Link sponsorizzati

Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (sent.

Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (sent.

Messaggioda umtambor » gio ott 20, 2016 10:51 am

Buongiorno a tutti.
Diverse associazioni di consumatori e pensionati stanno proponendo ricorsi collettivi in merito alla perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (sent. n. 70/2015 della Corte Costituzionale); in particolare alcune chiedono di corrispondere una quota associativa più un compenso agli avvocati pari a 200 euro + IVA oltre al 10% del rimborso netto eventualmente ottenuto.
Qualcuno è a conoscenza di altre azioni collettive che propongono spese minori?
Grazie.
Avatar utente
umtambor
Riferimento
Riferimento
 
Messaggi: 408
Iscritto il: lun feb 24, 2014 1:39 pm

Link sponsorizzati

Re: Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (s

Messaggioda pietro17 » gio ott 20, 2016 2:29 pm

Avvocato Frisani di Firenze. Chiede qualcosa in meno ma non ricordo quanto.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
pietro17
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2609
Iscritto il: sab mar 10, 2012 10:50 am

Re: Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (s

Messaggioda ciro49 » gio ott 20, 2016 2:40 pm

pietro17 ha scritto:Avvocato Frisani di Firenze. Chiede qualcosa in meno ma non ricordo quanto.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


I ricorsi presentati sia da Frisani che da altri sono stati tutti riggettati dalle varie corte dei conti-
Non occorre fare ricorso, ma serve solo una semplice domanda da inviare con R/R all'Inps chiedendo quando stabilito dalla sentenza della Corte <costituzionale, ed avverso il cosiddetto bonus Poletti.
La domanda serve solo per interrompere la prescrizione che bisogna presentarla entro il 31,12,2016-
Poichè alcuni ricorrenti che hanno fatto ricorso, al giudice ordinario, e stata chiesto alla Corte Costituzionale un parere circa la illeggitimità del decreto Poletti-
Qualora la Corte Costituzionale dichiara illeggittimo detto provvedimento l'INps dovrà corrispondere a tutti i pensionati tutto quello che non e stato dato quale differenza del decreto Poletti-
Ma se non si fa la domanda per interrompere la prescrizione,se la sentenza sarà favorevole ai pensionati,L'ìnps,pagherà dalla data della decorrenza, e togliendo i 5 anni della prescrizione-
Per cui la istanza va fatta solo per interrompere questa-
ciro49
Riferimento
Riferimento
 
Messaggi: 352
Iscritto il: lun lug 25, 2016 12:31 pm

Re: Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (s

Messaggioda ciro49 » gio ott 20, 2016 2:51 pm

Ecco il fac simile della domanda per interrompere la prescrizione da inviare Inps con R/R oppure PEC

Spett.
INPS
(sede del luogo di residenza)
_________________________
___________________________

L’ esponente è titolare di pensione a carico di codesto Istituto.

Il trattamento pensionistico complessivo dell’ esponente era di importo superiore nel 2012 ad Euro € 1.405,05 lordi (e nel 2013 ad € 1.443.00), e quindi ha subito il blocco della perequazione automatica in forza del D.L. 6 dicembre 2011 n. 201, convertito nella legge 22 dicembre 2011 n. 214, art. 24, comma 25.
La suddetta norma è stata però dichiarata illegittima dalla Corte Costituzionale, con sentenza n. 70 del 30 aprile 2015.
A seguito della sentenza suddetta il Governo ha emanato il D.L. 21 maggio 2015 n. 65, che ha ridotto enormemente e spesso addirittura escluso gli aumenti e gli arretrati spettanti.
Senonchè il suddetto Decreto Legge è in palese contrasto con la suddetta sentenza n. 70/2015 della Corte, e comunque in contrasto con i seguenti articoli della Costituzione: art. 136 (efficacia delle sentenze della Corte), art. 36 (diritto alla giusta retribuzione) e art. 38 (diritto alla adeguatezza della pensione).

Si invita quindi formalmente codesto Istituto a:
1. Ripristinare sulla mia pensione mensile la perequazione illegittimamente bloccata per gli anni 2012 e 2013;
2. Restituire gli arretrati dalle singole scadenze, maggiorati degli interessi legali.

In difetto di pagamento si dovrà provvedere nei modi di legge.
Distinti saluti
Cognome e nome ______________________________________________________________
Nato/a il: ____/____/______ a: ___________________________________ Prov: ________
Codice fiscale _________________________________________________________________
Indirizzo _____________________________________________________________________
Comune di residenza ___________________________________________________________
Tel._______________________________ e-mail: ____________________________________
Data ______________________________

Firma _________________________________________________
ciro49
Riferimento
Riferimento
 
Messaggi: 352
Iscritto il: lun lug 25, 2016 12:31 pm

Re: Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (s

Messaggioda avt8 » gio ott 20, 2016 3:09 pm

umtambor ha scritto:Buongiorno a tutti.
Diverse associazioni di consumatori e pensionati stanno proponendo ricorsi collettivi in merito alla perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (sent. n. 70/2015 della Corte Costituzionale); in particolare alcune chiedono di corrispondere una quota associativa più un compenso agli avvocati pari a 200 euro + IVA oltre al 10% del rimborso netto eventualmente ottenuto.
Qualcuno è a conoscenza di altre azioni collettive che propongono spese minori?
Grazie.


Dalla banca dati delle sentenze della Corte dei Conti ho rilevato i seguenti dati su identico petitum, blocco pensione- dal 15/6/2015 al 20.10.2016 sono stati presentati oltre 1400 ricorsi, tutti respinti-
Lo potete controllare voi stesso dal sito dei giudici contabili-
Per cui occhio alle rischieste di iscrizione delle associazione e delle parcelle degli avvocati-200 euro-
che sono troppi trattandosi di ricorsi che basta fare copia ed incolla sostituendo solo le generalità del ricorrente- e non vi sono spese sia di deposito che di cancelleria-tranne una spesa di 10 euro per l'ufficiale giudiziario che deve fare la notifica all'avvocatura dello stato.-

P.S
Il ricorso potete farlo anche da voi stessi senza ausilio tecnico che e abbastanza facile-
avt8
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 2064
Iscritto il: gio gen 30, 2014 9:36 pm

Re: Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (s

Messaggioda giovanni53 » gio ott 20, 2016 3:43 pm

ciro49 ha scritto:
pietro17 ha scritto:Avvocato Frisani di Firenze. Chiede qualcosa in meno ma non ricordo quanto.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


I ricorsi presentati sia da Frisani che da altri sono stati tutti riggettati dalle varie corte dei conti-
Non occorre fare ricorso, ma serve solo una semplice domanda da inviare con R/R all'Inps chiedendo quando stabilito dalla sentenza della Corte <costituzionale, ed avverso il cosiddetto bonus Poletti.
La domanda serve solo per interrompere la prescrizione che bisogna presentarla entro il 31,12,2016-
Poichè alcuni ricorrenti che hanno fatto ricorso, al giudice ordinario, e stata chiesto alla Corte Costituzionale un parere circa la illeggitimità del decreto Poletti-
Qualora la Corte Costituzionale dichiara illeggittimo detto provvedimento l'INps dovrà corrispondere a tutti i pensionati tutto quello che non e stato dato quale differenza del decreto Poletti-
Ma se non si fa la domanda per interrompere la prescrizione,se la sentenza sarà favorevole ai pensionati,L'ìnps,pagherà dalla data della decorrenza, e togliendo i 5 anni della prescrizione-
Per cui la istanza va fatta solo per interrompere questa-

Confermo il tutto, non serve il ricorso. Mio padre pensionato 83enne ha ricevuto il bonus Poletti (pari ad 1/10 circa del maltolto) l'anno scorso e successivamente dal patronato ANMIL è stato contattato per la domanda da produrre a mezzo R/R, dove si chiede la corresponsione della differenza.
Saluti
Avatar utente
giovanni53
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 535
Iscritto il: gio apr 07, 2016 4:33 pm

Re: Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (s

Messaggioda fox62 » sab ott 22, 2016 8:11 pm

Per quanto di mia conoscenza l'Avvocato Frisani prende 100 euro + IVA, totale 126 euro. Per i pensionati del settore pubblico il ricorso viene presentato alle rispettive Corte dei Conti Regionali di residenza, mentre per i pensionati del settore privato al Tribunale del lavoro. Quello inviato alla Corte Costituzionale per adesso è quello presentato dalla Federmanager di Palermo. (questo quanto di mia conoscenza certa). Mentre quelli presentati da Frisani inviato dalla Corte dei Conti alla Corte Costituzionali per adesso è quella dell'Abruzzo. Certamente in molte corte dei Conti sono ancora pendenti molti ricorsi.
fox62
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 604
Iscritto il: mar apr 03, 2012 11:57 am

Re: Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (s

Messaggioda fox62 » sab ott 22, 2016 8:15 pm

http://www.rimborsopensioni.it/regione- ... -compiuta/


Per opportuna notizia e orientamento.
fox62
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 604
Iscritto il: mar apr 03, 2012 11:57 am

Re: Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (s

Messaggioda sintozz » sab ott 22, 2016 8:59 pm

Scusate, una cosa mi sento di dire..... ma cosa pensate di guadagnare con questi ricorsi? Mi sbaglierò.....ognuno poi con i propri soldi fà ciò che crede meglio, a mio avviso sono buttati via...!!! Una cosa è fare ricorso ad un Ministero e un'altra cosa è ricorrere contro ad una legge dello Stato Italiano..., ma veramente pensate, in futuro, di fare un pignoramento allo Stato Italiano dopo aver vinto tutte le fase di giudizio? Lo dico sempre a mio figlio.....fai l'avvocato!!!
sintozz
Affidabile
Affidabile
 
Messaggi: 270
Iscritto il: sab apr 16, 2011 12:31 pm

Re: Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (s

Messaggioda fox62 » sab ott 22, 2016 9:21 pm

Re: Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (s
da sintozz » sab ott 22, 2016 8:59 pm
Scusate, una cosa mi sento di dire..... ma cosa pensate di guadagnare con questi ricorsi? Mi sbaglierò.....ognuno poi con i propri soldi fà ciò che crede meglio, a mio avviso sono buttati via...!!! Una cosa è fare ricorso ad un Ministero e un'altra cosa è ricorrere contro ad una legge dello Stato Italiano..., ma veramente pensate, in futuro, di fare un pignoramento allo Stato Italiano dopo aver vinto tutte le fase di giudizio? Lo dico sempre a mio figlio.....fai l'avvocato!!!


Dissento nella maniera più assoluta, poiché con l'avvocato Fabrizio Fabrizi, in tempi molto peggiori abbiamo vinto il ricorso nanti al TAR, appellato dal Consiglio di Stato e rimesso alla Corte Cstituzionale che ci diede pienamente ragione equiparandoci ai pari grado della Polizia di Stato che si erano attribuiti un livello retributivo in più rispetto ai pari grado delle altre FF.PP. con la riforma di cui alla Legge 121/81.
Con Comando Generale contro di noi naturalmente. Digli anche questo al tuo pargolo.
fox62
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 604
Iscritto il: mar apr 03, 2012 11:57 am

Re: Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (s

Messaggioda sintozz » sab ott 22, 2016 9:44 pm

Avete solo vinto un ricorso che riguardava qualche centinaio a qualche migliaio di persone, questo ricorso riguarda qualche milione di persone ... forse c'è un pò di differenza!!! O sbaglio? Libero di credere a ciò che vuoi, quando riceverai i soldi poi ne parleremo....io mi sono limitato semplicemente ad esprimere una mia opinione . Ovviamente io faccio il tifo per te e per tutti quelli che lo hanno fatto....!
sintozz
Affidabile
Affidabile
 
Messaggi: 270
Iscritto il: sab apr 16, 2011 12:31 pm

Re: Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (s

Messaggioda fox62 » sab ott 22, 2016 9:59 pm

No sintozz, il ricorso ha riguardato l'intera Arma dei Carabinieri ed a seguire tutta la Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria ,Guardia Forestale dello Stato e Forze Armate, poiché hanno docuto adeguare gli stipendi all'intero comparto. 400/500 mila persona circa con effetto trascinamento.
Forse dei benefici di quel ricorso oggi ne benefici anche tù. Buona domenica.
fox62
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 604
Iscritto il: mar apr 03, 2012 11:57 am

Re: Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (s

Messaggioda sintozz » sab ott 22, 2016 10:26 pm

fox62 ha scritto:No sintozz, il ricorso ha riguardato l'intera Arma dei Carabinieri ed a seguire tutta la Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria ,Guardia Forestale dello Stato e Forze Armate, poiché hanno docuto adeguare gli stipendi all'intero comparto. 400/500 mila persona circa con effetto trascinamento.
Forse dei benefici di quel ricorso oggi ne benefici anche tù. Buona domenica.


Si Fox stai parlando dell'età della pietra, nel periodo delle vacche grasse. In questo caso la Corte Costituzionale si è già espressa obbligando lo Stato ad equiparare le pensioni negli anni in questione. La stessa Corte si è espressa successivamente dichiarando che lo Stato ha ottemperato alla sua sentenza, inoltre, in un secondo momento stabiliva di non poter entrare nel merito sulla percentuale da perequarare. Buona domenica anche a te.
sintozz
Affidabile
Affidabile
 
Messaggi: 270
Iscritto il: sab apr 16, 2011 12:31 pm

Re: Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (s

Messaggioda fox62 » dom ott 23, 2016 1:24 pm

Buongiorno sintozz, no non parlo dell'età della pietra, la sentenza da me citata è del dicembre 1993, e le vacche erano più magre di oggi e le menti della dirigenza molto più offuscate. Però la giustizia amministrativa ha fatto il suo corso dando ragione ai ricorrenti.
Detto ciò, volevo ricordarti che il sistema delle tre età in cui viene tradizionalmente suddivisa la preistoria-protostoria, l'espressione età della pietra si riferisce alla fase dell'evoluzione umana in cui si iniziarono a costruire e usare utensili ricavandoli da pietre, legno, corno, ossa e conchiglie animali.
Ovviamente senza polemizzare però ricordandoti che talvolta se i diritti dei dipendenti pubblici e dei pensionati , comunque cittadini, vengono violati solo per fare cassa da una classe politica corrotta, sprecona e incapace di Governare , avvicendatasi alla guida dell' Italia in questi decenni generando un debito pubblico immane non è colpa nostra e pertanto per farli valere si ricorre alla Giustizia Amministrativa, che spesso ci da ragione.
Senza polemica, non abbiate mai mentalità arrendevoli.
Ciao.
fox62
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 604
Iscritto il: mar apr 03, 2012 11:57 am

Re: Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (s

Messaggioda sintozz » dom ott 23, 2016 2:16 pm

Per quanto riguarda la mentalità arrendevole, dò ragione a te Fox, non bisogna mai arrendersi, ma di fronte ad un ricorso presentato ad un semplice TAR, per una questione che si è già espressa la Suprema Corte Costituzionale, ove sopra di essa non vi è neanche Gesù Cristo, mi sembrano proprio soldi buttati via...ripeto con i propri soldi ognuno fà ciò che vuole...!!!
sintozz
Affidabile
Affidabile
 
Messaggi: 270
Iscritto il: sab apr 16, 2011 12:31 pm

Re: Perequazione sulla pensione INPS per gli anni 2012/13 (s

 

Prossimo

Torna a CARABINIERI






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alexa [Bot], bakughi, Bing [Bot] e 8 ospiti

CSS Valido!