Link sponsorizzati

AVV.MANDOLESI RICORSO PER I RIFORMATI

Re: AVV.MANDOLESI RICORSO PER I RIFORMATI

Messaggioda Deny77 » mer apr 26, 2017 9:06 am

Incrociamo le dita! Io, intanto, ho chiesto espressamente all'Avv. di procedere con un ricorso alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo per l'avvio dei fondi.
Tanto è inutile attendere...sono 21 anni che aspettiamo e facciamo ricorsi di ogni tipo. Quando siamo arrivati quasi al traguardo, con la nomina di un Commissario ad Acta nel 2014, il TAR gli ha dato il solo potere ("onere minimo") di fare una lettera sollecitatoria ed il risultato finale è che non vi è nessun tavolo di lavoro aperto o una qualsiasi attività negoziale.
Non c'è la volontà di risolvere il problema, ormai è chiaro. Per cui, a mio parere non resta che adire la CEDU (per applicare una Legge del 1996 ed avviare i fondi) e sperare nel buon esito di questi ulteriori ricorsi alla Corte dei Conti per il risarcimento del danno.


Link sponsorizzati
Deny77
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 17
Iscritto il: mer apr 12, 2017 6:50 pm

Link sponsorizzati
  • Condividi su
  •   Vuoi avere più possibilità di risposta? Condividi questa pagina!
      

Re: AVV.MANDOLESI RICORSO PER I RIFORMATI

Messaggioda ilario61 » gio mag 25, 2017 10:02 am

Cari colleghi ho aderito al ricorso pensioni con l'avv. MANDOLESI, vorrei sapere se qualcuno di voi ha già riscosso il pagamento della legge Pinto. La mia istanza è stata depositata al MEF in data 30 gennaio 2017, come comunicato dallo studio dell'avvocato (come sotto evidenziato)
Siamo entrati già nel 4 mese e siamo ancora nel buio piu' totale.
Ringrazio

----Messaggio originale----
Da: "Studio Mandolesi" <info@avvocatomandolesi.it>
Data: 7-mar-2017 15.15
A: <ilario1461@libero.it>
Ogg: R: Re: R: Accredito somma ex Legge Pinto.

Preg.mo Sig. la Sua dichiarazione è stata trasmessa al MEF in data 30 gennaio 2017.

In riferimento ai tempi di accredito della somma liquidata ai sensi della legge Pinto, le segnaliamo che l’obbiettivo del Ministero è quello di provvedere al pagamento entro i 6 mesi dall’inoltro della dichiarazione, ciò al fine di evitare le conseguenti spese per il giudizio di ottemperanza e per le competenze del Commissario ad acta.

Con i migliori saluti.

lo Staff


Link sponsorizzati
ilario61
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 19
Iscritto il: lun ott 15, 2012 4:41 pm

Precedente

Torna a GUARDIA DI FINANZA






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti




CSS Valido!