Link sponsorizzati

cambio categoria

cambio categoria

Messaggioda carmando70 » lun feb 06, 2017 3:12 pm

Buongiorno sono nuovo del forum anche se vi seguo da un po,vorrei come prima cosa salutare tutti.

Domanda esiste ancora in A.M. il cambio categoria(declassamento!!!)?

Non intendo cambio categoria in seguito ad una Riforma parziale(ho imparato su questo forum che avviene solo con causa di servizio accertata)ma un cambio categoria in seguito ad una richiesta personale oppure per motivi sanitari.

Quali sono le procedure o direttive di riferimento?

Grazie
carmando70
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun feb 06, 2017 2:45 pm

Link sponsorizzati

Re: cambio categoria

Messaggioda sick » mer feb 15, 2017 8:13 pm

Buona sera, cercherò di rispondenti io. Allo stato attuale un cambio categoria (non ti consiglio di chiamarlo declassamento ;) ) allo stato attuale in AM è un obbiettivo difficilmente conseguibile, DIPMA fa molte resistenze. La strada più agevole è ottenere un cambio di cat. per motivi sanitari, che può essere disposto o dalla IML, oppure dal tuo comandante di corpo, su input del Medico di medicina del lavoro del tuo ente. Sono in ogni caso iter molto molto lunghi, che possono impiegare anche anni prima di arrivare a definizione. Spero di esserti stato di aiuto.
sick
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 139
Iscritto il: gio set 01, 2011 8:19 am

Re: cambio categoria

Messaggioda carmando70 » mer feb 22, 2017 7:19 pm

Grazie sick della risposta.
Attualmente sono in convalescenza\aspettativa ed alla visita presso la CMO mi hanno prospettato alla prossima visita un idoneità con qualche limitazione e cambio categoria.

Come detto in precedenza(nel mio primo post) mi sembrava di aver capito che non era piu' possibile senza una causa di servizio riconosciuta,

Come si suol dire a pensar male non va bene ma quasi sempre ci si prende,quindi non vorrei sorprese alla prossima visita,tra le altre cose mi hanno anche prospettato un iter abbastanza veloce.

A qualcuno è già capitato?
carmando70
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun feb 06, 2017 2:45 pm

Re: cambio categoria

Messaggioda sick » gio feb 23, 2017 12:32 pm

Scusa, le C.M.O. non si esprimono sulla categoria di appartenenza, ma solo sulla idoneità al servizio. È il tuo Istituito Medico Legale di riferimento che dispone l'eventuale cambio di categoria. In ogni caso il riconoscimento di c/s non è necessario.
sick
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 139
Iscritto il: gio set 01, 2011 8:19 am

Re: cambio categoria

Messaggioda carmando70 » ven feb 24, 2017 1:09 pm

Grazie ancora per la risposta.

Sono in convalescenza da circa 7 mesi e sono stato in CMO 2 volte,ci dovrò tornare tra 3 mesi, ho avuto un problema ansioso\depressivo secondo i dottori che mi seguono sono guarito,secondo la CMO ancora no.

Leggendo i vari post su questo forum ed anche in CMO mi avevano detto e mi sembrava di aver capito che le CMO:

-si esprimono solo sulla idoneità o non idoneità al servizio,si al 100% oppure no
-nel caso di causa di servizio riconosciuta si puo' essere riformati in modo parziale e quindi avere delle limitazioni ed eventualmente un cambio categoria\incarico

Nel mio caso anche se non c'è ancora nulla di scritto e quindi non posso darvi la certezza,mi hanno detto:
Alla prossima visita la nostra decisione potrebbe essere: idoneo al servizio ma con qualche limitazione ed un cambio di categoria.
Pensano che facendomi cambiare categoria mi farebbero cambiare incarico\ufficio per farmi stare piu' tranquillo.

Ma il mio dubbio come sottolineato anche da te,le CMO sono interforze il cambio di categoria dovrebbe essere gestito dagli enti preposti di forza armata.
I giudizi della CMO in questo caso sono vincolanti?
carmando70
Appena iscritto
Appena iscritto
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun feb 06, 2017 2:45 pm

Re: cambio categoria

Messaggioda sick » ven feb 24, 2017 4:15 pm

Ciao, quando tu andrai alla CMO tornerai a casa con un P.V. dove ci sarà scritto semplicemente se sei idoneo, oppure non idoneo al servizio ma idoneo all'impiego civile, oppure non idoneo in maniera assoluta e quindi da collocare a riposo. Null'altro troverai scritto. Quando tornerai al tuo reparto, sarà il tuo comandante di corpo, che sentito il dirigente sanitario/ medico responsabile di medicina del lavoro a stabilire se è il caso che tu abbia delle limitazioni nel tuo impiego. Diversamente, potresti essere inviato all'IML affinché valutino , in base alla tua patologia, un eventuali cambio di categoria. Va da se che, se tu sei già una delle categorie confluite nel calderone delle cosiddette 'logistiche' non c'è alcuna necessità di procedere al cambio.In estrema ratio , potresti essere tu a chiedere direttamente un cambio categoria, andando a rappresentare la tua problematica al tuo comandante di corpo. Spero di essere stato chiaro.
Un caro saluto.
sick
Altruista
Altruista
 
Messaggi: 139
Iscritto il: gio set 01, 2011 8:19 am

Re: cambio categoria

 


Torna a AERONAUTICA






 


  • Argomenti correlati
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

CSS Valido!