Link sponsorizzati

equo indennizzo

Re: equo indennizzo

Messaggioda christian71 » dom apr 26, 2015 4:33 pm

alfredof58 ha scritto:Salve mi occorreva sapere se qualche app.to sc ovviamente dei cc. abbia fatto domanda
per equo indennizzo dopo il 2012 ed abbia già ricevuto l'accreditamento in banca di detto
beneficio, io ho fatto domanda nel 2012 ma a oggi ancora nessuna notizia. Grazie per la collaborazione.
Ciao.


Salve Alfredo...hai già provato a contattare l'URP del Ministero della Difesa come ha consigliato l'utente "insoddisfatto" qualche post più su!?!?!?!...comunque te lo ho riportato qui in basso...

"Insoddisfatto" ha scritto:
e: equo indennizzo
da Insoddisfatto » ven apr 04, 2014 8:23 pm
Allora devi chiamare l'UPR del Ministero della Difesa - Previmiles a questo/i numero/i 06/517051008 - 9 - 10 - 11 - 12, devi fornire i tuoi dati e loro visualizzano in tempo reale al pc, ti commentano gli spostamenti della documentazione e sono anche in grado di riferirti il giudizio espresso dal Comitato di Verifica sulla dipendenza della causa di servizio (favorevole o contrario), ed eventualmente come fare per sollecitare. Ti mando anche l'email potrebbe esserti utile: urp@previmil.difesa.it (Previdenza Militare Ministero Difesa).
Se ti dovessero rispondere che la pratica si trova ancora presso il Comitato di Verifica per le cause di servizio, stessa procedura, ti consiglio di chiamare l´URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) del Comitato di Verifica per le Cause di Servizio a questo/i numero/i 06/4761894 - 41 - 31.
Orari telefonici URP: dal Lunedì al Giovedì dalle 09,00 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 17,00; Venerdì dalle 09,00 alle 12,30.
Un abbraccio

Penso che sapranno darti informazioni anche in merito all'equo indennizzo...provaci...

Saluti e in bocca al lupo
Christian


Link sponsorizzati
Avatar utente
christian71
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3331
Iscritto il: sab ago 24, 2013 9:23 am

Link sponsorizzati
  • Condividi su
  •   Vuoi avere più possibilità di risposta? Condividi questa pagina!
      

Re: equo indennizzo

Messaggioda angri62 » dom apr 26, 2015 5:19 pm

christian71 ha scritto:
alfredof58 ha scritto:Salve mi occorreva sapere se qualche app.to sc ovviamente dei cc. abbia fatto domanda
per equo indennizzo dopo il 2012 ed abbia già ricevuto l'accreditamento in banca di detto
beneficio, io ho fatto domanda nel 2012 ma a oggi ancora nessuna notizia. Grazie per la collaborazione.
Ciao.


Salve Alfredo...hai già provato a contattare l'URP del Ministero della Difesa come ha consigliato l'utente "insoddisfatto" qualche post più su!?!?!?!...comunque te lo ho riportato qui in basso...

"Insoddisfatto" ha scritto:
e: equo indennizzo
da Insoddisfatto » ven apr 04, 2014 8:23 pm
Allora devi chiamare l'UPR del Ministero della Difesa - Previmiles a questo/i numero/i 06/517051008 - 9 - 10 - 11 - 12, devi fornire i tuoi dati e loro visualizzano in tempo reale al pc, ti commentano gli spostamenti della documentazione e sono anche in grado di riferirti il giudizio espresso dal Comitato di Verifica sulla dipendenza della causa di servizio (favorevole o contrario), ed eventualmente come fare per sollecitare. Ti mando anche l'email potrebbe esserti utile: urp@previmil.difesa.it (Previdenza Militare Ministero Difesa).
Se ti dovessero rispondere che la pratica si trova ancora presso il Comitato di Verifica per le cause di servizio, stessa procedura, ti consiglio di chiamare l´URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) del Comitato di Verifica per le Cause di Servizio a questo/i numero/i 06/4761894 - 41 - 31.
Orari telefonici URP: dal Lunedì al Giovedì dalle 09,00 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 17,00; Venerdì dalle 09,00 alle 12,30.
Un abbraccio

Penso che sapranno darti informazioni anche in merito all'equo indennizzo...provaci...

Saluti e in bocca al lupo
Christian

ciao Christian,
volevo chiederti il numero dell'urp del cdv è uguale per tutti. cioè tutti i corpi possono chiamare lo stesso numero.
grazie


Link sponsorizzati
Avatar utente
angri62
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 5257
Iscritto il: lun apr 23, 2012 9:28 am

Re: R: equo indennizzo

Messaggioda christian71 » dom apr 26, 2015 5:29 pm

angri62 ha scritto:
christian71 ha scritto:
alfredof58 ha scritto:Salve mi occorreva sapere se qualche app.to sc ovviamente dei cc. abbia fatto domanda
per equo indennizzo dopo il 2012 ed abbia già ricevuto l'accreditamento in banca di detto
beneficio, io ho fatto domanda nel 2012 ma a oggi ancora nessuna notizia. Grazie per la collaborazione.
Ciao.


Salve Alfredo...hai già provato a contattare l'URP del Ministero della Difesa come ha consigliato l'utente "insoddisfatto" qualche post più su!?!?!?!...comunque te lo ho riportato qui in basso...

"Insoddisfatto" ha scritto:
e: equo indennizzo
da Insoddisfatto » ven apr 04, 2014 8:23 pm
Allora devi chiamare l'UPR del Ministero della Difesa - Previmiles a questo/i numero/i 06/517051008 - 9 - 10 - 11 - 12, devi fornire i tuoi dati e loro visualizzano in tempo reale al pc, ti commentano gli spostamenti della documentazione e sono anche in grado di riferirti il giudizio espresso dal Comitato di Verifica sulla dipendenza della causa di servizio (favorevole o contrario), ed eventualmente come fare per sollecitare. Ti mando anche l'email potrebbe esserti utile: urp@previmil.difesa.it (Previdenza Militare Ministero Difesa).
Se ti dovessero rispondere che la pratica si trova ancora presso il Comitato di Verifica per le cause di servizio, stessa procedura, ti consiglio di chiamare l´URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) del Comitato di Verifica per le Cause di Servizio a questo/i numero/i 06/4761894 - 41 - 31.
Orari telefonici URP: dal Lunedì al Giovedì dalle 09,00 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 17,00; Venerdì dalle 09,00 alle 12,30.
Un abbraccio

Penso che sapranno darti informazioni anche in merito all'equo indennizzo...provaci...

Saluti e in bocca al lupo
Christian

ciao Christian,
volevo chiederti il numero dell'urp del cdv è uguale per tutti. cioè tutti i corpi possono chiamare lo stesso numero.
grazie


Si si, certo… che io sappia si…

Buona domenica…

Inviato dal mio SM-N910F


Link sponsorizzati
Avatar utente
christian71
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3331
Iscritto il: sab ago 24, 2013 9:23 am

Re: equo indennizzo

Messaggioda angri62 » dom apr 26, 2015 6:03 pm

===bruttissima giornata freddo e pioggia.
grazie Christian
e buona serata


Link sponsorizzati
Avatar utente
angri62
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 5257
Iscritto il: lun apr 23, 2012 9:28 am

Re: equo indennizzo

Messaggioda vichingo » dom apr 26, 2015 7:15 pm

Fatto domanda per riconoscimento causa di servizio Luglio 2013,in data 24 Aprile 2015 mi è stata accreditata la somma di equo indennizzo, qualcuno sa indicare i tempi della notifica del decreto di riconoscimento del Ministero. Grazie per le eventuali risposte..


Link sponsorizzati
vichingo
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 16
Iscritto il: gio apr 28, 2011 7:47 pm

Re: R: equo indennizzo

Messaggioda christian71 » dom apr 26, 2015 8:28 pm

vichingo ha scritto:Fatto domanda per riconoscimento causa di servizio Luglio 2013,in data 24 Aprile 2015 mi è stata accreditata la somma di equo indennizzo, qualcuno sa indicare i tempi della notifica del decreto di riconoscimento del Ministero. Grazie per le eventuali risposte..


Congratulazioni vichingo, sono stati velocissimi… nella P.S. avrebbero impiegato almeno 7 anni e la stessa Amministrazione normalmente notifica il decreto entro 30-40 giorni dall'accredito…

Una volta notificato il decreto, ricorda che entro 5 anni da quella data potrai chiedere che ti venga riconosciuto un aggravamento ai fini di una ulteriore quota di equo indennizzo… ovviamente dovrai anche documentarlo (l'aggravamento) accuratamente…

Saluti
Christian

Inviato dal mio SM-N910F


Link sponsorizzati
Avatar utente
christian71
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3331
Iscritto il: sab ago 24, 2013 9:23 am

Re: equo indennizzo

Messaggioda angri62 » dom apr 26, 2015 9:43 pm

vichingo ha scritto:Fatto domanda per riconoscimento causa di servizio Luglio 2013,in data 24 Aprile 2015 mi è stata accreditata la somma di equo indennizzo, qualcuno sa indicare i tempi della notifica del decreto di riconoscimento del Ministero. Grazie per le eventuali risposte..

===posso chiederti x quale patologia ti è stata concessa.
puoi rispondere anche in MP se vuoi.
grazie


Link sponsorizzati
Avatar utente
angri62
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 5257
Iscritto il: lun apr 23, 2012 9:28 am

Re: equo indennizzo

Messaggioda vichingo » dom apr 26, 2015 9:48 pm

Grazie Christian 71 per la risposta, sono a conoscenza della tempistica per l'eventuale aggravamento. Speriamo che i tempi di notifica indicati da Te siano uguali a quelli riservati ai CC.


Link sponsorizzati
vichingo
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 16
Iscritto il: gio apr 28, 2011 7:47 pm

Re: equo indennizzo

Messaggioda vichingo » dom apr 26, 2015 10:01 pm

Nessun problema Angri 62 la CMO di Milano mi ha diagnosticato "Discopatie L4-L5-L5-S1" con ascrivibilità a tabella B , stabilizzata, mi hanno liquidato con un equo indennizzo di Euro 903,44.


Link sponsorizzati
vichingo
Attività iniziale
Attività iniziale
 
Messaggi: 16
Iscritto il: gio apr 28, 2011 7:47 pm

Re: equo indennizzo

Messaggioda angri62 » lun apr 27, 2015 7:20 am

vichingo ha scritto:Nessun problema Angri 62 la CMO di Milano mi ha diagnosticato "Discopatie L4-L5-L5-S1" con ascrivibilità a tabella B , stabilizzata, mi hanno liquidato con un equo indennizzo di Euro 903,44.

===grazie.
buona giornata


Link sponsorizzati
Avatar utente
angri62
Staff Moderatori
Staff Moderatori
 
Messaggi: 5257
Iscritto il: lun apr 23, 2012 9:28 am

Re: equo indennizzo

Messaggioda alfredof58 » lun apr 27, 2015 11:09 am

Ciao Cristian scusa forse sbaglio io, ma io so che l'equo indennizzo a me lo paga il comando generale dir. amm.ne sez. equo indennizzo e non il ministero difesa, io sono app.to sc. dei carabinieri,
devo comunque chiamare il ministero, mi dai delucidazioni. Grazie


Link sponsorizzati
alfredof58
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 503
Iscritto il: mer nov 03, 2010 1:47 pm

Re: equo indennizzo

Messaggioda gino59 » lun apr 27, 2015 1:23 pm

alfredof58 ha scritto:Ciao Cristian scusa forse sbaglio io, ma io so che l'equo indennizzo a me lo paga il comando generale dir. amm.ne sez. equo indennizzo e non il ministero difesa, io sono app.to sc. dei carabinieri,
devo comunque chiamare il ministero, mi dai delucidazioni. Grazie

================================================================
Si è cosi Dir. di Amm/ne ma non ricordo la SEZIONE.....!!!! credo 8^ sezione.- Ciao


Link sponsorizzati
Immagine
gino59
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 9534
Iscritto il: lun nov 22, 2010 11:26 pm

Re: equo indennizzo

Messaggioda alfredof58 » lun apr 27, 2015 5:00 pm

Ciao Gino si è come dici tu 8 sez. equo indennizzo. Dovrò farmi sentire. Ciao


Link sponsorizzati
alfredof58
Consigliere
Consigliere
 
Messaggi: 503
Iscritto il: mer nov 03, 2010 1:47 pm

Re: equo indennizzo

Messaggioda panorama » sab mag 23, 2015 10:51 pm

1) - ha impugnato il decreto del Ministero della Difesa n. 4599 del 21.12.2013 nella parte in cui, nel riconoscere la causa di servizio per infermità (OMISSIS), sulla base del parere reso dal Comitato di verifica per la causa di servizio, ha liquidato l’equo indennizzo in € 3.135,05, riducendone l’importo nelle seguenti misure:

1. del 25% per superamento del cinquantesimo anno di età;

2. di un ulteriore 50% per concessione di una pensione privilegiata;

3. del quantum relativo ad un equo indennizzo già liquidato.

N.B.: - Di queste sentenza ne sto trovando diverse ma cmq. Per completezza leggete il tutto qui sotto.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SENTENZA ,sede di MILANO ,sezione SEZIONE 1 ,numero provv.: 201501207, - Public 2015-05-22 -


N. 01207/2015 REG.PROV.COLL.
N. 01610/2014 REG.RIC.


REPUBBLICA ITALIANA
IN NOME DEL POPOLO ITALIANO
Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia
(Sezione Prima)
ha pronunciato la presente

SENTENZA
sul ricorso numero di registro generale 1610 del 2014, proposto da:
-OMISSIS-, rappresentato e difeso dagli avv. Luigi Cavalleri e Luciano Salomoni, con domicilio eletto presso lo studio di quest’ultimo, in Milano, Via Ludovico Ariosto, 30

contro
Ministero della Difesa, Ministero dell'Economia e delle Finanze e Comando della Legione Carabinieri "Lombardia", rappresentati e difesi per legge dall'Avvocatura distrettuale dello Stato, presso la cui sede, in Milano, Via Freguglia, 1, sono domiciliati

per l'annullamento
- del decreto n. 4599 del Ministero della Difesa, Direzione Generale della previdenza militare e della leva, II reparto – 6a divisione – 4a sezione emesso in data 21.12.2013, notificato in data 17.3.2014, nella parte in cui, nel decretare il riconoscimento della causa di servizio per l’infermità, sulla base del parere del Comitato di Verifica per la causa di servizio, è stato liquidato in € 3.135,05 l’equo indennizzo, riducendone l’importo dovuto; nonché di tutti gli atti presupposti, connessi e consequenziali ancorché non conosciuti.

Visti il ricorso e i relativi allegati;
Visto l’atto di costituzione in giudizio del Ministero della Difesa, del Ministero dell'Economia e delle Finanze e del Comando della Legione Carabinieri "Lombardia";
Viste le memorie difensive;
Visti tutti gli atti della causa;
Visto l'art. 22 D.lgs. 30.6.2003, n. 196, comma 8;
Relatore nell'udienza pubblica del giorno 25 marzo 2015 la dott.ssa Silvia Cattaneo e uditi per le parti i difensori come specificato nel verbale;
Ritenuto e considerato in fatto e diritto quanto segue.

FATTO e DIRITTO

Il sig. -OMISSIS- – brigadiere capo dei carabinieri, collocato in congedo assoluto con decorrenza 11.11.2005 – ha impugnato il decreto del Ministero della Difesa n. 4599 del 21.12.2013 nella parte in cui, nel riconoscere la causa di servizio per infermità ( OMISSIS ), sulla base del parere reso dal Comitato di verifica per la causa di servizio, ha liquidato l’equo indennizzo in € 3.135,05, riducendone l’importo nelle seguenti misure:

1. del 25% per superamento del cinquantesimo anno di età;

2. di un ulteriore 50% per concessione di una pensione privilegiata;

3. del quantum relativo ad un equo indennizzo già liquidato.

Il ricorrente ha chiesto l’accertamento del diritto alla corresponsione di un equo indennizzo nella maggiore misura di € 21.911,96, pari all’importo previsto per la quarta categoria, attribuita alla sua patologia, e la condanna dell’amministrazione al pagamento dell’importo dovuto, detratto quanto già corrisposto, e quindi di € 18.776,91, oltre a interessi e rivalutazione.

Questi i motivi di ricorso: violazione e falsa applicazione dell’art. 144 della l. n. 1092/1973, del d.P.R. n. 461/2001, dell’art. 2 della l. n. 1094/1970; eccesso di potere per difetto di istruttoria, manifesta illogicità, sviamento.

Si è costituito in giudizio il Ministero della Difesa, chiedendo il rigetto del ricorso con una memoria di mero stile e depositando, altresì, una nota del Ministero dell’economia e delle finanze in cui viene chiesta l’estromissione dal presente giudizio del Comitato di verifica per le cause di servizio.

All’udienza del 25 marzo 2015 il ricorso è stato trattenuto in decisione.

Va preliminarmente accolta la richiesta di estromissione dal presente giudizio del Comitato di verifica per le cause di servizio in quanto il parere da esso reso è un mero atto endoprocedimentale privo in quanto tale di autonoma capacità lesiva, la quale discende direttamente dall'atto dell'organo di amministrazione attiva che lo ha recepito, facendolo proprio (cfr., fra le tante, Cons. Stato, sez. IV, 24 maggio 2007, n. 2637); ciò vale, a maggior ragione, nel caso di specie in cui si controverte unicamente del quantum spettante al ricorrente a titolo di equo indennizzo.

Il ricorso, nella parte in cui sono state contestate le riduzioni dell’importo liquidato indicate ai punti 1) e 2), è diventato improcedibile per cessazione della materia del contendere.

Con decreto n. 1050 del 12.3.2015, il Ministero della difesa ha, difatti, annullato in autotutela il provvedimento impugnato nella parte in cui prevedeva tali detrazioni.

Il ricorso è invece infondato nella parte in cui contesta la rimanente riduzione, quella indicata al punto 3).

L’articolo 57 del d.P.R. n. 686/1957 dispone che “nel caso in cui l'impiegato riporti per causa di servizio altra menomazione dell'integrità fisica si procede alla liquidazione di nuovo indennizzo se la menomazione complessiva dell'integrità fisica che ne deriva rientri in una delle categorie superiori a quella in base alla quale fu liquidato il primo indennizzo. Dal nuovo indennizzo andrà detratto quanto in precedenza liquidato”.

La norma considera rilevante ogni “altra” menomazione dell’integrità fisica riportata per causa di servizio.

Deve pertanto ritenersi che la detrazione debba essere disposta - così come ha fatto l’amministrazione con il provvedimento impugnato - anche nel caso in cui la patologia che ha portato al riconoscimento del primo indennizzo sia differente rispetto a quella per la quale viene liquidato il nuovo indennizzo.

Per le ragioni esposte in parte va dichiarata la cessazione della materia del contendere e in parte il ricorso va respinto.

In considerazione dell’esito della controversia le spese di causa, previa parziale compensazione, sono poste a carico del Ministero della difesa e si liquidano in dispositivo.

Spese compensate nei confronti delle altre parti.

P.Q.M.

il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia (Sezione I),
definitivamente pronunciando sul ricorso, come in epigrafe proposto,

- dispone l’estromissione dal giudizio del Comitato di verifica per le cause di servizio;
- in parte dichiara la cessazione della materia del contendere e in parte respinge il ricorso.

Condanna il Ministero della difesa al pagamento delle spese di giudizio che quantifica, previa parziale compensazione, in € 750,00 (settecentocinquanta/00), oltre oneri di legge.

Spese compensate nei confronti delle altre parti.
Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall'autorità amministrativa.
Manda alla Segreteria di procedere, in qualsiasi ipotesi di diffusione del provvedimento, all'oscuramento delle generalità nonchè di qualsiasi dato idoneo a rivelare lo stato di salute delle parti o di persone comunque citate nel provvedimento.
Così deciso in Milano nella camera di consiglio del giorno 25 marzo 2015 con l'intervento dei magistrati:
Francesco Mariuzzo, Presidente
Silvia Cattaneo, Primo Referendario, Estensore
Oscar Marongiu, Referendario


L'ESTENSORE IL PRESIDENTE





DEPOSITATA IN SEGRETERIA
Il 21/05/2015


Link sponsorizzati
panorama
Veterano del Forum
Veterano del Forum
 
Messaggi: 8894
Iscritto il: mer feb 24, 2010 4:23 pm

Re: equo indennizzo

Messaggioda franruggi » dom mag 24, 2015 11:19 pm

Ma le Tab B danno diritto a ei?

francesco


Link sponsorizzati
franruggi
Esperto del Forum
Esperto del Forum
 
Messaggi: 1304
Iscritto il: sab mag 19, 2012 4:17 pm

PrecedenteProssimo

Torna a CARABINIERI






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Fabio59, luiscypher e 21 ospiti




CSS Valido!