Link sponsorizzati

NON CE LA FACCIO PIU'

NON CE LA FACCIO PIU'

Messaggioda luis65 » gio mag 10, 2012 5:42 pm

CHIEDO SCUSA AGLI AMMMINISTRATORI DEL FORUM MA MI CONSENTANO DI ESPRIMERMI IN MODO CRUDO PERCHE' SOLO IN QUESTO MODO RIESCO A FAR CAPIRE IL MIO ATTUALE STATO D'ANIMO. NON CE LA FACCIO PIU' A SOPPORTARE QUESTI UFFICIALI INETTI E ███████, CAPACI SOLO DI ROMPERTI I █████████ PER UN PELO E NON VEDERE E CAPIRE QUANTO DI BUONO FAI PER LA COMUNITA' E PER LA LORO CARRIERA, PERCHE' E' ESCLUSIVAMENTE A QUESTO CHE LORO PENSANO, ALLA LORO CARRIERA. ORMAI SONO ARRIVATO AD UN PUNTO DI NON TOLLERARE PIU' NIENTE, OVE IN PASSATO CI PASSAVO SOPRA CERTE SITUAZIONI OGGI NON RIESCO PIU' A SOMATIZZARLE. CREDO CHE PASSARE 20/25/30/35 ANNI NELL'ARMA CON QUESTA GENTE SIA VERAMENTE DURA E NON MI SORPRENDE QUANDO SENTO DI COLLEGHI CHE SONO RIUSCITI A FARSI RIFORMARE PER STRESS O SIMILE, PERCHE' E' IMPOSSIBILE NON AMMALARSI AVENDO CONTATTO CON QUESTA GENTE. NON VI E' NESSUNO CHE POSSA AIUTARCI, QUALCUNO A CUI SPIEGARE IL NOSTRO MALESSERE, SPIEGARE CHE LAVORARE IN QUESTO SENZA LA GIUSTA SERENITA' E' SBAGLIATO. IO QUANDO ESCO DI PATTUGLIA DEVO PREOCCUPARMI A PORTARE LA PELLE A CASA DALLA MIA FAMIGLIA, E NON PREOCCUPARMI CHE POSSANO PUNIRI PER UNA ███████. MA BASTA!!!! SPERO CHE L'ARMA CESSI DI ESISTERE, CI TOLGANO QUESTE BENEDETTE STELLETTE, E CHE FINALMENTE POTREMMO FARE SERENAMENTE IL NOSTRO DOVERE, SERVENDO LA PATRIA E RISPETTANDO COMUNQUE LA NOSTRA DIVISA MA SENZA IMBECILLI CONDIZIONAMENTI. I DELIQUENTI CI RISPETTANO PIU' DEI NOSTRI UFFICIALI ( E ANCHE QUALCHE SOTTUFFICIALE). PERDONATE IL MIO SFOGO. :twisted: :evil:


Link sponsorizzati
luis65
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 10
Iscritto il: lun feb 22, 2010 2:49 pm

Link sponsorizzati
  • Condividi su
  •   Vuoi avere più possibilità di risposta? Condividi questa pagina!
      

Re: NON CE LA FACCIO PIU'

Messaggioda iosonoquì » gio mag 10, 2012 6:33 pm

...bhè, caro Luis65......hai detto (anzi scritto) tutto e non ha detto nulla! Eppoi, chi ha qualche anno di servizio e di età, esperienza sulle spalle e capacità di comprendere le varie sfaccettature dell'Arma avrà capito il senso del tuo sfogo.

Io entro nello specifico e faccio un esempio: mi è stato detto che presso un comando Provinciale del nord italia quel comandante ha inviato una direttiva scritta "vietando ai militari di intervenire nei sinistri stradali senza feriti".

Presumo che questa balzana idea sia venuta a quell'ufficiale perchè un sinistro stradale senza feriti non porta attività operativa (vivono di questo e la loro carriera è in funzione proprio dell'attività operativa!!!).

Ma io mi domando: non intervengo al sinistro......ma se una delle macchine coinvolte è oggetto di furto? se chi la guida o i trasportati hanno un ordine di carcerazione? se scappavano perchè avevano fatto poco prima una rapina o uno scippo o un furto? se la macchina non ha l'assicurazione? se gli occupanti del mezzo sono clandestini? se chi guida è sprovvisto di patente?

Inetto è dire poco.....fare una direttiva del genere è senz'altro poco sensata!!!!!

Caro Luis65......ci scriva di più: io sono tutt'orecchi (in senso metaforico!!!)

Cordialmente


Link sponsorizzati
Avatar utente
iosonoquì
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 656
Iscritto il: ven giu 19, 2009 6:16 pm

Re: NON CE LA FACCIO PIU'

Messaggioda vmax » gio mag 10, 2012 10:32 pm

...caro Luis secondo il mio modesto parere hai detto tutt'altro che nulla!!! Sfondi non una porta, ma un portone aperto...... Non sopporto più manco io questa accozzaglia di inetti, eunuchi e pusillanimi, ma tantomeno i loro cortigiani lecca xxxxxxx!!! Purtroppo siamo ancora troppo pochi e disuniti.......


Link sponsorizzati
vmax
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 27
Iscritto il: lun set 07, 2009 5:33 pm

Re: NON CE LA FACCIO PIU'

Messaggioda immanescalzo » ven mag 11, 2012 12:17 am

concordo pienamente con il tuo stato d'animo e per questa motivazione, non che i sottufficiali siano migliori anzi loro sono anche ignoranti e lecchini, per cui io alla veneranda età di 47 anni e 25 effettivi di servizio + 5 di scivolo ho tolto la divisa e mi sono fatto riformare. Percepisco 1350 euro di pensione e per il momento me li facco bastare ho messo da parte la mia buonuscita ed ex cassa sottufficiali,48 mila euro, ed anche se con un po di rimpianto ho mandato tutto e tutti specialmente a fare in xxxxxxx ........, e, ora, sto veramente bene meglio perdere un po di soldini a fine mese ma non perdere la salute, CARI COLLEGHI PENSATECI !!!!!!! :lol:


Link sponsorizzati
immanescalzo
 

Re: NON CE LA FACCIO PIU'

Messaggioda gerardo.decristofano » ven mag 11, 2012 1:45 am

Concordo con te.Io dopo 31 anni di servizio sono stato costretto alla RIFORMA, per COLPA DI Ufficiali di 4 soldi.
Ora sto cadendo in un altro tabu', sono stato riformato il 24.02.2012,dopo varie lettere che mi sono giunte dal CNA di Chieti,ieri 10.05.2012, ho chiamato l'INPDAP, per quanto riguarda il tfs,volete sapere la risposta:
Non ci sono fondi dovete paziantare.
La Cassa sott.li non si sa' quando tempo passera';
Licenza da pagarmi per 107 gg. IDEM.
........
Alla fine dopo 31 anni di servizio devo chiedere l'elemosina per un mio diritto sacrosanto.


Link sponsorizzati
gerardo.decristofano
Disponibile
Disponibile
 
Messaggi: 43
Iscritto il: dom gen 03, 2010 4:13 pm
Località: Sant'Antimo Napoli

Re: NON CE LA FACCIO PIU'

Messaggioda Admin » ven mag 11, 2012 6:36 am

Anche se lo sfogo è più che comprensibile, in questo forum non è permesso usare parole sconvenienti e linguaggio scurrile, nemmeno per sottolineare uno stato di profondo disagio. L'italiano è una lingua ricca di aggettivi che non aspettano altro di essere usati.

Nel merito poi, sottolineo come l'individualismo che lacera la nostra società porta inevitabilmente a far sentire isolata una persona che esterna un particolare disagio o soffre per un determinato problema. Esistono, eccome, realtà che possono aiutare a superare determinati problemi, solo che vi si fa ricorso quando qualche problema ci tocca direttamente (anche in questo caso con un approccio individualista), non in maniera strutturale magari mettendosi al servizio di altri colleghi.

E' un po' come in questo forum, dove la maggioranza scrive perchè ha un problema o perchè vuole un'informazione, e una volta ottenuta l'assistenza si dilegua. In poche parole, anche se brutali, non possiamo cercare solidarietà se noi per primi non l'abbiamo mai data in maniera gratuita o ci siamo impegnati per assistere in maniera gratuita chi sta peggio di noi o comunque è bisognevole del nostro aiuto.

Magari quello che ho scritto non riguarda l'autore del thread, ma comunque è un "vizio" nazionale che ha ripercussioni sociali gravissime.

Anche se in maniera un po' comica, la clip seguente è uno specchio pittosto fedele dell'italiano medio.



Link sponsorizzati
Avatar utente
Admin
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 329
Iscritto il: sab ott 13, 2007 3:10 pm

Re: NON CE LA FACCIO PIU'

Messaggioda leonardo virdò » ven mag 11, 2012 6:57 am

iosonoquì ha scritto:...bhè, caro Luis65......hai detto (anzi scritto) tutto e non ha detto nulla! Eppoi, chi ha qualche anno di servizio e di età, esperienza sulle spalle e capacità di comprendere le varie sfaccettature dell'Arma avrà capito il senso del tuo sfogo.

Io entro nello specifico e faccio un esempio: mi è stato detto che presso un comando Provinciale del nord italia quel comandante ha inviato una direttiva scritta "vietando ai militari di intervenire nei sinistri stradali senza feriti".

Presumo che questa balzana idea sia venuta a quell'ufficiale perchè un sinistro stradale senza feriti non porta attività operativa (vivono di questo e la loro carriera è in funzione proprio dell'attività operativa!!!).

Ma io mi domando: non intervengo al sinistro......ma se una delle macchine coinvolte è oggetto di furto? se chi la guida o i trasportati hanno un ordine di carcerazione? se scappavano perchè avevano fatto poco prima una rapina o uno scippo o un furto? se la macchina non ha l'assicurazione? se gli occupanti del mezzo sono clandestini? se chi guida è sprovvisto di patente?

Inetto è dire poco.....fare una direttiva del genere è senz'altro poco sensata!!!!!

Caro Luis65......ci scriva di più: io sono tutt'orecchi (in senso metaforico!!!)

Cordialmente


Oltre a condividere tutte le risposte su questo argomento, aggiungo a questo ultimo che il sig. Ufficiale che ha emanato la direttiva sui sinistri stradali non conosce e non sa dove sta di casa il codice della strada. Vorrei vedere se capitasse a lui un sinistro stradale senza feriti od suo famigliare se chiede l'intervento per i rilievi. Chi non ha fatto RM non sa e non può capire le complicanze che possono scaturire in seguito a tali eventi. W L'IGNORANZA ABBASSO LA SIFILIDE DEL COMANDO.


Link sponsorizzati
leonardo virdò
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 772
Iscritto il: sab giu 19, 2010 7:26 am

Re: NON CE LA FACCIO PIU'

Messaggioda fox62 » ven mag 11, 2012 8:30 am

Buongiorno agli utenti del forum, per quanto attiene le varie direttive che vengono emanate dai vari Comandanti che si avvicendano al Comando di Reparti, ricordo con particolare affetto un vecchio Marescaiallo Comandante di Stazione che vi assicuro che di PG. e quant'altro ne masticava a iosa. Comunque all'epoca quando si andava in pensione a domanda bisognava compilare un questionario circa la vita vissuta nell'Arma e le motivazioni per le quali chiedeva di andare in pensione. Nel riquadro delle motivazioni egli scrisse: "IL REGOLAMENTO GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI E' IL PIU' BEL LIBRO CHE SIA MAI STATO SCRITTO. PURTROPPO I SUPERIORI GERARCHICI CON I LORO INTERVENTI E DIRETTIVE NE STANNO FACENDO UNO SCEMPIO. Lo chiamarono dal Provinciale e anche dalla Legione con una certa insistenza per fargli cambiare la frase, ma egli non la cambiò. Cordialmente.


Link sponsorizzati
fox62
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 544
Iscritto il: mar apr 03, 2012 10:57 am

Re: NON CE LA FACCIO PIU'

Messaggioda schuster » ven mag 11, 2012 11:17 am

Caro collega,
hai proprio ragione ma la colpa è nostra o meglio di tutti quei carabinieri (marescialli e graduati) che sono gli adulatori e lacchè di molti ufficiali, specie quelli che hanno sfornato nell'ultimo decennio. Per non parlare dei figli o nipoti di alcuni generali o colonnelli che guarda caso hanno inserito nell'Arma le cosiddette "sole" dell'Arma, distruggendo la NOSTRA bellissima Istituzione.
Speriamo che ci accorpino alla Polizia. L'Arma così è un fallimento.


Link sponsorizzati
schuster
Appassionato
Appassionato
 
Messaggi: 60
Iscritto il: ven giu 26, 2009 2:40 pm

Re: NON CE LA FACCIO PIU'

Messaggioda lino » ven mag 11, 2012 12:54 pm

gerardo.decristofano ha scritto:Concordo con te.Io dopo 31 anni di servizio sono stato costretto alla RIFORMA, per COLPA DI Ufficiali di 4 soldi.
Ora sto cadendo in un altro tabu', sono stato riformato il 24.02.2012,dopo varie lettere che mi sono giunte dal CNA di Chieti,ieri 10.05.2012, ho chiamato l'INPDAP, per quanto riguarda il tfs,volete sapere la risposta:
Non ci sono fondi dovete paziantare.
La Cassa sott.li non si sa' quando tempo passera';
Licenza da pagarmi per 107 gg. IDEM.
........
Alla fine dopo 31 anni di servizio devo chiedere l'elemosina per un mio diritto sacrosanto.


scusa Gerardo ma veramente l'INPDAP ti ha detto che non ci sono fondi???????????
Sono due mesi senza stipendio ne altro e i soldi che ci hanno tolto tutti questi anni non li hanno piu'???
Che schifo!!!!!!!!!!!!!


Link sponsorizzati
io speriamo che me la cavo
lino
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 2375
Iscritto il: sab mar 06, 2010 11:25 pm

Re: NON CE LA FACCIO PIU'

Messaggioda luis65 » ven mag 11, 2012 2:02 pm

[quote="iosonoquì"]...bhè, caro Luis65......hai detto (anzi scritto) tutto e non ha detto nulla! Eppoi, chi ha qualche anno di servizio e di età, esperienza sulle spalle e capacità di comprendere le varie sfaccettature dell'Arma avrà capito il senso del tuo sfogo.
Io entro nello specifico e faccio un esempio: mi è stato detto che presso un comando Provinciale del nord italia quel comandante ha inviato una direttiva scritta "vietando ai militari di intervenire nei sinistri stradali senza feriti".
Presumo che questa balzana idea sia venuta a quell'ufficiale perchè un sinistro stradale senza feriti non porta attività operativa (vivono di questo e la loro carriera è in funzione proprio dell'attività operativa!!!).
Ma io mi domando: non intervengo al sinistro......ma se una delle macchine coinvolte è oggetto di furto? se chi la guida o i trasportati hanno un ordine di carcerazione? se scappavano perchè avevano fatto poco prima una rapina o uno scippo o un furto? se la macchina non ha l'assicurazione? se gli occupanti del mezzo sono clandestini? se chi guida è sprovvisto di patente?
Inetto è dire poco.....fare una direttiva del genere è senz'altro poco sensata!!!!!
Caro Luis65......ci scriva di più: io sono tutt'orecchi (in senso metaforico!!!)
[size=85]cordialmente



[size=150]Cosa vuole che scriva? Se avessi veramente voluto non generalizzare avrei dovuto scrivere un poema e penso che lo spazio ( giustamente ) in questo forum non lo permette.......Io non solo scrivo per vita vissuta ma ogni qualvolta mi capita di parlare con qualche collega di cose dell'Arma sento sempre storie assurde e patetiche. Riservate personale inviate a gogò, con motivazioni generiche e assurde ( e questo è solo un esempio ) senza che i nostri vertici stiano lì ad ascoltarti, ma sopratutto senza che i nostri rappresentanti cobar facciano veramente qualcosa al fine di tutelarci. Ogni volta che mi capita di parlare di servizio con qualche "cugino" della polizia noto che le loro problematiche sono principalmente con " l'esterno" e quasi nessuno si lamenta dei propri superiori e quando capita qualche problema sono iper assistiti dai sindacati. Noto che nell'Arma chi stà veramente bene, a parte i soliti lecchini e raccomandati, sono i colleghi della rappresentanza militare. Sono temuti e rispettati dai vertici ( quasi sempre ) e vivono come si dice dalle mie parti " nel ventre della vacca"..... Non è possibile che quando esco di pattuglia debba preoccuparmi principalmente dei superiori e non dei deliquenti......Vabbè è giusto portare l'uniforme in modo decoroso ( ed io lo faccio ) ma a volte questa specie di ufficiali veramente oltrepassano il limite. Quando aprite il giornale e disgraziatamente si sente parlare di un carabiniere morto in servizio ( suicidi a parte ) MAI che si tratti di un ufficiale perchè loro stanno comodamente dietro una comoda scrivania ad emanare direttive assurde e grottesche E A ROMPERE I COSIDETTI MARONI. Li vorrei vedere sulla strada a fare quello che facciamo noi, li vorrei vedere a trovarsi in situazioni in cui la sensibilità e la capacità di rapportarsi con le persone è di estrema importanza. Ormai i nostri ufficiali ( quasi tutti ) sono dei burocrati e pensano solo a sbracciarsi tra loro per la loro carriera. Ultimamente mi è capitato di ascoltare una storiella da un collega il quale diceva che il capitano della compagnia stava punendo con estrema facilità, perchè piu' provvedimenti disciplinari applica piu' riesce a far bella figura con il colonnelo per la sua carriera, considerato che non manca molto al suo trasferimento e lui chiaramente vorrebbe un comando prestigioso........ Magari queste sono solo storielle ma io ci credo. Questi inetti non sanno i danni che potrebbe provocare un procedimento disciplinare?? interpellanza, trasferimento vicino casa etc.etc. oltre al danno psicologico specialmente se il militare in questione non è certo un cattivo esempio??? ( il miliatre in questione NON sono io comunque..). E' giusto punire il militare che si rende colpevole di qualcosa di grave, meno grave, è recidivo o giu' di lì ma punire per stupidaggini solo per ribadire la proprio onnipotenza mi sembra una esagerazione ed una vigliaccata! IL NOSTRO DOVREBBE ESSERE CONSIDERATO LAVORO USURANTE NON SOLO PER QUELLO CHE FACCIAMO MA PER QUELLO CHE DOBBIAMO SOPPORTARE CON QUESTA GENTAGLIA!!


Link sponsorizzati
luis65
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 10
Iscritto il: lun feb 22, 2010 2:49 pm

Re: NON CE LA FACCIO PIU'

Messaggioda fox62 » ven mag 11, 2012 2:44 pm

Ve ne racconto una delle tante per vedere se vi piace. Un Comandante di stazione fa un servizio perlustrativo 0/6, con un Appuntato. Terminato il servizio naturalmente va a riposarsi. Alle 08,15, riceve la telefonata del Comandante di Compagnia il quale gli annunciava che verso le ore 9 successive il Comandante Provinciale sarebbe andato a visitargli la Stazione. Lui faceva presente di aver fatto la notte. Il Comandante di Compagnia gli diceva che avrebbe chiamato il Colonnello per farglielo presente. Infatti dopo 10 minuti lo richiama dicendogli di prepararsi poichè quel giorno il Comandante Provinciale doveva visitargli la Stazione. Il Luogotenente anche abbastanza anziano si è dovuto mettere in divisa e sciroparsi l'ufficiale sino alle 16 di pomeriggio a controllargli registri e registrini a...zzzz---te varie. Il tutto senza preavviso come prescrive il regolamento.


Link sponsorizzati
fox62
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 544
Iscritto il: mar apr 03, 2012 10:57 am

Re: NON CE LA FACCIO PIU'

Messaggioda nperilli » ven mag 11, 2012 2:59 pm

Mi dispiace dell'episodio o vari epidosi negativi di Luis65. Comunque, non bisogna generalizzare perchè nella Comunità dell'Arma, come d'altromnde in qualsiasi altra comunità, esitono persone perbene ( a parte il grado e/o la funzione che copre)e competente e ed altre meno. E' purtroppo la vita della Comunità. Non bisogna demordere e/o avvilirsi, ma rimbopccarsi ler maniche e continuare il proprio dovere in tutto querllo in cui crede.


Link sponsorizzati
nperilli
Disponibile
Disponibile
 
Messaggi: 46
Iscritto il: mar ott 12, 2010 5:15 pm

Re: NON CE LA FACCIO PIU'

Messaggioda yerri63 » ven mag 11, 2012 3:12 pm

Caro fox 62,sono in riforma dal 2009 ti racconto cosa mi e capitato,mi reco in caserma per una pratica sono entrato negli uffici del capo scrivano per chiedere spiegazioni in merito ad una mia pratica,dopo di che arriva il comandante della compagnia al quale con fare arrogante mi chiede chi fosse e spiegavo che ero un ex app. Arma che chiedevo spiegazioni all'ufficio per una pratica,vuoi sapere cosa mi risponde il pezzo di m.... li presente , che mi dovevo accomodare in sala di attesa ed lasciare che il collega faceva la sua ricerca in merito alla mia pratica,ti premetto che mi sono sentito umiliato ti faccio presente che non siamo nessuno già quando siamo in servizio figurati al momento del congedo.Comunque in merito al tuo sfogo se tisenti perseguitato a questi ufficiali di 4 soldi ce sempre la normativa sul mobbing.Ti saluto e fregatene tanto questi ti fanno ammalare, come e uccesso a me io mi son preso un infarto perchè per dei XXXXXXXX che erano nella mia caserma.


Link sponsorizzati
yerri63
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 106
Iscritto il: lun mar 12, 2012 7:18 pm

Re: NON CE LA FACCIO PIU'

Messaggioda panorama » ven mag 11, 2012 3:43 pm

Per iosonoquì che ha scritto anche questa parte:

"Io entro nello specifico e faccio un esempio: mi è stato detto che presso un comando Provinciale del nord italia quel comandante ha inviato una direttiva scritta "vietando ai militari di intervenire nei sinistri stradali senza feriti"."

Ti posso dire che negli anni '90 la Prefettura della mia provincia ha scritto una direttiva a tutti i Sindaci dei Comuni: In caso di incidenti vari verificatisi all'interno dei centri abitati di ogni singolo Comune deve intervenire il personale della Polizia Municipale e non le FF.PP., in quanto il personale delle FF.PP. hanno ben altro a cui intervenire ed inoltre perchè anche loro sono Agenti ed Ufficiali di P.G.
Ciao


Link sponsorizzati
panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 5275
Iscritto il: mer feb 24, 2010 3:23 pm

Prossimo

Torna a CARABINIERI






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], jampi, Kresura, Yahoo [Bot], zanetti67 e 42 ospiti




CSS Valido!