nov 22, 2010 11:26 pm

Re: CHIEDO AIUTO ANCHE QUI...COLLEGHI MI AIUTATE?

Messaggioda ciro49 » dom gen 29, 2017 12:26 pm

Email
0

inShare
Verifica il costo per coprire con i versamenti volontari gli anni di contribuzione restanti per maturare la pensione.


Il costo del versamento della contribuzione volontaria è influenza da diverse variabili e fattori. Per quanto riguarda gli assicurati presso la previdenza pubblica obbligatoria (ormai interamente gestita dall'Inps dopo la soppressione dell'Enpals e dell'Inpdap) la differenza principale è quello dell'attività lavorativa svolta dal lavoratore. Per i lavoratori dipendenti (sia del settore privato che del pubblico impiego) l'ammontare del contributo volontario si ottiene applicando alla retribuzione di riferimento (quella dell'ultimo anno di lavoro), l'aliquota contributiva vigente che per gli ex dipendenti è pari al 27,87%, se autorizzati sino al 31 dicembre 1995, e al 33% per le autorizzazioni successive. Prendendo a riferimento il minimale 2017 (200,76 euro a settimana) il contributo non può essere dunque inferiore a 55,95 euro per i soggetti autorizzati sino al 31 dicembre 1995 e a 66,25 euro e per le autorizzazioni successive. La suddetta aliquota subisce un incremento dell'1% ove la retribuzione di riferimento risulti superiore alla prima fascia di retribuzione pensionabile, cioè oltre i 46.123 euro di reddito e per la quota eccedente tale importo.
Lavoratori Autonomi. Per i lavoratori autonomi le regole della prosecuzione volontaria fanno riferimento alla legge n. 233/1990. Agli artigiani e commercianti deve essere attribuita una delle 8 classi di reddito previste dalla legge richiamata e, in particolare, la classe il cui reddito medio risulti pari o immediatamente inferiore al valore medio mensile dei redditi prodotti dall'interessato negli ultimi 36 mesi (tre anni) di attività. L'aliquota obbligatoria 2017 è fissata in 23,55% per gli artigiani e 23,64% per i commercianti, pertanto, la contribuzione mensile dovuta oscilla tra i 300 e gli 900 euro al mese.

Infine, per quanto riguarda i lavoratori iscritti presso la gestione separata, ai fini della determinazione del contributo volontario deve essere presa in considerazione esclusivamente l'aliquota l'Ivs vigente per i soggetti privi di tutela previdenziale pari, per l'anno 2017 al 32% (25% per i titolari di partita Iva). Poiché il minimale per l'accredito contributivo è fissato in 15.548 euro, per il medesimo anno l'importo minimo dovuto dai prosecutori volontari non potrà essere inferiore a 4.975 euro, su base annua per i collaboratori e a 3.887 euro per i professionisti titolari di partita iva. Le aliquote si applicano sull'importo medio dei compensi percepiti nell'anno di contribuzione precedente alla data della domanda.

Per aiutare i lettori a fare i calcoli pensionioggi.it ha realizzato un programma, qui sotto disponibile, per avere un'idea abbastanza precisa dell'ammontare del contributo settimanale o mensile da pagare all'Inps per avere accreditato il periodo ai fini pensio



Leggi Tutto: http://www.pensionioggi.it/strumenti/ca ... ri#importo#ixzz4X92g4Cvh
ciro49
Riferimento
Riferimento
 
Messaggi: 352
Iscritto il: lun lug 25, 2016 12:31 pm

Re: CHIEDO AIUTO ANCHE QUI...COLLEGHI MI AIUTATE?

Messaggioda ciro49 » dom gen 29, 2017 12:30 pm

nunziofin334 ha scritto:Salve, sono un finanziere arruolato nel 1996, sono stato oggetto di denuncia per dei reati, che mi hanno portato in primis alla sospensione cautelare dal servizio, infatti percepisco metà stipendio,sono sospeso da due annetti circa ormai,e ho già fatto un paio di mesi di domiciliari, poi successivamente revocati, in primo grado sono stato condannato ad anni 4 mesi 6 di reclusione piu interdizione dai pubblici uffici per 5 anni. In appello mi hanno confermato la pena. Adesso vorrei sapere, in attesa della cassazione, c'è possibilità che io venga DESTITUITO O PERDO IL GRADO se la cassazione mi confermasse anche solo 3 anni? Come si comporta la mia amministrazione in questi casi? Grazie..



Sei al 100% già fuori dall'amministrazione, anche se sarai assolto, sarai lo stesso destituito-
Per cui appena la sentenza diviene definitiva,fai la domanda per la prosecuzione volontaria dei contributi,se non trovi lavoro-
Auguri e buona fortuna
ciro49
Riferimento
Riferimento
 
Messaggi: 352
Iscritto il: lun lug 25, 2016 12:31 pm

Re: CHIEDO AIUTO ANCHE QUI...COLLEGHI MI AIUTATE?

Messaggioda sgtbuck » mer feb 15, 2017 6:56 pm

Se al collega gli fosse stata riconosciuta una causa di servizio ad esempio una 8^ e venisse destituito cosa succederebbe?
sgtbuck
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 91
Iscritto il: mar dic 25, 2012 6:55 pm

Re: CHIEDO AIUTO ANCHE QUI...COLLEGHI MI AIUTATE?

Messaggioda walkalone » sab feb 18, 2017 2:40 pm

Certo con una causa di servizio riconosciuta ed ascritta alla tabella A ctg 8 che anni fa non si negava a nessuno, avrebbe diritto alla pensione di privilegio che attribuisce un 10% in più alla base pensionabile maturata avendo superato i 15 anni di servizio anche con le maggiorazioni. Altrimenti confidare in qualche vizio procedurale nel procedimento disciplinare che certamente porterà alla destituzione definitiva
walkalone
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 14
Iscritto il: ven ott 30, 2015 3:37 pm

Re: CHIEDO AIUTO ANCHE QUI...COLLEGHI MI AIUTATE?

 

Prossimo

Torna a GUARDIA DI FINANZA






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: amaranto56, Google Adsense [Bot], Tommy62 e 15 ospiti

CSS Valido!