Link sponsorizzati

PER RIFORMA QUANTI ANNI SERVONO PER LA PENSIONE MINIMA?

Re: PER RIFORMA QUANTI ANNI SERVONO PER LA PENSIONE MINIMA?

Messaggioda danny84 » sab nov 14, 2015 6:56 pm

Se una patologia psichiatrica (non spaventati, anche l'ansia lo é) é interdipendente/legata ad una patologia organica nessuno mai si sognerebbe di farti idoneo perché saresti un pericolo per te e per gli altri..d'altra parte non possono nemmeno riformarti perché non é una patologia così grave..quindi decadi..per il discorso procura militare purtroppo é un obbligo,c'è una circolare del 2013 che obbliga i comandanti a segnalare ogni riposo medico domiciliare uguale o superiore a dieci giorni..sai com'è, le procure militari non hanno molto da fare e allora si inventano di tutto pur di non farsi chiudere..comunque se si ha la coscienza a posto non si ha nulla da temere.
Con la tua patologia organica senza qualcos'altro "di supporto" vedo molto difficile una possibile riforma..aiuterebbe non chiedere il riconoscimento della causa di servizio,altrimenti se c'è una minima shance te la bruci

Inviato dal mio SM-A500FU utilizzando Tapatalk


Link sponsorizzati
danny84
Riferimento
Riferimento
 
Messaggi: 359
Iscritto il: ven nov 08, 2013 10:01 pm

Link sponsorizzati
  • Condividi su
  •   Vuoi avere più possibilità di risposta? Condividi questa pagina!
      

Re: PER RIFORMA QUANTI ANNI SERVONO PER LA PENSIONE MINIMA?

Messaggioda stomale » lun nov 16, 2015 8:13 pm

Scusa in che senso NON aiuterebbe chiedere la causa di servizio?


Link sponsorizzati
stomale
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 150
Iscritto il: gio set 16, 2010 3:44 pm

Re: PER RIFORMA QUANTI ANNI SERVONO PER LA PENSIONE MINIMA?

Messaggioda danny84 » lun nov 16, 2015 8:48 pm

danny84 ha scritto:Se una patologia psichiatrica (non spaventati, anche l'ansia lo é) é interdipendente/legata ad una patologia organica nessuno mai si sognerebbe di farti idoneo perché saresti un pericolo per te e per gli altri..d'altra parte non possono nemmeno riformarti perché non é una patologia così grave..quindi decadi..per il discorso procura militare purtroppo é un obbligo,c'è una circolare del 2013 che obbliga i comandanti a segnalare ogni riposo medico domiciliare uguale o superiore a dieci giorni..sai com'è, le procure militari non hanno molto da fare e allora si inventano di tutto pur di non farsi chiudere..comunque se si ha la coscienza a posto non si ha nulla da temere.
Con la tua patologia organica senza qualcos'altro "di supporto" vedo molto difficile una possibile riforma..aiuterebbe non chiedere il riconoscimento della causa di servizio,altrimenti se c'è una minima shance te la bruci

Inviato dal mio SM-A500FU utilizzando Tapatalk



Inviato dal mio SM-A500FU utilizzando Tapatalk


Link sponsorizzati
danny84
Riferimento
Riferimento
 
Messaggi: 359
Iscritto il: ven nov 08, 2013 10:01 pm

Re: PER RIFORMA QUANTI ANNI SERVONO PER LA PENSIONE MINIMA?

Messaggioda danny84 » lun nov 16, 2015 8:52 pm

Nel senso che se chiedi la causa di servizio molte volte si imputano e continuano a dare convalescenza visto che tanto la normativa vigente glie lo consente..con me é successo proprio così. .e ho dovuto spendere svariate migliaia di euro per farmi accompagnare ogni volta in CMO dal medico legale per cercare di ottenere un provvedimento medico legale definitivo

Inviato dal mio SM-A500FU utilizzando Tapatalk


Link sponsorizzati
danny84
Riferimento
Riferimento
 
Messaggi: 359
Iscritto il: ven nov 08, 2013 10:01 pm

Re: PER RIFORMA QUANTI ANNI SERVONO PER LA PENSIONE MINIMA?

Messaggioda stomale » lun nov 16, 2015 9:16 pm

Ok non avevo capito. Grazie per la delucidazione.


Link sponsorizzati
stomale
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 150
Iscritto il: gio set 16, 2010 3:44 pm

Re: PER RIFORMA QUANTI ANNI SERVONO PER LA PENSIONE MINIMA?

Messaggioda mario.guerrieri » ven gen 15, 2016 11:08 am

Sig. Roberto buongiorno, volevo avere cortesi info da Lei se possibile. Io sono un Sc 1^ Cl Scelto della Guardia Costiera, molto probabilmente quest' anno saro' riformato in quanto quasi raggiunto i 730 gg di convalescenza e sicuramente li superero. Avendo riconosciuta una 7 cat tab A ed avendo maturato 22 anni effettivi di servizio volevo sapere a quanto ammontera' la mia pensione d'inabilita e quanto la buonuscita. In attesa DI UN sUO cortese riscontro La ringrazio anticipatamente.


Link sponsorizzati
mario.guerrieri
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 5
Iscritto il: mar dic 23, 2014 6:10 pm

Re: PER RIFORMA QUANTI ANNI SERVONO PER LA PENSIONE MINIMA?

Messaggioda gino59 » ven gen 15, 2016 11:24 pm

mario.guerrieri ha scritto:Sig. Roberto buongiorno, volevo avere cortesi info da Lei se possibile. Io sono un Sc 1^ Cl Scelto della Guardia Costiera, molto probabilmente quest' anno saro' riformato in quanto quasi raggiunto i 730 gg di convalescenza e sicuramente li superero. Avendo riconosciuta una 7 cat tab A ed avendo maturato 22 anni effettivi di servizio volevo sapere a quanto ammontera' la mia pensione d'inabilita e quanto la buonuscita. In attesa DI UN sUO cortese riscontro La ringrazio anticipatamente.

==================================================================
Stralcio della Circolare INPDAP 18/9/2009 n. 19.-

3.3 Requisiti per il diritto alla pensione derivante da infermità

Il personale delle Forze Armate dispensato dal servizio per infermità dipendenti o non da causa di servizio ha diritto al trattamento pensionistico qualora abbia raggiunto una anzianità di almeno quindici anni di servizio utile, di cui dodici di servizio effettivo (articolo 52,comma 1, del Testo unico)

Si rende opportuno precisare che in base all’articolo 40, comma 1, del Testo unico, il servizio utile è costituito dal servizio effettivo con l’aggiunta degli aumenti derivanti da maggiorazione dei servizi o di periodi computabili in base alle disposizioni vigenti.

Ai sensi delle vigenti disposizioni di stato giuridico, dalla data di cessazione dal servizio permanente, e per un periodo di tre mesi, sono corrisposti gli interi assegni spettanti al pari grado in servizio effettivo; tali assegni non sono cumulabili con quelli di quiescenza (art. 37, legge n. 113/1954 per il personale Ufficiali; art. 29 della legge n. 599/1954 per i sottufficiali). In tale ipotesi la decorrenza giuridica del trattamento pensionistico coinciderà con la data di collocamento in riserva o congedo assoluto mentre la decorrenza economica dello stessa corrisponderà al giorno successivo alla scadenza dei tre mesi di corresponsione degli assegni spettanti.

Si sottolinea che, in virtù di quanto previsto dall’articolo 36 della legge 113/54 e dall’articolo 29 della legge n. 599/54, l’ufficiale o il sottufficiale che nel quinquennio sia stato giudicato non idoneo al servizio e venga collocato in aspettativa, superato il periodo massimo di aspettativa (due anni in un quinquennio) cessa dal servizio permanente ed è collocato nella riserva o in congedo assoluto. Di conseguenza, qualora sussistano i requisiti per una pensione di infermità (almeno 15 anni di contribuzione), la Sede Inpdap competente, ricevuta la prescritta documentazione pensionistica, è tenuta a liquidare il relativo trattamento sulla base del verbale che ha riconosciuto l’inidoneità, senza richiedere alcun ulteriore accertamento sanitario.

Per completezza di esposizione si precisa che anche nei confronti del personale in esame trovano applicazione le disposizioni di cui all’art. 2, comma 12, della legge 8 agosto 1995, n. 335. Pertanto, nell’ipotesi in cui la cessazione dal servizio sia imputabile ad infermità non dipendente da causa di servizio, per la quale gli interessati si trovino nell’assoluta e permanente impossibilità di svolgere qualsiasi attività lavorativa, la pensione è calcolata in misura pari a quella che sarebbe spettata all’atto del compimento dei limiti di età previsti per il collocamento a riposo ovvero al raggiungimento del 60° anno di età nei casi in cui l’interessato sia destinatario di un sistema di calcolo contributivo o misto. Ai fini del riconoscimento del diritto della suddetta pensione di inabilità è richiesto il possesso di un’anzianità contributiva minima di cinque anni, di cui almeno tre nel quinquennio precedente la decorrenza della pensione d’inabilità.


Link sponsorizzati
Immagine
gino59
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 9553
Iscritto il: lun nov 22, 2010 11:26 pm

Re: PER RIFORMA QUANTI ANNI SERVONO PER LA PENSIONE MINIMA?

Messaggioda Sararad » mar mag 10, 2016 8:21 pm

Fatemi capire, se permettete l'intrusione, ma se sforo i 720 nel quinquennio ottengo la pensione? Ho 22 anni di servizio nell'esercito. Grazie anticipato


Link sponsorizzati
Sararad
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mar nov 03, 2015 5:50 pm

Re: PER RIFORMA QUANTI ANNI SERVONO PER LA PENSIONE MINIMA?

Messaggioda Filippogianni » mar mag 31, 2016 5:06 pm

[quote="ilcacciatore"]PER ROBERTO63 E PER TUTTI QUELLI CHE LO SANNO,IO SONO UN VSP CON 11 ANNI DI SERVIZIO EFFETTIVI COMPIUTI A MARZO 2010,(PIU' 2 ANNI DI ABBUONO DOPO I 10 ANNI DI SERVIZIO),E COMPRESA UNA MISSIONE ALL'ESTERO DI (189 GIORNI,QUINDI 6 MESI E 1 SETTIMANA),SICCOME SONO UN IDONEO PARZIALE PER CAUSA DI SERVIZIO TAB A CAT.8^,VORREI CHIEDERVI SE PER CASO SAPETE QUANTI ANNI DI SERVIZIO OCCORRONO PER ANDARE IN PENSIONE IN CASO DI RIFORMA TOTALE,OPPURE SCEGLIERE IL TRANSITO AI RUOLI CIVILI.[/quote
Con soli così pochi anni di servizio credo ti conviene il passaggio ai ruoli civili


Link sponsorizzati
Filippogianni
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 726
Iscritto il: mar mar 01, 2016 5:48 pm

Re: PER RIFORMA QUANTI ANNI SERVONO PER LA PENSIONE MINIMA?

Messaggioda danieledani » lun gen 23, 2017 12:04 pm

Buongiorno gentilmente qualcuno di voi ha a disposizione la legge o decreto che gestisce materia in merito alla pensione minima per i dipendenti del ministero della difesa ho 17 anni di servizio all attivo ma nessuno nel mio reparto è in grado di gestire la mia richiesta in quanto non riescono a risalire a tale direttiva essendo un caso anomalo al momento....chi ha il lavoro se lo tiene...


Link sponsorizzati
danieledani
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 1
Iscritto il: lun gen 23, 2017 11:58 am

Re: PER RIFORMA QUANTI ANNI SERVONO PER LA PENSIONE MINIMA?

Messaggioda gino59 » lun gen 23, 2017 2:52 pm

danieledani ha scritto:Buongiorno gentilmente qualcuno di voi ha a disposizione la legge o decreto che gestisce materia in merito alla pensione minima per i dipendenti del ministero della difesa ho 17 anni di servizio all attivo ma nessuno nel mio reparto è in grado di gestire la mia richiesta in quanto non riescono a risalire a tale direttiva essendo un caso anomalo al momento....chi ha il lavoro se lo tiene...

=====================3 POST prima del tuo=================================
D.P.R. 1092/1973 Art.52 Comma 1.-

52. Diritto al trattamento normale.
L'ufficiale, il sottufficiale e il militare di truppa che cessano dal servizio permanente o continuativo hanno diritto alla pensione normale
se hanno raggiunto una anzianità di almeno quindici anni di servizio utile, di cui dodici di servizio effettivo.
Nel caso di cessazione dal servizio permanente o continuativo per raggiunti limiti di età il militare consegue la pensione normale anche
se ha un'anzianità inferiore a quella indicata nel comma precedente.
L'ufficiale, il sottufficiale e il militare di truppa che cessano dal servizio permanente o continuativo a domanda, per decadenza o per
perdita del grado hanno diritto alla pensione normale se hanno compiuto almeno venti anni di servizio effettivo.
Per i militari non appartenenti al servizio permanente o continuativo è necessaria, ai fini del diritto alla pensione normale, una
anzianità di almeno venti anni di servizio effettivo.
All'ufficiale, al sottufficiale e al militare di truppa che cessano dal servizio permanente o continuativo, senza aver conseguito diritto a
pensione, spetta un'indennità per una volta tanto purché abbiano compiuto un anno intero di servizio effettivo.
Al personale che, per effetto di successivi richiami, raggiunga un'anzianità di almeno venti anni di servizio effettivo è liquidata la
pensione, previa rifusione dell'indennità per una volta tanto precedentemente percepita.
Si applicano le disposizioni richiamate dallo art. 51.


Link sponsorizzati
Immagine
gino59
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 9553
Iscritto il: lun nov 22, 2010 11:26 pm

Precedente

Torna a ESERCITO






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti




CSS Valido!