Link sponsorizzati

art. 44 e art. 54 del D.L.1072/1973

Re: art. 44 e art. 54 del D.L.1072/1973

Messaggioda dib0231 » sab apr 01, 2017 4:56 pm

Buonasera per tutti allego la prima e la seconda sentenza, emessa per lo stesso caso, dalla Corte dei Conti Abruzzo. Inoltre per i colleghi che come me che sono stati riformati ricordo che deveno essere applicati i benefici dell'art. 3 comma 7 del Decreto Legislativo n. 165 del 30 aprile 1997 (Ausiliaria). Inoltre a proposito del mio ricorso l'avvocato Vitelli Massimo, di Teramo, a cui ho dato il mandato, ha provveduto a depositare questa settimana il ricorso alla competente Corte dei Conti. Ora aspettiamo l'evolversi. Se qualcuno ha il recapito del maresciallo Berti dei CC può comunicarmelo per cortesia? Volevo chiedergli alcune notizie. Se qualcuno volesse informarsi di persona può provare a contattare me in MP oppure direttamente l'avvocato Vitelli a questi contatti e-mail: massimovitelli@alice.it; oppure: massimo.vitelli@pec-avvocatiteramo.it; o presso il suo studio: 0861 211107 Via Fonte Regina 23 Teramo. Teniamoci aggiornati sugli sviluppi, un saluto.


Link sponsorizzati
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
dib0231
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 95
Iscritto il: ven gen 25, 2013 5:40 pm

Link sponsorizzati
  • Condividi su
  •   Vuoi avere più possibilità di risposta? Condividi questa pagina!
      

Re: art. 44 e art. 54 del D.L.1072/1973

Messaggioda dib0231 » dom apr 09, 2017 10:04 am

Buona domenica a tutti. Sembra che se ne siano accorti anche quelli del cobar e hanno presentato istanza al coge. Ho trovato il file allegato su una analoga discussione sui post dei C. C.. Come già detto ho presentato il ricorso alla Corte dei conti anche per l'art. 3 comma . Ci aggiorniamo. Intanto il 12 c.m. c'è il giudizio presso Firenze del ricorso del m.lo Berti dei C.C.


Link sponsorizzati
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
dib0231
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 95
Iscritto il: ven gen 25, 2013 5:40 pm

Re: art. 44 e art. 54 del D.L.1072/1973

Messaggioda avv. Massimo Vitelli » mer apr 12, 2017 1:50 pm

dib0231 ha scritto:Buona domenica a tutti. Sembra che se ne siano accorti anche quelli del cobar e hanno presentato istanza al coge. Ho trovato il file allegato su una analoga discussione sui post dei C. C.. Come già detto ho presentato il ricorso alla Corte dei conti anche per l'art. 3 comma . Ci aggiorniamo. Intanto il 12 c.m. c'è il giudizio presso Firenze del ricorso del m.lo Berti dei C.C.



============== Allora, la causa BERTI è stata rinviata al 20 luglio 2017, su richiesta dell'INPS, per ragioni meramente processuali e non di merito. Le sensazioni del Collega che assiste BERTI sono molto positive (per una serie di considerazioni su cui non è proprio il caso di dilungarsi) ed anche le mie sulla specifica vicenda.


Link sponsorizzati
avv. Massimo Vitelli
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 53
Iscritto il: ven apr 07, 2017 12:51 pm

Re: art. 44 e art. 54 del D.L.1072/1973

Messaggioda salvo24 » mer apr 12, 2017 5:01 pm

avv. Massimo Vitelli ha scritto:
dib0231 ha scritto:Buona domenica a tutti. Sembra che se ne siano accorti anche quelli del cobar e hanno presentato istanza al coge. Ho trovato il file allegato su una analoga discussione sui post dei C. C.. Come già detto ho presentato il ricorso alla Corte dei conti anche per l'art. 3 comma . Ci aggiorniamo. Intanto il 12 c.m. c'è il giudizio presso Firenze del ricorso del m.lo Berti dei C.C.



============== Allora, la causa BERTI è stata rinviata al 20 luglio 2017, su richiesta dell'INPS, per ragioni meramente processuali e non di merito. Le sensazioni del Collega che assiste BERTI sono molto positive (per una serie di considerazioni su cui non è proprio il caso di dilungarsi) ed anche le mie sulla specifica vicenda.

Ancora la tirano per le lunghe....

Inviato dal mio G7-L01 utilizzando Tapatalk


Link sponsorizzati
salvo24
Affidabile
Affidabile
 
Messaggi: 258
Iscritto il: dom gen 27, 2013 12:26 am

Re: art. 44 e art. 54 del D.L.1072/1973

Messaggioda salvo24 » mer apr 12, 2017 8:45 pm

avv. Massimo Vitelli ha scritto:
dib0231 ha scritto:Buona domenica a tutti. Sembra che se ne siano accorti anche quelli del cobar e hanno presentato istanza al coge. Ho trovato il file allegato su una analoga discussione sui post dei C. C.. Come già detto ho presentato il ricorso alla Corte dei conti anche per l'art. 3 comma . Ci aggiorniamo. Intanto il 12 c.m. c'è il giudizio presso Firenze del ricorso del m.lo Berti dei C.C.



============== Allora, la causa BERTI è stata rinviata al 20 luglio 2017, su richiesta dell'INPS, per ragioni meramente processuali e non di merito. Le sensazioni del Collega che assiste BERTI sono molto positive (per una serie di considerazioni su cui non è proprio il caso di dilungarsi) ed anche le mie sulla specifica vicenda.

Ancora la tirano per le lunghe....

Inviato dal mio G7-L01 utilizzando Tapatalk


Link sponsorizzati
salvo24
Affidabile
Affidabile
 
Messaggi: 258
Iscritto il: dom gen 27, 2013 12:26 am

Re: art. 44 e art. 54 del D.L.1072/1973

Messaggioda luiscypher » ven apr 28, 2017 1:20 pm

Vi state sbagliando, perché ho la nota esplicativa dell'INPS : in pratica, viene calcolata la base del 44% qualora si cessi dal servizio con un'anzianità da 15 anni e 4 mesi e fino ad un massimo di 20 anni! Per fare un esempio, se si viene riformati con un'anzianità di 19 anni di servizio ed al 31.12.1995 ci si trovava nel sistema retributivo, viene applicata la base pensionistica del 44%. Invece, per anzianità superiori ai 20 anni, si applica il coefficiente del 35,60% per tutti!


Link sponsorizzati
luiscypher
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lun apr 24, 2017 7:23 pm

Re: art. 44 e art. 54 del D.L.1072/1973

Messaggioda dib0231 » ven apr 28, 2017 2:52 pm

luiscypher ha scritto:Vi state sbagliando, perché ho la nota esplicativa dell'INPS : in pratica, viene calcolata la base del 44% qualora si cessi dal servizio con un'anzianità da 15 anni e 4 mesi e fino ad un massimo di 20 anni! Per fare un esempio, se si viene riformati con un'anzianità di 19 anni di servizio ed al 31.12.1995 ci si trovava nel sistema retributivo, viene applicata la base pensionistica del 44%. Invece, per anzianità superiori ai 20 anni, si applica il coefficiente del 35,60% per tutti!



Buonasera, a mio modesto parere una nota esplicativa è inferiore (giuridicamente parlando) ad una circolare, che a sua volta è di gran lunga inferiore ad una norma di legge. Dunque se anche tu hai fatto o fai parte di una FF.PP. conosci bene la gerarchia legislativa. Comunque sia ho notato che sei di Teramo, approfittane per fare quattro chiacchiere con l'Avv. Massimo Vitelli che è un tuo concittadino. Saluti.


Link sponsorizzati
dib0231
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 95
Iscritto il: ven gen 25, 2013 5:40 pm

Re: art. 44 e art. 54 del D.L.1072/1973

Messaggioda JESSICA1995 » ven apr 28, 2017 2:56 pm

La nota esplicativa non è Legge che l'INPS interpreta per suo tornaconto e mai a favore dell'interessato. L'articolo 54 è chiarissimo e lo devono applicare a chi spetta. l'INPS parla nella nota di 15 anni e 4 Mesi e in quale articolo di Legge sta' scritto ? Si alza la mattina un dirigente e forma a suo piacimento una nota. Mi auguro che la Corte dei Conti chiarisca tutto.


Link sponsorizzati
JESSICA1995
Affidabile
Affidabile
 
Messaggi: 262
Iscritto il: lun ott 26, 2015 5:19 pm

Re: art. 44 e art. 54 del D.L.1072/1973

Messaggioda avv. Massimo Vitelli » ven apr 28, 2017 2:59 pm

luiscypher ha scritto:Vi state sbagliando, perché ho la nota esplicativa dell'INPS : in pratica, viene calcolata la base del 44% qualora si cessi dal servizio con un'anzianità da 15 anni e 4 mesi e fino ad un massimo di 20 anni! Per fare un esempio, se si viene riformati con un'anzianità di 19 anni di servizio ed al 31.12.1995 ci si trovava nel sistema retributivo, viene applicata la base pensionistica del 44%. Invece, per anzianità superiori ai 20 anni, si applica il coefficiente del 35,60% per tutti!

===================

Salve. La posizione dell'INPS e le sue (invariate) circolari esplicative sono note da tempo, ne troverai agevolmente conferma anche in tutto il lunghissimo dibattito di contestazione intervenuto fino ad oggi presso l'intero forum.
La tesi dell'Istituto merita una qualche adesione, purtroppo, solo nella parte in cui si rivolge ad ex PolStato e PolPen, in quanto per gli stessi non vi è dubbio che sia stato espressamente richiamato l'art.6, L. 1543/63 (che prevede il 44% solo dopo 20 anni) e non già l'art.54, T.U. n.1092/1973. Trattasi comunque di una diversità di trattamento ingiustificata rispetto ai "militari".

Senza tornare ancora sui tantissimi motivi di NON CONDIVISIONE PER I MILITARI di quanto affermato negativamente dalle controparti pubbliche, Ti suggerisco peraltro di leggere con attenzione l'art.54 in parola e potrai verificare che, oltre a non prevedere affatto una cessazione dal servizio per soli riformati, la norma in parola stabilisce diverse aliquote in successione, ricomprendendo esaustivamente una intera carriera militare senza ipotesi "a compartimenti stagni" !!! Da 15 a 20 anni il 44% e, successivamente, il 3,60% annuo (per Forze dell'Ordine) fino ad un massimo dell'80%: tali aliquote di rendimento ex art.54 sono certamente da considerare vigenti pro rata fino a tutto il 31/12/1997, come confermato altresì di recente dall'art.1867 Codice Militare, d. lgs. n.66/2010.
Per di più, nessuna norma afferma che per le aliquote in discussione sempre in ordine ai MILITARI debbano essere utilizzate quelle previste dall'art.44 T.U. per i CIVILI, così come pervicacemente e senza alcuna spiegazione (tantomeno convincente) avviene ancora oggi.
Cordialità


Link sponsorizzati
avv. Massimo Vitelli
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 53
Iscritto il: ven apr 07, 2017 12:51 pm

Re: art. 44 e art. 54 del D.L.1072/1973

Messaggioda luiscypher » ven apr 28, 2017 4:12 pm

Si, in realtà sono un ex appartenente alla polizia di stato, in pensione da due mesi... Contatterò l'avvocato Vitelli per capire alcune cose...per esempio per quale motivo noi della polizia di stato siamo stati stralciati dai parametri previsti dall'art 54 della legge 1092/1973...non è vero che siamo un corpo a statuto speciale, bensì militarmente organizzato! Parlo con l'avvocato Vitelli e se del caso farò ricorso! Grazie per il consiglio...


Link sponsorizzati
luiscypher
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lun apr 24, 2017 7:23 pm

Re: art. 44 e art. 54 del D.L.1072/1973

Messaggioda dib0231 » ven apr 28, 2017 4:18 pm

luiscypher ha scritto:Si, in realtà sono un ex appartenente alla polizia di stato, in pensione da due mesi... Contatterò l'avvocato Vitelli per capire alcune cose...per esempio per quale motivo noi della polizia di stato siamo stati stralciati dai parametri previsti dall'art 54 della legge 1092/1973...non è vero che siamo un corpo a statuto speciale, bensì militarmente organizzato! Parlo con l'avvocato Vitelli e se del caso farò ricorso! Grazie per il consiglio...


Giusto, hai ragione, e, vedrai che l'avvocato ha già approfondito questo argomento. Le tue tesi non sono fuori luogo, ma la mia paura e che in questo stato ognuno si coltiva il suo orticello a modo suo, non esiste un unico vademecum.


Link sponsorizzati
dib0231
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 95
Iscritto il: ven gen 25, 2013 5:40 pm

Re: art. 44 e art. 54 del D.L.1072/1973

Messaggioda luiscypher » ven apr 28, 2017 7:24 pm

Ho parlato telefonicamente con l'avvocato Vitelli e mi ha precisato alcune cose: intanto, io provengo dal disciolto corpo delle guardie di p.s.,quindi si applica la vecchia normativa, cosa che non ha fatto l'inps...comunque vedrò quando mi arriva il decreto di pensione...


Link sponsorizzati
luiscypher
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lun apr 24, 2017 7:23 pm

Precedente

Torna a GUARDIA DI FINANZA






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti




CSS Valido!